Sommario

473 (31 gennaio/6 febbraio 2003)

Non sanno quello che fanno

La stampa americana è ancora indipendente?

473 (31 gennaio/6 febbraio 2003)

Europa

L’umiltà della sinistra olandese

Stati Uniti

La stampa in coro

Chi nasconde la verità

pubblicità

Americhe

Un paese non è un’azienda

Viaggi

Sulle spiagge di Bob Dylan

Prima la guerra e poi le alluvioni hanno reso il Mozambico inaccessibile per molti anni. La bellezza del suo mare supera ogni aspettativa

Opinioni

Dal Brasile arrivano richieste che i grandi della Terra non possono ignorare

pubblicità

Economia e lavoro

È confermato: i soldi non fanno la felicità

Scienza e tecnologia

La scommessa dell’idrogeno

Opinioni

È ovvio che Europa e America vedano la guerra diversamente: è il peso della storia

Dialoghi

Sempre all’attacco

Le sfide e le battaglie di Susan Sontag e Juan Goytisolo

Bangladesh

A ritmo di Singer

Un dollaro al giorno per cucire i nostri jeans

pubblicità

Africa e Medio Oriente

Cittadini di seconda classe

Stati Uniti

All’oscuro di tutto

Gli americani sembrano bellicosi come il loro presidente. Ma è solo perché non hanno dati a sufficienza per farsi un’opinione diversa

Opinioni

Un abisso oscuro

Opinioni

Diritti in pericolo

Opinioni

Il paese fortunato

pubblicità

Sapere e potere

Paul Kennedy spiega a pagina 16 cos’è un sondaggio deliberativo. In pratica è un sondaggio come gli altri, solo che la stessa domanda viene ripetuta dopo che gli intervistati hanno potuto informarsi sull’argomento del sondaggio e fare delle domande a degli esperti. Ecco un sondaggio deliberativo realmente compiuto. L’argomento è la quota di bilancio che gli Stati Uniti danno per gli aiuti all’estero. All’inizio solo il 19 per cento delle persone sa qual è la cifra. Dopo aver letto e discusso con gli esperti, le persone che conoscono la cifra salgono al 64 per cento. Parallelamente, il numero dei favorevoli a un aumento degli aiuti all’estero passa dal 20 al 53 per cento. È la conferma (ma ce n’era davvero bisogno?) del potere incredibile dei mezzi di informazione. E spiega in modo perfetto perché è fondamentale garantirne la massima indipendenza possibile da ogni potere, politico ed economico. Leggi

Islanda

La febbre della genetica

La Decode doveva rivoluzionare la medicina grazie ai dati clinici di ogni uomo, donna e bambino d’Islanda. Avrebbe contribuito al bene dell?umanità e gli islandesi si sarebbero arricchiti. Ma qualcosa è andato storto

Opinioni

Il paese sceglie Sharon. I laburisti stiano all’opposizione: tutto sarà più chiaro

Società

Assedio a internet

La rete è nata come un mezzo senza confini e senza leggi. Ma oggi il materiale pubblicato online e accessibile da tutto il mondo è sempre più spesso minacciato dalle leggi dei singoli stati

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.