Antoni Slodkowski

Giornalista

L’influenza dei monaci buddisti sulle elezioni in Birmania

Un potente gruppo buddista ultranazionalista sta aiutando il partito di governo birmano a raccogliere i voti per le elezioni dell’8 novembre, dopo essere riuscito a far approvare alcune leggi considerate antimusulmane e discriminatorie nei confronti delle donne. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.