Charlotte Bozonnet

È una giornalista del quotidiano francese Le Monde

I migranti invisibili d’Algeria

Hanno messo dei tappeti sul pavimento e delle grandi tende dorate che dividono in due l’ambiente, isolando la zona notte. Un dondolo di plastica per bambini è incastrato accanto a un tavolinetto da cucina. Tutto per far dimenticare che ci si trova in un garage. John invita a non parlare troppo forte. C’è solo una tapparella di legno a separare il locale dalla strada. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.