Gwladys Fouché

È una giornalista dell’agenzia britannica Reuters. Dirige l’ufficio di corrispondenza di Oslo, in Norvegia.

La poeta-pirata che offre un’alternativa all’Islanda

Se in Islanda le elezioni si tenessero domani, il Partito pirata otterrebbe una percentuale di consensi da record: il 43 per cento dei voti. Critica con la politica tradizionale, la formazione ha fatto un balzo nei sondaggi dopo le dimissioni del primo ministro in seguito alle rivelazioni dei Panama papers. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.