Katie Paul

È una giornalista dell’agenzia di stampa Reuters

In Arabia Saudita migliaia di operai stranieri rivendicano i loro salari

La situazione dei lavoratori, abbandonati da mesi nei dormitori sovraffollati dei campi di lavoro con pochi soldi e accesso limitato al cibo, all’acqua e all’assistenza sanitaria, ha messo in allarme i loro paesi di origine e ha attirato l’attenzione sulle condizioni di vita di una parte dei dieci milioni di lavoratori stranieri sui cui si basa l’economia saudita. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.