Aylan Kurdi

La foto di Aylan Kurdi rischia di essere presto dimenticata

Le polemiche sull’opportunità o meno di pubblicare le immagini del bambino siriano morto in Turchia sono sterili. Certo che lo si doveva fare. In nome dell’informazione e per mandare un segnale di allarme. Leggi

Arrestati quattro trafficanti per il naufragio dell’imbarcazione su cui viaggiava Aylan Kurdi

La polizia turca ha arrestato quattro presunti trafficanti di esseri umani, ritenuti responsabili del naufragio di un’imbarcazione che stava provando a raggiungere la Grecia dalla Turchia. Sull’imbarcazione viaggiava una famiglia di migranti siriani tra cui un bambino di tre anni, Aylan Kurdi, morto nel naufragio insieme a sua madre e a suo fratello.

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.