Berta Cáceres

In Honduras si rischia la vita per salvare l’ambiente

È il paese più pericoloso al mondo per i militanti ambientalisti. L’omicidio di Berta Cáceres non ha fermato la lotta per la difesa delle risorse naturali. Leggi

A un anno dall’omicidio di Berta Cáceres non si è fatta chiarezza sui mandanti

Un anno fa veniva uccisa la leader ambientalista Berta Cáceres. Era l’attivista honduregna più apprezzata e nota del mondo. Da anni era impegnata a fianco degli indigeni lenca per la difesa delle loro terre, sfruttate dalle grandi aziende. Leggi

pubblicità
Assassinato un altro attivista indigeno in Honduras.
Assassinato un altro attivista indigeno in Honduras. Nelson García, 38 anni, faceva parte del Consiglio delle organizzazioni popolari dell’Honduras (Copinh), l’organizzazione fondata da Berta Cáceres, assassinata due settimane fa. García è stato ucciso il 15 marzo con dei colpi d’arma da fuoco a Río Lindo, nel nordovest del paese.
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.