Denis Sassou-Nguesso

Il referendum in Congo approva la nuova costituzione
Il referendum in Congo approva la nuova costituzione. Il 92,9 per cento dei votanti si è espresso a favore della riforma che permetterà al presidente Denis Sassou-Nguesso di ottenere un nuovo mandato. L’affluenza è stata del 72,4 per cento. L’opposizione aveva chiesto di boicottare il voto e ha definito il risultato del referendum “una frode”.
Almeno quattro morti negli scontri durante le manifestazioni in Congo
Almeno quattro morti negli scontri durante le manifestazioni in Congo. La polizia ha lanciato lacrimogeni e sparato colpi d’avvertimento per disperdere il corteo organizzato nella capitale Brazzaville per protestare contro la nuova costituzione annunciata dal presidente Denis Sassou Nguesso.
pubblicità
In Congo sono state interrotte le comunicazioni per un corteo dell’opposizione.
In Congo sono state interrotte le comunicazioni per un corteo dell’opposizione. Il governo ha disattivato le reti internet, gli sms e le trasmissioni della radio francese Rfi poche ore prima di una grande manifestazione contro la nuova costituzione annunciata a fine settembre dal presidente Denis Sassou-Nguesso, su cui il 25 ottobre ci sarà un referendum.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.