Elezioni comunali

Quali sono i problemi di Roma?

In vista delle elezioni comunali del 5 giugno, Termini Tv ha chiesto ad alcuni cittadini romani che passavano vicino alla stazione quali sono secondo loro le questioni più urgenti da affrontare nella capitale. Leggi

Due milioni di italiani al voto per i ballottaggi delle elezioni comunali

Più di due milioni di cittadini sono chiamati alle urne per il turno di ballottaggio che riguarda dodici dei diciassette capoluoghi andati al voto il 31 maggio e 78 comuni. Tra questi tredici sono in Sicilia, dove i seggi saranno aperti anche domani dalle 7 alle 15. Alle 12, è stata registrata un’affluenza in calo rispetto al primo turno: aveva votato il 13,85 per cento, contro il 19,52 per cento del primo turno alla stessa ora. Nella maggior parte dei capoluoghi, al primo turno i candidati di centrosinistra hanno ottenuto più voti rispetto a quelli di centrodestra senza però superare il 50 per cento.

La sfida più importante è a Venezia, commissariata dopo lo scandalo del Mose, il progetto per difendere la città dall’acqua alta, e l’arresto del sindaco Giorgio Orsoni, avvenuto il 4 giugno dell’anno scorso. Al primo turno l’ex magistrato e senatore del Partito democratico (Pd) Felice Casson ha ottenuto il 38 per cento delle preferenze, contro il 28 per cento dell’imprenditore Luigi Brugnaro, candidato di Forza Italia e Nuovo centrodestra, che ha avuto il sostegno della Lega nord. Anche a Rovigo la candidata di centrosinistra Nadia Romeo ha ottenuto più voti del suo avversario di centrodestra Massimo Bergamin: 23,99 contro 18,64 per cento.

Ad Arezzo i punti di vantaggio di Matteo Bracciali, del centrosinistra, sull’avversario Alessandro Ghinelli al primo turno sono quasi dieci, mentre a Fermo Pasquale Antonio Zacheo può contare su soli due punti in più rispetto all’avversario Paolo Calcinaro. A Matera i cittadini devono scegliere tra il sindaco uscente Salvatore Adduce, del Pd, e Raffaello Giulio De Ruggeri, appoggiato da diverse liste civiche. A Chieti invece avanti al primo turno è il candidato del centrodestra Umberto Di Primio, che sfida Luigi Febo del Pd.

Al ballottaggio sono anche cinque candidati del Movimento 5 stelle: si tratta di Rosa Capuozzo, che a Quarto (Napoli) affronta Gabriele Di Criscio; Cettina Di Pietro, ad Augusta (Siracusa) contro Domenico Paci; Roberto Falcone, a Venaria (Torino) contro Salvatore Ippolito del Pd, avanti al primo turno; Domenico Messinese, a Gela (Caltanissetta) contro Angelo Fasulo del Pd; Sean Christian Wheeler, a Porto Torres (Sassari) contro Luciano Mura del Pd.

pubblicità
Come sono andate le elezioni comunali in Italia

Si andrà al ballottaggio nella maggior parte dei 17 comuni capoluogo dove si è votato il 31 maggio per le elezioni comunali. Il secondo turno si terrà il 14 giugno. Ecco come sono andate le elezioni nei principali capoluoghi.
Leggi