Oscar 2017

Le stelle degli Oscar

Il 26 febbraio a Los Angeles si è tenuta l’89ª cerimonia di premiazione degli Oscar, presentata da Jimmy Kimmel. Moonlight di Barry Jenkins ha vinto il premio per il miglior film, ma al momento della consegna della statuetta è stato annunciato per errore che il vincitore era il musical La la land. Leggi

I vincitori degli Oscar 2017

La notte del 26 febbraio al Dolby theatre di Los Angeles sono stati assegnati i premi Oscar 2017. Moonlight ha vinto il premio per il miglior film, ma al momento della premiazione è stato annunciato per errore che il vincitore era La la land perché la busta era sbagliata. Leggi

pubblicità
La la land danza in equilibrio tra cinema popolare e cinema d’autore

Arriva in sala l’attesissimo film di Damian Chazelle, un musical adatto anche a chi non ama il musical, che ha aperto il festival di Venezia, che ha valso alla sua protagonista la Coppa Volpi come miglior attrice, e ora candidato a 14 premi Oscar. Un film non perfetto ma sostanzialmente autentico, coinvolgente e trascinante. Leggi

I premi Oscar hanno fatto passi avanti sulla diversità
I premi Oscar hanno fatto passi avanti sulla diversità. Tra le candidature del 2017 ci sono sette persone appartenenti alle minoranze etniche, fa notare Variety. L’anno scorso c’erano state forti polemiche perché gli attori e attrici candidati nelle quattro principali categorie erano tutti bianchi. Per questo era nata la campagna #OscarsSoWhite. Tra i favoriti ci sono Denzel Washington e Viola Davis, candidati rispettivamente come miglior attore e miglior attrice non protagonista per Fences.
Tutte le nomination agli Oscar 2017

Il 24 gennaio a Los Angeles sono state annunciate le candidature agli Oscar, i più importanti premi cinematografici statunitensi. Le nomination dell’89ª edizione sono state svelate in diretta su internet. In testa alle candidature il musical La la land. Leggi

pubblicità
Fuocoammare di Gianfranco Rosi scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar.
Fuocoammare di Gianfranco Rosi scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar. Fuocoammare, Orso d’oro a Berlino, è la scelta della commissione dell’Anica per rappresentare l’Italia nella categoria del miglior film straniero. Per sapere se si guadagnerà la nomination ufficiale (l’anno scorso i film in lizza per le cinque nomination sono stati 81) bisognerà aspettare il 24 gennaio 2017. Il film di Rosi ha battuto la concorrenza di Gli ultimi saranno ultimi di Massimiliano Bruno, Indivisibili di Edoardo De Angelis, Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti, Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese, Pericle il nero di Stefano Mordini e Suburra di Stefano Sollima.
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.