Romano Prodi

Che fine hanno fatto i fondatori del Partito democratico?

Oggi uno su tre è fuori del partito di Matteo Renzi. Sergio Cofferati è stato solo l’ultimo. Tra i fondatori del partito c’era anche Giuliano Amato, oggi candidato al Quirinale sostenuto da Berlusconi ma non dal Pd, il partito che sette anni fa aveva contribuito a far nascere. Leggi

Cosa si sono detti Renzi e Prodi, forse

Durante l’incontro di ieri a palazzo Chigi tra il presidente del consiglio Matteo Renzi e l’ex premier Romano Prodi si è parlato, secondo il comunicato congiunto, di Libia, Ucraina e di politica europea. Ma i principali quotidiani italiani hanno pubblicato diverse ipotesi sul contenuto del colloquio. Leggi

pubblicità
L’Italia è riformabile?

In Europa molti cominciano a dubitare che Matteo Renzi possa riuscire dove hanno fallito tutti i suoi predecessori. Leggi

Romano Prodi snobba le primarie

Sono state inventate per lui o quasi, ma a quanto pare non gli interessano più. Leggi

Il pasticcio delle quirinarie

Il 15 aprile gli iscritti all’M5s scelgono il loro candidato alla presidenza. Ma la scelta potrebbe rivelare alcune contraddizioni. Leggi

pubblicità
Il parlamento in conclave

Mentre i dieci saggi discutono, ci si prepara a sostituire Giorgio Napolitano. Chi sarà il prossimo presidente della repubblica? Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.