VIDEO
La bandiera palestinese sventola alle Nazioni Unite

La bandiera palestinese sventola alle Nazioni Unite

01 ottobre 2015 17:46

Il 30 settembre la bandiera palestinese è stata issata per la prima volta al quartier generale delle Nazioni Unite di New York, alla presenza del presidente della Palestina, Abu Mazen, e del segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon. Il 10 settembre l’assemblea generale aveva votato una mozione per permettere alle bandiere degli stati osservatori di essere esposte insieme a quelle degli stati membri.

La notizia è stata accolta con grandi festeggiamenti a Gaza e in Cisgiordania, dove l’evento è considerato un grande passo in avanti per i territori palestinesi. Durante il suo discorso, Abu Mazen ha dichiarato che la Palestina merita il riconoscimento di stato membro e ha aggiunto che non deve più sentirsi legata agli accordi di Oslo, il primo trattato di pace tra Israele e Palestina dal 1948.

Oltre alla Palestina, anche la Città del Vaticano gode dello status di osservatore permanente presso le Nazioni Unite. La bandiera del Vaticano è stata issata il 25 settembre, prima della visita di papa Francesco alla sede dell’Onu di New York.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.