L’utopia europea di Yanis Varoufakis

11 ottobre 2017 09:58

“L’Europa è un continente in cui i numeri parlano di ripresa e prosperità, mentre la gente soffre e ha paura del futuro”, dice Yanis Varoufakis, intervistato al festival di Internazionale a Ferrara. “L’unico modo per salvare un’economia sociale diversificata in crisi è democratizzarla, ma sfortunatamente l’Unione europea ha lasciato il popolo fuori dalla democrazia”.

Yanis Varoufakis è un economista e politico greco. È professore di teoria economica all’università di Atene e nel 2015 è stato ministro delle finanze del primo governo Tsipras. È tra i fondatori di DiEM25 (Democracy in Europe movement), movimento politico europeo. Su Twitter: @yanisvaroufakis

pubblicità

Articolo successivo

Un apartheid diverso
Amira Hass