NUOVE NOTIZIE

Sommario
NUOVE NOTIZIE

21/27 novembre 2014 • Numero 1078

Libere di abortire

Interrompere una gravidanza dovrebbe essere considerato un evento comune, perfino normale, nella vita riproduttiva di una donna. Proprio come avere un figlio. L’opinione della scrittrice femminista Katha Pollitt


Economia e lavoro

Il Giappone è in recessione

Il pil è diminuito per il secondo trimestre di seguito. Sul risultato negativo ha pesato l’aumento dell’iva deciso da Shinzō Abe, che ne ha rinviato uno ulteriore e ha indetto nuove elezioni

Editoriali

Fermiamo la guerra di religione

Ha’aretz

Editoriali

Il vero obiettivo di Abe

Asahi Shimbun

Opinioni

La realtà dei fatti

Parteciperò a un dibattito con genitori molto attivi nel movimento delle sentinelle in piedi: cosa diresti tu al mio posto?

Opinioni

Canemucca in viaggio

Avete letto la striscia di Mak­kox sul n. 1076? Il protagonista sta viaggiando in treno a torso nudo, e quando il controllore lo invita a ricomporsi perché alcuni passeggeri si lamentano, lui se la prende con un signore imbacuccato seduto nello stesso vagone

Opinioni

Venticinque orfani

“Venticinque bambini sono diventati orfani in un istante”. La frase – una sintesi efficace dell’attentato del 18 novembre contro una sinagoga di Gerusalemme – è stata pronunciata da uno dei fedeli il giorno dopo l’attacco, quando le macchie di sangue erano state cancellate dai pavimenti e dalle scale dell’edificio.

Opinioni

Il Messico brucia tra le fiamme dell’impunità

Cosa vogliono quelli che bruciano una stazione degli autobus o la porta del Palacio nacional? Non sono gesti politici, ma atti vandalici che puntano a suscitare una reazione politica

Opinioni

Le banche non hanno  perso il vizio

Le chat segrete dei trader rivelano una cultura degradata. Fare soldi dai soldi disinteressandosi degli interessi dei clienti è ormai un tratto culturale dominante tra le banche d’affari

Opinioni

Il sogno del folle

Al contrario di quello che si può pensare i grandi scrittori sono più rari che mai, e bene han fatto per una volta i giurati del Nobel a non premiare uno che si crede grande ma un medio probo bravo scrittore come Modiano.

Opinioni

Impotenti e sovraesposti

Secondo Christian Salmon, nonostante le diversità di schieramento c’è qualcosa di profondo che accomuna Barack Obama e François Hollande, Silvio Berlusconi e Matteo Renzi, Nicolas Sarkozy e Mariano Rajoy. Sono tutti “prodotti” politici “dotati di una forte identità di marca”.

Opinioni

Malattia bonita

Stray Birds, Deerhoof, VonDatty

Opinioni

Ritratto di un continente

Ogni anno, prima del periodo delle feste natalizie, arriva quello che è diventato un appuntamento molto atteso. In questo periodo infatti esce L’insensé, una rivista culturale che fa il punto della situazione sulla fotografia in un paese o in un’area del mondo

Opinioni

Prediche inutili? 

La Commissione europea ha pubblicato il 14 novembre la terza edizione del rapporto Education and training monitor, accompagnato da quadri per ciascuno dei ventotto paesi dell’Unione e da tabelle e grafici che dovrebbero favorire lettura e comprensione a colpo d’occhio anche per i più distratti

Opinioni

-0,1

Per il terzo trimestre del 2014 le stime preliminari del pil indicano un calo dello 0,1 per cento. Per la terza volta in sei anni l’Italia è in recessione. Ma il fatto nuovo è che la Germania (+ 0,1 nel terzo trimestre) ristagna e fa peggio del resto dell’eurozona

La settimana

Scrivere

Un grande temporale per tutto il pomeriggio si è attorcigliato sui tetti prima di rompere in lampi, acqua.

In copertina

Parliamo di aborto

Scegliere di interrompere una gravidanza ha la stessa valenza morale della decisione di avere un figlio. Ma la guerra contro la libertà delle donne continua. La denuncia di una scrittrice statunitense

Attualità

Se il petrolio costa troppo poco

Il prezzo del greggio continua a scendere. Una brutta notizia per i paesi produttori. E una possibile fonte di cambiamenti geopolitici

Visti dagli altri

Il governo sta esaurendo il credito di fiducia

Gli imprenditori italiani e l’Unione europea chiedono a Matteo Renzi progressi concreti. Ma la crisi economica rischia di ostacolare le riforme

Economia

Mal di mare

Un tempo si pensava che la vita dei marinai fosse piena di avventure. In realtà è un lavoro duro che a volte si basa su gravi forme di sfruttamento. Ecco cosa succede nel porto di Amburgo

Spagna

Quartiere senza legge

Il barrio del Príncipe, a Ceuta, è la zona più povera di tutta la Spagna. Una terra di nessuno in mano ai trafficanti di hashish. E al centro di una delle rotte più usate dai migranti per entrare in Europa

Scienza

Il bello del silenzio

Ci rilassa, alza il volume dei nostri pensieri e ci fa entrare in sintonia con il mondo. Cosa succede nel nostro cervello quando intorno a noi non ci sono più rumori

Atlante

Finanza globale

Negli ultimi anni anche i processi di finanziarizzazione dell’economia hanno subìto una trasformazione geografica e geopolitica.

Portfolio

Ragazzi di città

In Mongolia una crescita economica senza freni sta trasformando profondamente la società. Con effetti soprattutto per i giovani, in bilico tra la modernità e un passato da riscoprire. Il reportage di Marika Dee

Ritratti

Ricardo Péculo. Faccia da funerale

È uno dei maggiori esperti di cerimonie funebri dell’America Latina e ha curato le esequie di presidenti e celebrità. Per lui la veglia è il momento più importante di una vita e merita sempre un’attenzione speciale

Viaggi

Il regno dei graffiti

A Tel Aviv per vedere i murales di Florentin. L’antico quartiere degli artigiani rischia di scomparire sotto la minaccia della speculazione edilizia

Graphic journalism

Cartolina da Bologna

Di Roman Muradov

Pop

Knausgård, che fatica

Di Nick Hornby

Pop

Il passato  che cambia

Di avier Cercas

Europa

I romeni puniscono l’autoritarismo di Ponta

Il ballottaggio delle presidenziali del 16 novembre in Romania è stato vinto a sorpresa da Klaus Iohannis, candidato del Partito nazional liberale, di centrodestra.

Americhe

Sospeso in Colombia il processo di pace

Il rapimento di un generale dell’esercito da parte dei guerriglieri delle Farc rischia di far saltare i negoziati in corso all’Avana, che vanno avanti già da due anni

Africa e Medio Oriente

Il pragmatismo iraniano favorisce i negoziati

Tutte le parti coinvolte nei colloqui sul nucleare iraniano hanno interesse a raggiungere un’intesa. Ma non bisogna avere fretta: l’importante è che l’accordo sia il migliore possibile

Asia e Pacifico

Servizi sociali al collasso in Pakistan

Scuola in crisi, malnutrizione, poliomielite e terrorismo: il Pakistan ha problemi urgenti da risolvere ma il governo non fa nessuno sforzo per affrontarli, scrive Ahmed Rashid

Cultura

Avventure nella luce

L’Elettroteatro Stanislavskij di Mosca sarà inaugurato nel gennaio del 2015. Ma è già un cantiere pieno di vita

Scienza

L’etica della lotta all’ebola

Quando si sperimenta un nuovo farmaco, di solito si confronta con un placebo. Ma nel caso dell’ebola è lecito dare un placebo a chi è in pericolo? L’opinione di Peter Singer

Tecnologia

Il mondo ha bisogno di Anonymous 

L’anonimato in rete può incoraggiare comportamenti antisociali, ma gli hacker e gli attivisti insegnano che può essere uno strumento per proteggere i nostri diritti