• 15 Gen 2016 10.45

Perché la società dei consumi ci rende stupidi, secondo Adorno

15 gennaio 2016 10:45

“Gli ostacoli principali al progresso sociale sono culturali e psicologici e non strettamente politici ed economici, per un pensatore di sinistra come Theodor Adorno”, dice Alain de Botton. Per il filosofo tedesco, Walt Disney era “l’uomo più pericoloso d’America”. I film, la tv, la radio, le riviste sono concepiti, secondo Adorno, per renderci incapaci di comprendere i nostri bisogni reali e di modificare la realtà del capitalismo.

Alain de Botton è uno scrittore, filosofo e conduttore televisivo. Ha fondato The school of life. Si occupa di cultura e storia del pensiero sottolineando il loro valore per la vita quotidiana. Il suo ultimo libro pubblicato in Italia è L’arte come terapia. The school of life.

Guarda gli altri video della serie School of life.

pubblicità

Da non perdere

La poesia di Philip Schultz ci aiuta a fare i conti con l’età della rabbia
La nuova edizione del festival britannico Format
Un’idea sbagliata di Islam. La nuova copertina di Internazionale

In primo piano