• 15 Gen 2016 10.45

Perché la società dei consumi ci rende stupidi, secondo Adorno

15 gennaio 2016 10:45

“Gli ostacoli principali al progresso sociale sono culturali e psicologici e non strettamente politici ed economici, per un pensatore di sinistra come Theodor Adorno”, dice Alain de Botton. Per il filosofo tedesco, Walt Disney era “l’uomo più pericoloso d’America”. I film, la tv, la radio, le riviste sono concepiti, secondo Adorno, per renderci incapaci di comprendere i nostri bisogni reali e di modificare la realtà del capitalismo.

Alain de Botton è uno scrittore, filosofo e conduttore televisivo. Ha fondato The school of life. Si occupa di cultura e storia del pensiero sottolineando il loro valore per la vita quotidiana. Il suo ultimo libro pubblicato in Italia è L’arte come terapia. The school of life.

Guarda gli altri video della serie School of life.

pubblicità

Da non perdere

In Spagna la destra vince senza maggioranza, Podemos deluso 
Il momento della verità. La nuova copertina di Internazionale
Al cuore della musica di Bruce Springsteen

In primo piano