Untitled (Workers day), 2014. (Sethembile Msezane)

A Lagos tra passato e futuro

26 ottobre 2018 14:35

Dal 27 ottobre torna LagosPhoto, il primo festival di arti visive della Nigeria. Time has gone è il titolo della nuova edizione, che invita a esplorare la concezione del tempo.

Gli artisti coinvolti, tutti di origine africana, immaginano con modalità diverse un futuro per l’Africa e reinterpretano il suo passato, carico di nostalgia e dei fantasmi più nascosti. Per Azu Nwagbogu, fondatore del festival, scegliere un tema così vasto come il tempo significa innanzitutto comprendere le nostre storie personali e il loro legame con il passato: “Solo dopo aver fatto i conti con questa eredità possiamo costruire un nuovo racconto dell’Africa, fatto di storie che si contraddistinguano per la loro forza e verità”.

Sono previsti anche incontri e progetti speciali, come un seminario per fotografe emergenti africane e una lettura portfolio realizzata con il National Geographic. Il festival si svolgerà fino al 15 novembre in diversi luoghi di Lagos.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.