Accra, 29 giugno 2022 (Nipah Dennis, Afp/Getty Images)

Il 29 e 30 giugno ad Accra, su iniziativa del movimento Arise Ghana, centinaia di persone sono scese in strada per protestare contro il carovita ( nella foto ): i prezzi alimentari a maggio sono aumentati del 30 per cento su base annua. La polizia ha represso il corteo con i gas lacrimogeni e ha arrestato 29 persone. Le proteste, scrive The Africa Report, hanno spinto il governo a negoziare un pacchetto di aiuti con il Fondo monetario internazionale, nonostante il presidente Nana Akufo-Addo avesse promesso di non farlo.

Questo articolo è uscito sul numero 1469 di Internazionale, a pagina 33. Compra questo numero | Abbonati