18 aprile 2015 10:55

“Desidero esprimere la mia gratitudine per l’impegno che l’Italia sta profondendo per accogliere i numerosi migranti che, a rischio della vita, chiedono accoglienza. Non dobbiamo stancarci nel sollecitare un impegno più esteso a livello europeo e internazionale”, ha detto papa Francesco nel discorso pronunciato durante l’incontro con Sergio Mattarella, in visita di stato in Vaticano. “Le istituzioni e la società italiane sono impegnate, con generosità, per fronteggiare questa emergenza e l’Italia invoca da tempo un intervento deciso dell’Unione europea per fermare questa continua perdita di vite umane nel Mediterraneo, culla della nostra civiltà. Con quelle vite spezzate si perde la speranza di tante persone e si compromette la dignità della comunità internazionale. Rischiamo di smarrire la nostra umanità”, ha ribadito il presidente.