L’Unione europea approva un piano per i profughi della rotta balcanica

26 ottobre 2015 19:35

L’Unione europea approva un piano per i profughi della rotta balcanica. Saranno creati 50mila posti per accogliere i migranti in Grecia e 50mila negli altri paesi dei Balcani. Domenica, nel corso di un vertice straordinario, undici paesi europei hanno deciso anche di rafforzare la missione Frontex lungo i confini tra Turchia e Bulgaria, tra Grecia, Albania e Macedonia e tra Croazia e Serbia.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Gli alieni della laguna di Venezia
Nicolò Porcelluzzi 
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.