Migranti

Ogni giorno centinaia di persone si mettono in viaggio per cercare di raggiungere l’Europa. Sognano una vita migliore, ma spesso finiscono tra le mani dei trafficanti o in centri di detenzione.

Non solo Riace, il sistema di accoglienza italiano è sotto attacco

Ecco perché i problemi di Riace sono quelli di molti paesi italiani che hanno investito nell’accoglienza. Leggi

Sproposito

In Europa c’è una sinistra xenofoba sempre più forte. Che sceglie gli argomenti della destra contro gli immigrati e cita Karl Marx per giustificarsi. Leggi

pubblicità
La lunga storia dell’immigrazione in Italia

L’errore più comune che si commette quando si parla di immigrazione in Italia è pensare che si tratti di un fenomeno recente. Un libro spiega che non è così. Leggi

Parole oltre le sbarre

Giornalista, scrittore e rifugiato curdo in fuga dall’Iran, Behrouz Boochani è incarcerato a Manus dal 2013. Omid Tofighian traduce i suoi articoli inviati via WhatsApp ed è al festival di Internazionale. Leggi

È salpata una nuova nave di soccorso nel Mediterraneo

È partita all’alba ed è diretta verso la zona di ricerca e soccorso davanti alle coste libiche. Sarà l’unica in quel tratto di mare. Leggi

pubblicità
Lista

Questa settimana pubblichiamo un supplemento di 104 pagine che contiene una lista di nomi. È l’elenco delle 34.361 persone morte dal 1993 a oggi mentre cercavano di arrivare in Europa. Leggi

Luca Traini condannato a 12 anni per la tentata strage di Macerata

Un riepilogo dei fatti di Macerata del 3 febbraio. Leggi

La campana di Riace

Questa strategia domanda e comanda disobbedienza civile. Non riguarda “gli altri”, i migranti e le migranti. Riguarda noi. Non solo i nostri valori, ma le nostre vite. Leggi

Chi è Mimmo Lucano e perché è stato arrestato

Le accuse contro Domenico Lucano, sindaco di Riace, simbolo dell’accoglienza diffusa in Italia e arrestato il 2 ottobre per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e turbata libertà degli incanti. Leggi

Mai così alto il tasso di mortalità nel mar Mediterraneo

Nel settembre del 2018 il venti per cento di chi è partito dalla Libia risulta morto o disperso. Leggi

pubblicità
Tutte le obiezioni al decreto Salvini

Protezione umanitaria, sistema di accoglienza, Cpr e hotspot. Tutti i nodi del decreto sull’immigrazione e la sicurezza. Leggi

Le dieci condizioni necessarie per ricostruire la Siria

Anche se la guerra in Siria non è ancora finita, si è già aperto il dibattito sulla ricostruzione di un paese devastato da più di sette anni di guerra. Leggi

Cosa prevede il decreto Salvini su immigrazione e sicurezza

Abolizione della protezione umanitaria, restrizione del sistema di accoglienza per richiedenti asilo, revoca della cittadinanza, estensione dell’uso dei taser: i punti principali. Leggi

Non c’è un’emergenza immigrazione dalla Tunisia

Che succede a Lampedusa con la riapertura della rotta tunisina e perché i dati smentiscono che si tratti di un fenomeno nuovo e preoccupante. Leggi

Perché in Niger ci sono militari da tutto il mondo

Il paese ospita truppe da Stati Uniti, Francia, Germania, Canada e Italia. La loro presenza è fonte di malcontento. Leggi

pubblicità
L’intesa impossibile al vertice europeo sui migranti

Dopo diversi scambi ostili, i leader europei s’incontrano il 20 settembre a Salisburgo per affrontare il tema che infiamma gli animi: l’immigrazione. Leggi

I giovani tunisini tornano in Italia dopo il rimpatrio

I rimpatri dei migranti tunisini sono spesso inefficaci. Molti infatti ripartono poco tempo dopo, rischiando di nuovo la vita nella traversata del Mediterraneo. Leggi

Behrouz Boochani, testimone scomodo

Con coraggio Behrouz Boochani denuncia gli abusi nel centro di detenzione per migranti australiano dov’è rinchiuso dal 2013. A Ferrara riceverà il premio Anna Politkovskaja per la libertà di stampa. Leggi

Ong sotto attacco

Gli interventi umanitari sono stati ostacolati e screditati. È sempre più necessario ribadire l’importanza della solidarietà. A Ferrara se ne parlerà con Medici senza frontiere. Leggi

Cosa prevede il decreto Salvini sull’immigrazione

Abolizione della protezione umanitaria, limiti alla concessione della cittadinanza e sua revoca: il ministro dell’interno ha annunciato la sua riforma. Leggi

pubblicità