Migranti

Ogni giorno centinaia di persone si mettono in viaggio per cercare di raggiungere l’Europa. Sognano una vita migliore, ma spesso finiscono tra le mani dei trafficanti o in centri di detenzione.

Morire a sei mesi nel Mediterraneo

La morte di un bambino di sei mesi solleva più di un interrogativo sull’assenza di un sistema comune europeo di soccorso. Leggi

In cerca di fortuna

È uscito il nuovo numero di Internazionale extra dedicato alla storia dell’emigrazione italiana dall’ottocento a oggi, vista attraverso la stampa di tutto il mondo. Leggi

pubblicità
Qual è stato l’impatto della pandemia sui migranti

I migranti hanno il doppio delle probabilità di contrarre il virus, perché molti di loro lavorano in settori considerati essenziali. La ricostruzione del Dossier statistico immigrazione 2020, realizzato da Idos e Confronti. Leggi

L’emergenza coronavirus tra i braccianti di Rosarno

Sale la tensione in uno dei ghetti più famosi d’Italia, dichiarato da qualche giorno zona rossa in seguito all’individuazione di 14 positivi al coronavirus. Leggi

Traduzione, violenza e pluralismo

“Smettiamo di pensare la traduzione come un’operazione solamente positiva di accoglienza dello straniero o di apprendimento degli altri attraverso le lingue”. Le parole dell’autrice Tiphaine Samoyault non possono lasciarci indifferenti. Leggi

pubblicità
Come cambiano i decreti Salvini sull’immigrazione

Il governo ha modificato radicalmente le due norme nelle parti che riguardano la protezione umanitaria e l’accoglienza, mentre su altri punti come la legge sulla cittadinanza l’impostazione rimane la stessa. Leggi

L’immigrazione legale conviene a tutti

Concedere più visti di lavoro ridurrebbe il sovraccarico dei sistemi d’asilo, limiterebbe il traffico di esseri umani e aiuterebbe le economie dei paesi di partenza e di destinazione. Leggi

Matteo Salvini davanti al giudice per il caso Gregoretti

Il 3 ottobre l’ex ministro dell’interno dovrà presentarsi davanti al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Catania per difendersi dall’accusa di sequestro di persona aggravato. Le accuse, la difesa, i fatti contestati. Leggi

Gli scenari distopici del patto europeo sull’immigrazione

Nel Patto sull’immigrazione e l’asilo alcune prassi illegittime diventano la regola e sono usate alcune parole che sembrano prese dalla McKinsey, l’azienda di consulenza privata che si è occupata delle domande di asilo in alcuni paesi. Leggi

L’Europa resta una fortezza per i migranti

La proposta di riforma del trattato di Dublino presentata dalla presidente Ursula von der Leyen è il frutto di un compromesso tra le diverse sensibilità europee e di conseguenza rischia di scontentare e deludere. Leggi

pubblicità
Sarà davvero abolito il regolamento di Dublino?

Il sistema europeo sull’immigrazione e l’asilo, che in questi anni ha creato molte difficoltà ai paesi europei di frontiera come l’Italia e la Grecia, sarà sostituito da un nuovo meccanismo ancora più problematico. Leggi

Che cos’è il patto europeo sull’immigrazione e l’asilo

Cosa prevede, che valore ha, quali sono i punti critici e perché se ne discute di nuovo dopo l’incendio a Lesbo e il discorso di Von der Leyen alla Commissione. Leggi

L’immobilità dell’Europa di fronte alla catastrofe di Lesbo

Il governo greco ha costruito una nuova tendopoli per alloggiare gli sfollati di Moria, dopo l’incendio che ha distrutto il campo sull’isola di Lesbo. Ma in molti sospettano che si tratti di una soluzione tutt’altro che temporanea. Leggi

L’inferno senza speranza dell’isola di Lesbo

Dopo giorni di incendi nel campo profughi di Moria, migliaia di persone dormono ancora per strada, tra loro bambini, donne e disabili, mentre l’Europa sta a guardare. Leggi

C’è davvero un’emergenza migranti a Lampedusa?

Con la sospensione dei soccorsi in mare, Lampedusa è tornata a essere in prima linea sulla frontiera marittima, tra propaganda e proteste, soprattutto a causa della mancanza di una politica sull’immigrazione. Leggi

pubblicità
Il modello tedesco di accoglienza e integrazione alla prova dei fatti

Cinque anni dopo il loro arrivo in Germania i rifugiati si stanno integrando. Ma se la loro domanda domanda d’asilo viene respinta si trovano in un limbo legale. Leggi

L’Italia costretta a risarcire i migranti per averli respinti in Libia

Atterrano a Fiumicino i cinque eritrei che erano stati respinti nel 2009 in Libia e poi erano rimasti bloccati in Israele dove non avevano potuto chiedere asilo. Leggi

Le voci dei sopravvissuti della strage di Ferragosto

“Ci hanno sparato addosso dopo ore alla deriva”, la testimonianza dei sopravvissuti al peggior naufragio del 2020 al largo delle coste libiche. Leggi

A Lampedusa si torna indietro di dieci anni sull’immigrazione

È bastato che negli ultimi mesi aumentassero gli arrivi nella piccola isola italiana per fare andare in tilt il sistema di accoglienza, già ridimensionato dal primo decreto sicurezza del 2018. Leggi

Non si può sempre contare sui giudici per decidere sull’immigrazione

La giustizia ha tempi molto lunghi in Italia, che sembrano tuttavia più rapidi di quelli della politica e del parlamento quando si tratta di immigrazione. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.