Migranti

Ogni giorno centinaia di persone si mettono in viaggio per cercare di raggiungere l’Europa. Sognano una vita migliore, ma spesso finiscono tra le mani dei trafficanti o in centri di detenzione.

Il cinico ricatto di Erdoğan all’Europa

La minaccia di Erdoğan è vergognosa perché usa milioni di profughi siriani in fuga dalle atrocità del loro paese. L’aveva già fatto nel 2015 strappando all’Ue un accordo per chiudere le frontiere turche. Leggi

Meno partenze meno morti in mare: cosa c’è di vero

Meno partenze, meno morti in mare? C’è un’emergenza sbarchi a Lampedusa? Che rapporto c’è tra la rotta libica e quella tunisina? Domande e risposte. Leggi

pubblicità
La Tunisia non è un paese sicuro per i migranti

Le storie di chi è bloccato in Tunisia dopo essere stato soccorso in mare e le denunce dei rifugiati che accusano di violenza la polizia di frontiera. Leggi

Un nuovo codice Minniti europeo per le ong?

Alcuni punti della bozza dell’accordo sui migranti fanno discutere: si fa riferimento al pull factor in relazione ai mezzi di soccorso e si chiede di collaborare con la guardia costiera libica. Leggi

Il potere di un passaporto

Nel mondo non tutti i passaporti consentono la stessa libertà di movimento. Può viaggiare senza vincoli solo chi ha un passaporto occidentale o chi riesce a ottenere un visto. Questa è la storia di tutti gli altri. Leggi

pubblicità
Dall’altra parte del mare, cosa spinge i tunisini a partire

Che succede in Tunisia a otto anni dalla rivoluzione: le storie di chi emigra verso Lampedusa e di chi è stato rimpatriato. Leggi

I punti dell’accordo di Malta sui migranti 

Ricollocamenti in quattro settimane e rotazione volontaria dei porti di sbarco: è stato raggiunto un accordo a Malta tra cinque ministri dell’interno dell’Unione europea. Leggi

La terra di nessuno tra Libia e Tunisia

Petrolio, valuta, migranti: lungo la frontiera libico-tunisina il contrabbando è la principale fonte di guadagno per molti e rende il territorio sempre meno sicuro. Leggi

Cosa cambia sull’immigrazione in Italia con il nuovo governo

Qualche indicazione arriva dal discorso di Giuseppe Conte: l’intenzione sembra quella di sottrarre alla polarizzazione politica un tema che è stato per più di un anno il cavallo di battaglia della destra. Leggi

Le voci dei migranti che nessuno vuole davvero ascoltare

Michelangelo Severgnini, ideatore e regista del radiodocumentario Exodus, è convinto che i migranti bloccati in Libia siano vittime di un sistema di sfruttamento che la comunità internazionale deve smantellare al più presto. Leggi

pubblicità
La Colombia sceglie una politica coraggiosa con i migranti

Il governo conservatore ha offerto la cittadinanza ai bambini nati in Colombia da madri venezuelane, rinnovando la storica solidarietà tra i due paesi. Leggi

Nel caso Open Arms l’azione penale è stata più efficace della politica

Il pm di Agrigento ha impiegato un paio d’ore a prendere una decisione che per giorni il governo italiano ha rimandato. Leggi

Con i nostri occhi

I minori che vivono nell’hotspot di Samos hanno fotografato la loro vita e le loro esperienze nel campo grazie a un progetto dell’ong Still I rise. Leggi

I legali di Open Arms presentano un esposto in procura

Il team legale dell’ong spagnola Proactiva Open Arms ha presentato un esposto alla procura di Agrigento ipotizzando che il divieto di ingresso nel porto di Lampedusa profili una serie di reati. Leggi

Open Arms verso Lampedusa, il Tar sospende il decreto sicurezza

Il tribunale amministrativo del Lazio per la prima volta sospende il divieto di entrare in acque italiane dovuto al decreto sicurezza bis. Leggi

pubblicità
I migranti della Open Arms vogliono chiedere asilo in Europa

Per la prima volta i migranti esprimono la volontà di chiedere asilo a bordo di una nave umanitaria. Che significa e cosa potrebbe succedere. Leggi

I passaporti non hanno tutti lo stesso peso

Quali sono i paesi con i passaporti più forti in Europa? E chi sta perdendo posizioni nella classifica mondiale della libertà di circolazione? Leggi

La disinformazione nell’epoca delle fake news e della propaganda

Dalla nave fantasma Charlottea alla teoria della grande sostituzione: le fake news sono diventate gli assi portanti di una nuova propaganda. Leggi

Il decreto sicurezza bis è legge

Cosa prevede la legge, cosa cambia per chi si occupa di soccorso in mare e quali reazioni ha suscitato la sua approvazione. Leggi

A Lesbo la porta dell’Europa resta chiusa per i migranti

Migliaia di profughi sono bloccati sull’isola greca in attesa di essere riconosciuti come rifugiati. Ecco le storie di chi è fuggito dall’Afghanistan, dalla Siria, dal Cameroun e quelle di chi prova ad aiutarli. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.