Spagna

Spagna

Capitale
Madrid
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Euro
Superficie
In vacanza senza papà

Poco prima di Natale avevo prenotato una breve vacanza a Tenerife insieme a mia sorella e a suo marito, con la sola preoccupazione che papà stesse bene mentre eravamo via. Poi, qualche settimana fa e non del tutto inaspettatamente, papà è morto. E ora che ci siamo lasciati alle spalle lo shock e il funerale, abbiamo deciso di fare ugualmente quella vacanza, non più accompagnati dalla preoccupazione ma da un misto di sollievo e di rimpianto. Anche perché l’ultima volta che siamo state qui c’era anche lui, con noi. Leggi

Processione a Saragozza
pubblicità
Il governo spagnolo accoglie con freddezza il disarmo dell’Eta

Si tratta di una nuova tappa, forse decisiva, dell’indipendentismo basco. L’8 aprile, seguendo l’annuncio fatto il giorno prima in una lettera trasmessa alla Bbc, l’organizzazione separatista Eta ha consegnato alla polizia francese una lista di otto luoghi dove erano nascoste delle armi – tutti situati nel dipartimento dei Pirenei Atlantici. Leggi

Il gruppo separatista basco Eta conferma che completerà il disarmo totale
Il gruppo separatista basco Eta conferma che completerà il disarmo totale. Dopo più di 40 anni di violenza, l’organizzazione terroristica basca ha definitivamente confermato che completerà il suo disarmo l’8 aprile e ha convocato per quel giorno i suoi sostenitori a Bayonne, nel sud ovest della Francia. Lo ha comunicato l’organizzazione in una lettera scritta in inglese e spagnolo inviata oggi alla Bbc.
Maschere a Casavieja
pubblicità
Il Regno Unito non vuole lasciare Gibilterra

Non si è dovuto aspettare molto per assistere a un aumento della tensione. Infatti, pochi giorni dopo l’attivazione dell’articolo 50 del trattato di Lisbona – che avvia formalmente il processo di ritiro del Regno Unito dall’Unione europea – le autorità britanniche hanno reagito con forza per difendere il destino di Gibilterra. Leggi

Assedio a Madrid

Realizzata in occasione dell’ottantesimo anniversario della guerra civile spagnola, la mostra Assedio a Madrid, esposta alla Casa di vetro di Milano, presenta sessanta immagini provenienti dall’archivio fotografico della Delegación de propaganda y prensa de Madrid. Leggi

Raúl Arévalo racconta una scena di La vendetta di un uomo tranquillo

“In questa scena i due protagonisti si incontrano per la prima volta e nasce subito un’attrazione sessuale, che si esprime attraverso il ballo e gli sguardi”, dice Raúl Arévalo, regista di La vendetta di un uomo tranquillo. “Con il flamenco volevo trasmettere la sporcizia e la crudezza del film”. Leggi

In Spagna è stata aperta un’inchiesta sulle torture del governo siriano.
In Spagna è stata aperta un’inchiesta sulle torture del governo siriano. Un tribunale spagnolo ha ordinato un’inchiesta per terrorismo riguardo alla condotta degli ufficiali del governo siriano durante la guerra. Il caso riguarda una donna spagnola nata in Siria, che ha denunciato che suo fratello è stato torturato e giustiziato dalle forze di sicurezza siriane nel 2013. Alcune foto che ne confermano la morte sono stati portati via di nascosto dalla Siria da un fotografo.
Attivi

Il 18 febbraio 160mila persone sono scese in piazza a Barcellona per protestare contro le politiche sull’immigrazione. Chiedevano al governo nazionale di rispettare gli accordi con l’Europa e di accogliere più rifugiati. A venti mesi dall’insediamento della nuova giunta della sindaca Ada Colau, due ricercatori britannici su Open Democracy hanno riassunto in otto punti la sua esperienza di governo. Leggi

pubblicità
L’ex leader catalano Artur Mas interdetto dalla politica per due anni
L’ex leader catalano Artur Mas interdetto dalla politica per due anni. Mas, 61 anni, è stato condannato per disobbedienza civile per aver indetto il referendum sull’indipendenza della Catalogna nel 2014 nonostante il parere contrario della corte costituzionale. In Catalogna i movimenti autonomisti fanno da tempo campagna elettorale per una maggiore autonomia.
Art et Liberté, la folgorante stagione del surrealismo egiziano 

Una mostra al Reina Sofia di Madrid racconta il Cairo come nodo fondamentale per la diffusione del surrealismo durante la seconda guerra mondiale. Leggi

In volo con gli sci
Allenamento in aria
L’Europa a più velocità trova nuovi sostenitori

Il 6 marzo quattro grandi paesi dell’Ue si sono pronunciati a Versailles in favore di un’“Europa differenziata”, il nuovo nome di quella che un tempo chiamavamo “l’Europa a più velocità”. Nell’immediato tutto questo non cambia niente, ma a medio termine cambia tutto. Leggi

pubblicità
La polizia spagnola arresta 24 persone e sequestra 2,4 tonnellate di cocaina in un’operazione antidroga
La polizia spagnola arresta 24 persone e sequestra 2,4 tonnellate di cocaina in un’operazione antidroga. Lo ha comunicato oggi il capo della divisione antidroga della polizia spagnola Ricardo Toro in una conferenza stampa alla Coruña. L’operazione ha smantellato una rete colombiana di traffico di cocaina, fermando due gruppi legati al cartello di Cucuta nel loro tentativo di stabilirsi in Spagna, che rappresenta il punto di accesso dell’Europa per il traffico di stupefacenti.
Circa 300 migranti hanno scavalcato la recinzione dell’enclave spagnola di Ceuta.
Circa 300 migranti hanno scavalcato la recinzione dell’enclave spagnola di Ceuta. La polizia ha fatto sapere che 300 persone sono riuscite a forzare la barriera alta sei metri al confine con il Marocco. Il 17 febbraio circa 500 migranti avevano scavalcato la barriera e molti di loro erano rimasti feriti. In queste ore a Malaga è in corso il vertice bilaterale sull’immigrazione tra Francia e Spagna.
Migliaia di spagnoli in piazza a Barcellona per manifestare a favore dei rifugiati.
Migliaia di spagnoli in piazza a Barcellona per manifestare a favore dei rifugiati. Circa 16omila persone hanno manifestato per le strade di Barcellona il 18 febbraio per chiedere al governo di accogliere più rifugiati provenienti da paesi colpiti dalla guerra come la Siria. I manifestanti contestano al governo di non aver rispettato gli impegni presi nel 2015 di accogliere più di 17mila rifugiati in Spagna nell’arco di due anni. Ne sono stati accolti infatti solo circa 1100.
Centinaia di migranti hanno scavalcato la recinzione dell’enclave spagnola di Ceuta, in Marocco
Centinaia di migranti hanno scavalcato la recinzione dell’enclave spagnola di Ceuta, in Marocco. All’alba del 17 febbraio, circa seicento migranti hanno scavalcato la barriera al confine con il Marocco. La Croce rossa spagnola sta curando le quattrocento persone rimaste ferite nello scavalcamento. Gran parte dei migranti sono stati riportati in Marocco dalle autorità di frontiera. L’ultimo tentativo di superamento di massa della barriera risale alla notte di capodanno, quando più di mille migranti sono stati respinti dalle autorità marocchine.
La principessa Cristina di Spagna è stata assolta dalle accuse di frode fiscale.
La principessa Cristina di Spagna è stata assolta dalle accuse di frode fiscale. Le autorità giudiziarie spagnole hanno assolto la sorella del re Filippo VI dalle accuse di essere stata complice di frode fiscale, nel quadro di un’inchiesta sulle attività finanziarie del marito Inaki Urdangarin. Accusato di frode ed evasione fiscale, Urdangarin è stato condannato a sei anni e tre mesi di carcere, mentre la principessa Cristina dovrà pagare un’ammenda per la responsabilità civile nella vicenda.
pubblicità