27 giugno 2016 10:46

Milioni di persone negli Stati Uniti hanno celebrato il Gay pride. Gli eventi principali a New York, Chicago e San Francisco hanno fatto registrare un’ampia partecipazione perché sono arrivati due settimane dopo la strage di Orlando, in cui sono morte 49 persone. Intanto al ritorno dal viaggio in Armenia, il papa ha dichiarato che la chiesa cattolica deve chiedere scusa agli omosessuali per averli discriminati.