31 agosto 2020 15:11

Prima dei chill-out di Ibiza e prima delle compilation Café del mar, c’era Isabelle Antena. Musicista francese nata nel 1960, è stata una pioniera del synthpop tropicale, la prima a declinare samba e bossanova secondo un’estetica new wave, anzi, per essere geograficamente un po’ più precisi, cold wave.

Camino del sol è un mini album uscito nel 1982 a nome Antena, il trio synthpop franco-belga di cui Isabelle era capofila. Il tropicalismo minimale di queste canzoni indolenti e un po’ allucinate è ancora la perfetta colonna sonora per la fine dell’estate. Gli Antena privano il pop latino di ogni esotismo e lo riassemblano in chiave retrofuturista. Camino del sol è la nostalgica colonna sonora di un’estate in un lontano, non precisato futuro che sta finendo.

Senza questo mini album degli Antena forse non avremmo mai avuto gli Stereolab o i Pizzicato 5. Le compilation Café del mar invece le avremmo avute lo stesso.

Antena
Camino del sol
Les disques du crépuscule, 1982