Matrimonio con miniflirt

17 giugno 2011 08:46

*Cara Milana, sono andata al matrimonio di un amico del mio ragazzo. Lo sposo c’ha provato con me. Non so che fare. Devo dirlo al mio fidanzato? *

Il giorno del matrimonio, molto spesso gli sposi vengono presi dall’ansia al pensiero che passeranno tutta la vita insieme. La cerimonia nuziale e gli ospiti servono a placare i timori, ma a volte l’unico modo per rilassarsi è fare l’occhiolino a qualcuno. Inventarsi un miniflirt, per convincersi che l’inizio della vita matrimoniale non è la fine di tutto. Chi riceve l’occhiolino, però, non deve prendere la cosa troppo sul serio.

Non parlarne con il tuo ragazzo, anzi, dimentica lo sposo e non fare nulla che possa danneggiare il suo matrimonio e la tua relazione. Oggi un matrimonio su due finisce proprio perché le persone non sanno valutare quand’è il caso di smettere di giocare: lo fanno quando ormai è troppo tardi. Siccome il tradimento con un uomo appena sposato, in più amico del tuo ragazzo, sicuramente non è il migliore degli scenari, tocca a te ristabilire l’equilibrio.

Se tu e il tuo ragazzo doveste continuare a frequentare lo sposo, sii gentile e chiedigli di sua moglie, così capirà che non hai nessun desiderio nascosto per lui. Le storie confuse non capitano mai per caso, ma sono create dalle persone. Immagina di trovarti sull’orlo di uno stagno enorme dove potresti essere inghiottita dal fango. Non ci entreresti, giusto?

*Traduzione di Ivana Telebak.

Internazionale, numero 902, 17 giugno 2011*

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il club del tradimento
Dan Savage
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.