Un geco diurno del Madagascar. (Arnd Wiegmann, Reuters/Contrasto)

Le notizie di scienza della settimana

Un geco diurno del Madagascar. (Arnd Wiegmann, Reuters/Contrasto)
09 dicembre 2018 13:34
  • La navetta Osiris-Rex ha raggiunto l’asteroide Bennu. È previsto che ne prelevi un campione e lo porti sul nostro pianeta nel 2023.
  • È stato studiato il meccanismo grazie al quale i gechi riescono a camminare sulla superficie dell’acqua per brevi istanti.
  • Ha avuto successo il trapianto di utero da una donatrice morta a una donna con la sindrome di Mayer Rokitansky Kuster Hauser. In seguito all’intervento si è avuta una gravidanza che si è conclusa con la nascita di una bambina.
  • AlphaZero è un nuovo programma che impara da solo a giocare a scacchi, go e shogi, gli scacchi giapponesi.
  • La peste era presente in Europa già cinquemila anni fa. Un’epidemia di Yersinia pestis potrebbe aver portato alla scomparsa della civiltà neolitica che si era sviluppata tra Romania, Moldavia e Ucraina.
  • Alcuni babbuini che hanno ricevuto un trapianto di cuore da maiale sono sopravvissuti per sei mesi. Il test è un passo verso gli xenotrapianti per le persone.
  • Una nuova stima delle emissioni globali di gas serra porta a prevedere un nuovo record per il 2018. Le emissioni di anidride carbonica sono in aumento a causa del maggiore uso dei combustibili fossili per la produzione di energia.
  • Tramite due elettrodi molto piccoli è stato possibile asportare dall’interno di una cellula molecole singole, come le proteine o il dna. Il metodo non distrugge la cellula.
  • Sono state riportate quattro nuove osservazioni di onde gravitazionali prodotte dal collasso di coppie di buchi neri.
  • Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, ogni anno muoiono 1,35 milioni di persone in incidenti stradali. I più colpiti sono i pedoni, i ciclisti e i motociclisti nei paesi in via di sviluppo.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Baghdad chiede indietro i suoi tesori archeologici
Zuhair al Jezairy
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.