Attentati 22 marzo

Si dimette la ministra dei trasporti del Belgio per critiche sulla sicurezza.
Si dimette la ministra dei trasporti del Belgio per critiche sulla sicurezza. Jacqueline Galant ha lasciato l’incarico in seguito alle polemiche scoppiate dopo gli attentati del 22 marzo all’aeroporto di Zaventem e nella metropolitana di Bruxelles. Galant è stata accusata dall’opposizione di aver trascurato alcuni rapporti sulle “gravi lacune” nella sicurezza degli aeroporti in Belgio.
L’aeroporto di Zaventem a Bruxelles è pronto a riaprire.
L’aeroporto di Zaventem a Bruxelles è pronto a riaprire. Lo annuncia la società che gestisce lo scalo, colpito lo scorso 22 marzo da un attentato suicida. Tuttavia i voli ripartiranno solo sabato 2 aprile.
pubblicità
I dibattiti sbagliati sugli attentati di Bruxelles

Il terrorismo che ha colpito il Belgio, e prima ancora la Francia, continuerà a colpire, ma questo non è un problema europeo. Non dobbiamo perdere tempo a cercare spiegazioni nella religione. È più urgente affrontare la questione alla radice, in Medio Oriente e in particolare in Siria. Leggi

Gli attentati di Bruxelles nascono dalla guerra in Siria

Il terrorismo che ha colpito Bruxelles il 22 marzo, dopo la Francia e altri paesi nel passato recente, non finirà in tempi brevi. Ma è altrettanto vero che non durerà in eterno, perché la mobilitazione delle forze di polizia e l’orrore che ispirerà nelle persone finiranno per prevalere. Leggi

pubblicità