Isabel Coles

È la corrispondente della Reuters dall’Iraq e dal Kurdistan.

A Mosul le prime vittime della guerra sono i bambini

Negli ospedali iracheni i bambini piangono per la fame, sono gravemente malnutriti, e questo rende l’azione dei medici particolarmente difficile, perché se decidessero di nutrirli gli effetti potrebbero anche essere più gravi. Molti di questi bambini affamati provengono da Mosul, dove migliaia di civili sono bloccati all’interno della città e devono pagare il caro prezzo della guerra tra il gruppo Stato islamico e le forze governative irachene. Leggi