Jérôme Hourdeaux

È un giornalista.

La verità su come gli Stati Uniti uccidono con i droni

Il sito di giornalismo d’inchiesta The Intercept ha avuto accesso a numerosi documenti che parlano della politica di uccisioni mirate e mostrano la totale dipendenza dell’esercito statunitense dalle nuove tecnologie, a scapito dell’efficacia delle altre operazioni e nonostante i rischi di uccidere degli innocenti. Durante le operazioni compiute tra il gennaio 2012 e il febbraio 2013 nel nordest dell’Afghanistan, su 200 persone uccise solo 35 erano obiettivi effettivi. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.