Fumetti

Le Macerie prime di Zerocalcare

“Quando mi guardo intorno vedo un sacco di macerie”. L’autore di fumetti romano parla del suo ultimo libro e racconta le sue paure e le sue passioni. Leggi

Ho provato a raccogliere il testimone di Hugo Pratt

Marco Steiner racconta il suo incontro con il creatore di Corto Maltese e la scelta di seguire le tracce del marinaio. Leggi

pubblicità
Il meraviglioso mondo dei manga

Una grande mostra a Roma celebra il fumetto asiatico, da quello giapponese a quello cinese, fino a quello di paesi più piccoli come il Bhutan o la Corea del Nord. Leggi

Così in basso, un fumetto sulla terra

Cosa provoca gran parte delle guerre? Molti diranno: la religione. Ma che ruolo hanno i confini, l’inquinamento, i muri? Leggi

Hugo Pratt lungo la linea latina

E se il fumetto italiano avesse sviluppato una sua linea grafico-estetica molto apprezzata all’estero? Corto Maltese, nato cinquant’anni fa, è al centro di questa tendenza editoriale. Leggi

pubblicità
Tom Tomorrow trasforma le notizie in fumetti

Il fumettista statunitense terrà un workshop al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

Ghirlanda, il nuovo graphic novel di Lorenzo Mattotti

“Oltre i sospiri delle nubi, tra gli orizzonti del crepuscolo, si stende la terra di Ghirlanda”. Così lo scrittore Jerry Kramsky, sceneggiatore storico di Lorenzo Mattotti, descrive il mondo di Ghirlanda, il nuovo graphic novel della coppia che torna a collaborare insieme a 15 anni da Jekyll e Hyde. Leggi

Come Nina Bunjevac salverà il mondo dei fumetti

Con Fatherland, una delle migliori graphic novel del 2016, l’artista serbocanadese riesce a dare un contributo originale al genere dell’autobiografia a fumetti ed è un’autrice con cui tutti dovremo fare i conti. Leggi

Jirō Taniguchi, il maestro del fumetto

L’11 febbraio 2017 è morto a 69 il fumettista giapponese Jirō Taniguchi. Un maestro nell’uso dello spazio all’interno delle singole vignette e della loro perfetta concatenazione spaziale all’interno della tavola. Leggi

Il passato e il futuro dei fumetti nelle mostre di Angoulême

Ricca come sempre la sezione espositiva che il festival internazionale di Angoulême dedica a tendenze, generi o autori fondamentali dell’universo dei fumetti. Leggi

pubblicità
È morto Dick Bruna, il creatore del cartone Miffy.
È morto Dick Bruna, il creatore del cartone Miffy. L’artista e autore di libri olandese è morto il 17 febbraio all’età di 89 anni. Nato nel 1927 a Utrecht, Bruna ha iniziato la sua carriera come illustratore di copertine di libri, tra cui quelli della serie di James Bond di Ian Fleming e dell’ispettore Maigret di Georges Simenon. La sua creazione più nota è stata Miffy, il coniglio bianco conosciuto come Nijntje in Olanda e particolarmente popolare in Asia.
Jirō Taniguchi, un maestro al di là del tempo e dello spazio

Sabato 11 febbraio 2017 è scomparso un autore di svolta del fumetto giapponese e del fumetto tout-court. Jirō Taniguchi, morto a 69 anni, era un maestro nella trasmissione della contemplazione estatica, del suo valore come strumento di conoscenza del mondo e per il mantenimento della propria identità. Leggi

È morto il fumettista giapponese Jirō Taniguchi.
È morto il fumettista giapponese Jirō Taniguchi. Il celebre disegnatore di manga come The walking man, The summit of the gods e The magic mountain è morto all’età di sessantanove anni. Lo ha annunciato la casa editrice Casterman, che pubblica i suoi lavori in Francia, dove è molto popolare. Nato a Tottori, pubblicò il suo primo fumetto nel 1970. Nel 2015 era stato omaggiato nel festival di Angoulême.
Angoulême premia l’eccellenza ma ha bisogno di rinnovarsi

La 44ª edizione del festival internazionale del fumetto non è stata funestata dalle polemiche e ha premiato dei magnifici fumetti. Ma il pubblico non ha risposto adeguatamente, segno che la formula ha bisogno urgente di qualche novità. Leggi

I migliori fumetti del 2016

Gipi, Daniel Clowes, Jiro Taniguchi, Davide Reviati e Martoz. I cinque migliori albi a fumetti dell’anno e qualche escluso illustre. Leggi

pubblicità
Il Lucca Comics è un grande successo ma esagera con l’infantilismo

È stato un tutto esaurito con cifre da capogiro Lucca Comics & Games 2016, il festival del fumetto e dei videogiochi che si è tenuto dal 28 ottobre al 1 novembre ed è giunto alla sua cinquantesima edizione. Quasi troppo per una città piccola come Lucca. Leggi

I viaggi romantici di Hugo Pratt

Hugo Pratt e Corto Maltese è una grande mostra antologica a Bologna, ideata per celebrare il fumettista e il suo personaggio più famoso. Leggi

Le speranze deluse del Sudafrica nelle vignette di Zapiro

“Il Sudafrica ha compiuto una trasformazione incredibile. Poi però, con l’emergere della corruzione, nel paese ha cominciato a crescere il malcontento”. Il vignettista Zapiro, intervistato al festival di Internazionale a Ferrara, racconta com’è cambiato il suo paese dalla fine dell’apartheid agli anni del presidente Jacob Zuma. Leggi

Primavere e autunni, la storia poco nota della comunità cinese di Milano

Il primo ristorante cinese di Milano aprì nel 1962 in via Fabio Filzi, vicino alla stazione Centrale. Il fumetto di Matteo Demonte e Ciaj Rocchi Primavere e autunni, uscito nel 2015 per BeccoGiallo, è una fonte preziosa per chi sa poco o nulla delle origini della comunità cinese più grande d’Italia. Leggi

La storia di un tradimento

Perché un uomo tradisce un intero gruppo, la sua comunità? Siamo nell’Argentina degli anni trenta, a Rosario, in una metropoli dominata da clan di gangster in concorrenza. L’affresco storico concepito da uno sceneggiatore e scrittore del calibro dell’argentino Carlos Sampayo mette in scena due attori: i gangster, appunto, e gli anarchici. Leggi

pubblicità