Plutone

Plutone visto da vicino

La Nasa ha diffuso una serie di fotografie ad alta definizione di Plutone catturate dalla sonda New Horizons. Il video dell’Afp. Leggi

La Nasa ha reso pubbliche alcune foto ad alta definizione di Plutone
La Nasa ha reso pubbliche alcune foto ad alta definizione di Plutone. Le immagini sono state scattate dalla sonda New Horizons il 14 luglio. Sono visibili particolari grandi un centinaio di metri. Le immagini delle montagne di ghiaccio, delle pianure e della struttura a strati dei crateri potranno aiutare a decifrare la geologia di Plutone.
pubblicità
Le prime immagini di Plutone e delle sue lune

La Nasa ha pubblicato le prime immagini del pianeta nano e di Caronte spedite dalla sonda spaziale New Horizons che è arrivata a una distanza di 12.500 chilometri da Plutone. Leggi

Le immagini delle lune di Plutone
Le immagini delle lune di Plutone. Le foto inviate da New Horizons hanno permesso di stabilire che Caronte, la luna più grande di Plutone, ha una superficie giovane, relativamente poco segnata da crateri, ma con molte fratture della crosta, probabilmente dovute a processi interni. Gli astronomi hanno osservato anche un canyon profondo da 7 a 9 chilometri. La sonda della Nasa ha inviato anche le prime immagini di un’altra luna, Idra, che sembra avere una forma molto irregolare. New Horizons manderà immagini più dettagliate nei prossimi 16 mesi.
Sono arrivate sulla Terra le prime immagini ravvicinate di Plutone
Sono arrivate sulla Terra le prime immagini ravvicinate di Plutone. La Nasa ha pubblicato le prime immagini del pianeta nano spedite dalla sonda spaziale New Horizons che è arrivata a una distanza di 12.500 chilometri da Plutone. Sono visibili montagne di ghiaccio e una superficie priva di crateri. Dopo un viaggio lungo quasi cinque miliardi di chilometri e durato nove anni e mezzo, New Horizons continuerà la sua spedizione nella zona chiamata Cintura di Kuiper. Qui gli scienziati si aspettano di trovare corpi celesti simili a Plutone, considerati i resti della formazione del sistema solare avvenuta 4,6 miliardi di anni fa.
pubblicità
A che punto è la missione spaziale New Horizons

La sonda New Horizons della Nasa nelle scorse ore ha ristabilito le comunicazioni con la Terra dopo essersi avvicinata a Plutone, il pianeta meno conosciuto del sistema solare. Ecco cosa sappiamo finora della missione. Leggi

La Nasa conferma il successo della missione su Plutone
La Nasa conferma il successo della missione su Plutone. La sonda New Horizons ha ristabilito un contatto con la Terra, dopo essere arrivata a circa 12.500 chilometri dal pianeta meno conosciuto del sistema solare. Nessuna sonda si era mai avvicinata tanto a Plutone e il rischio di collisione era elevato. Ieri la New Horizons ha mandato un messaggio alla base di controllo della Nasa nel Maryland, Stati Uniti, confermando il successo della missione.
Conto alla rovescia per il primo incontro con Plutone

Alla Nasa è cominciato il conto alla rovescia: il 14 luglio la sonda New Horizons passerà nei pressi di Plutone, a soli 12.5oo chilometri di distanza da questo lontano pianeta nano, il meno conosciuto del sistema solare. In seguito arriveranno le immagini, le prime davvero dettagliate di Plutone. Leggi

La prima immagine a colori di Plutone

La sonda New Horizons, che si sta avvicinando a Plutone, ha scattato la prima immagine a colori del pianeta nano che orbita ai confini del sistema solare. L’immagine mostra un pianeta rosso accompagnato dalla sua luna più grande, Caronte. È stata scattata quando la sonda si trovava a 115 milioni di chilometri da Plutone.

La sonda statunitense ha cominciato a esplorare Plutone dopo nove anni di viaggio e 4,8 miliardi di chilometri. Si prevede che il 14 luglio arriverà a diecimila chilometri, la distanza minima dal pianeta, che ha una superficie di 2.300 chilometri.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.