Dopo la morte del procuratore generale il presidente egiziano vuole inasprire la legge

All’indomani della morte del procuratore generale Hisham Barakat a causa delle ferite riportate in un attentato contro il convoglio su cui si stava muovendo al Cairo, in un discorso in tv, il presidente Abdel Fattah al Sisi ha annunciato che la legge sarà modificata per consentire “di fare giustizia più rapidamente”

pubblicità

Articolo successivo

Tutto quello che c’è da sapere sulle elezioni europee
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.