VIDEO
L’Italia vuole cedere tratti di mare alla Francia per il petrolio

L’Italia vuole cedere tratti di mare alla Francia per il petrolio

14 aprile 2016 12:57

Il 21 marzo del 2015 un accordo tra Italia e Francia ha ridisegnato i confini marittimi tra i due paesi. Il testo prevede che l’Italia ceda alla Francia tratti di mare ricchi di pesce in Sardegna, Liguria e Toscana.

Anche se il trattato non è ancora stato ratificato dall’Italia, tra gennaio e febbraio la gendarmeria francese ha fermato e multato pescatori sardi e liguri ignari dei nuovi confini.

Dietro alla cessione di mare alla Francia, però, ci sono interessi che nulla hanno a che fare con la pesca. Il petrolio sarebbe il vero protagonista dell’intesa.

Il reportage di Nicole Di Giulio eAntonella Spinelli.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.