NUOVE NOTIZIE

Opinioni
NUOVE NOTIZIE

  • 03 Dic 2016 18.38

Otto cime da scalare

Da tempo Paolo Cognetti, una delle giovani speranze di inizio secolo, ha scelto di vivere in montagna e alla montagna dedica un romanzo maturo e avvincente, dove l’io si scioglie in una costruzione che ha grandi modelli e recupera la nostra migliore tradizione. Leggi

  • 03 Dic 2016 14.30

Il cittadino illustre è il ritratto universale di un artista alieno

Il film di Mariano Cohn e Gastón Duprat è una commedia divertente, profonda e originale su uno scrittore che fa i conti con il suo passato e la sua figura di artista ormai consacrato. Leggi

pubblicità
  • 02 Dic 2016 19.30

Il blues dei Rolling Stones e le altre canzoni per il weekend

Rolling Stones, Run The Jewels, Justice, Cate Le Bon, Nikki Lane: la musica uscita negli ultimi giorni che non potete perdervi per niente al mondo. Leggi

  • 02 Dic 2016 19.00

I nemici dell’istruzione

La terza impietosa indagine internazionale sui livelli di alfabetizzazione linguistica e matematico-scientifica delle popolazioni di una trentina di paesi ricchi (cosiddetti “sviluppati”) ha confermato, come altre volte qui si è detto, le due precedenti.  Leggi

  • 02 Dic 2016 17.14

Robert Frank e le altre mostre di fotografia del weekend

Dalla prima mostra italiana dedicata a The Americans di Robert Frank alla grande retrospettiva su René Burri a Venezia: gli appuntamenti più interessanti in giro per l’Italia. Leggi

pubblicità
  • 02 Dic 2016 13.59

La stoffa dei sogni e gli altri film del weekend

Il film di Gianfranco Cabiddu è un omaggio a Shakespeare, a Eduardo De Filippo e a tutte le isole. Nelle sale anche Sully di Clint Eastwood e Amori e inganni, elegante rilettura di un’opera minore di Jane Austen, firmata da Whit Stillman. Leggi

  • 02 Dic 2016 13.33

L’Austria al voto tiene l’Europa con il fiato sospeso

L’Austria elegge il suo presidente il 4 dicembre, dopo una campagna elettorale durata quasi un anno. Il duello tra il candidati dei Verdi, Alexander Van der Bellen, e il suo avversario di destra, Norbert Hofer, si è trasformato in una corsa a ostacoli. Leggi

  • 02 Dic 2016 12.33

Valori comuni

Avere figli con il mio ragazzo è una prospettiva meravigliosa, ma come potremo crescerli, e con quali valori, se le nostre visioni divergono in modo spaventoso, tanto da creare fratture a ogni minima discussione politica? Leggi

  • 02 Dic 2016 11.16

Tre motivi per votare sì

Voterò sì per tre ragioni: la prima relativa al merito della riforma, la seconda relativa alle sue conseguenze politiche, la terza relativa al modo in cui una parte cospicua dei fautori del no ha difeso il suo punto di vista. Leggi

  • 02 Dic 2016 09.44

Un nuovo capitolo nella storia tormentata di Haiti

Devastata sette anni fa da un terremoto le cui ferite sono ancora aperte, Haiti è nuovamente sprofondata nel caos dopo le presidenziali dello scorso 20 novembre. Le strade sono invase da manifestanti e soldati. Leggi

pubblicità
  • 01 Dic 2016 18.10

Cinque dive soul da tenere d’occhio nel 2017

Nel 2016 non sono usciti solo i dischi di Beyoncé e di sua sorella Solange. Ecco cinque artiste soul e r&b che vi consigliamo di tenere d’occhio nel 2017, dalla diciassettenne Abra alla britannica Nao. Leggi

  • 01 Dic 2016 15.12

Un referendum pensato male e proposto peggio

Si comincia a discutere sulle regole quando le cose non vanno e non si ha la forza – il coraggio, l’intelligenza – di confrontarsi di più sulle idee. Il referendum del 4 dicembre è diventato l’espressione di un paradosso politico: di fronte alla disaffezione sempre più evidente per i partiti e per tutti i cosiddetti corpi intermedi, si è pensato di mettere in scena un derby sulla costituzione, con una mobilitazione di massa che forse avrebbe meritato migliori cause. Leggi

  • 01 Dic 2016 10.56

Con il referendum è tornata la politica

Forse questo referendum non andava fatto così. Votando in blocco un insieme così vario di modifiche, finiremo inevitabilmente per votare su altro, Renzi sì o Renzi no, e non sulla riforma della costituzione. Forse bisognava suddividere il quesito in domande separate. In ogni caso, una domanda da farsi è se la costituzione sia il vero problema, se sia urgente una sua riforma, e se cambiando la costituzione sia possibile risolvere tutti i guai che affliggono l’Italia. Leggi

  • 01 Dic 2016 09.43

La Russia sembra vincere su tutti i fronti

Le cose per Vladimir Putin si mettono bene. Alla Casa Bianca è stato eletto Donald Trump che si mostra amichevole con le pretese territoriali russe, in Francia potrebbe diventare presidente Fillon, che dice di essere favorevole alla cancellazione delle sanzioni contro Mosca, e l’intervento russo in Siria potrebbe mantenere al potere Bashar al Assad. Leggi

  • 30 Nov 2016 19.00

Storia di Brigitte e della sua fuga dal Congo

Brigitte Zébé ha 38 anni ed è fuggita dalla Repubblica Democratica del Congo lasciando quattro figli, vive alla stazione Termini di Roma e ha chiesto asilo. Melania Mazzucco, al colmo del suo considerevole talento, scrive un ritratto potente, confrontandosi con la più grande emergenza dell’Europa di oggi: i profughi del sud del mondo in arrivo su queste sponde. Leggi

pubblicità
  • 30 Nov 2016 16.20

Il bibliopatologo risponde

Come riconoscere uno yuppie intellettuale

Frequento un ragazzo bello e appassionato di letteratura. Mi ha raccontato che aggiorna continuamente un complicatissimo foglio Excel con l’andamento dei suoi dati di lettura, statistiche, pagine lette al giorno, tipologie letterarie. Non farà lo stesso per i nostri rapporti sessuali? Leggi

  • 30 Nov 2016 14.47

Con il referendum si decide la forza dei governi del futuro

Il 4 dicembre i cittadini italiani saranno chiamati a votare pro o contro la riforma costituzionale. Di fatto il quesito si è trasformato in gran parte in un voto sul governo di Matteo Renzi. Ma occorre interrogarsi sul significato del no al di là della personalizzazione dello scrutinio. Leggi

  • 30 Nov 2016 13.42

Le ricompense possono essere un’arma a doppio taglio

Negli esseri umani, e in certe condizioni, la ricompensa rinforza semplicemente la convinzione che il compito da svolgere non abbia alcun valore in se. Proietta tutto il piacere nel futuro, nel momento in cui si riceverà il premio, trasformando il presente in qualcosa di faticoso e noioso. Leggi

  • 30 Nov 2016 09.56

Una domenica importante per l’Italia e per l’Austria

È assolutamente possibile che il 4 dicembre le presidenziali austriache sanciscano l’elezione di un candidato di estrema destra e che il fallimento del referendum costituzionale italiano apra una crisi politica che andrebbe a beneficio del movimento di Beppe Grillo. Leggi

  • 29 Nov 2016 19.00

Isolati iperconnessi

Un po’ di allure mediorientale e ci si sente sospesi su un tappeto volante. Questo però è il suo bellicoso corrispettivo moderno, che si libra su scenari di guerra. Ma cangiante è la natura di I dreamed an island, che a dispetto del titolo da crociera è un viaggio vero (e da capolavoro) del cantante anglo-franco-italiano Piers Faccini. Leggi

pubblicità