NUOVE NOTIZIE

REPORTAGE
NUOVE NOTIZIE

  • 17 Gen 2017 17.12

I rimpatri dei migranti maliani mettono alla prova gli accordi tra Europa e Africa

Lo scorso 29 dicembre sono atterrati a Bamako più di 150 migranti maliani. Molti avevano chiesto di tornare a casa, ma non tutti rientrano volontariamente. Le espulsioni di migranti africani dai paesi europei sono sempre più frequenti, anche per colpa degli accordi con cui Bruxelles cerca di bloccare i flussi migratori a ogni costo. Leggi

  • 15 Gen 2017 10.45

Dopo l’11 settembre le violenze sessuali sono diventate metodi di tortura

Dopo l’11 settembre l’amministrazione Bush ha approvato il ricorso a “tecniche di interrogatorio rafforzate” per sfiancare i prigionieri della “guerra al terrore”. Come denunciato più volte dai mezzi d’informazione, i detenuti sono stati privati della loro umanità, picchiati, sottoposti a waterboarding. Si è parlato meno, però, di un altro aspetto: le umiliazioni, gli stupri e le aggressioni sessuali a cui sono stati sottoposti in modo sistematico. Leggi

pubblicità
  • 14 Gen 2017 10.45

L’Italia vista dal paese da cui tutti emigrano

Gli italiani hanno ricominciato a emigrare. Quasi cinque milioni sono gli iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero, il 54,9 per cento in più rispetto a dieci anni fa. L’emorragia è evidente nel Mezzogiorno, con comuni che si svuotano di anno in anno. Cosa vuol dire vivere in un paese da cui tutti se ne vanno? Viaggio ad Aragona, che registra uno dei più alti tassi di emigrazione in Italia. Leggi

  • 13 Gen 2017 13.06

La guerra alla droga nelle Filippine raccontata in un centro di riabilitazione

Dal 30 giugno 2016, quando Rodrigo Duterte si è insediato alla presidenza delle Filippine e ha dichiarato “guerra alla droga”, più di un milione persone si è “arreso” autodenunciandosi alle forze dell’ordine e riempiendo carceri e centri di riabilitazione oltre la loro capienza massima. In sei mesi circa seimila filippini hanno perso la vita durante le operazioni di polizia o in quelle che sono chiamate “esecuzioni extragiudiziali”. Leggi

  • 11 Gen 2017 12.47

Cronache dal sottosuolo della geotermia italiana 

Favorevoli e contrari concordano su un unico punto: la geotermia, se va fatta, va fatta bene. Ma grazie al decreto Scajola che nel 2012 ha liberalizzato le trivellazioni, in Italia si incontrano anche progetti falliti o ripresi in modo discutibile. Un viaggio dalle serre abbandonate di Latera all’Amiata e alla nuova frontiera del geotermico: le fumarole dei Campi Flegrei. Leggi

pubblicità
  • 09 Gen 2017 15.40

I rohingya sono fantasmi alla frontiera tra Bangladesh e Birmania

Il fiume Naf per 35 chilometri segna la frontiera tra la Birmania e il Bangladesh, e le barche devono scivolare silenziose e leggere, per confondere quelle di chi scappa con quelle di chi pesca. Reportage da Cox’s Bazar, il distretto bangladese dove cercano riparo i rohingya in fuga dallo stato birmano del Rakhine. Leggi

  • 03 Gen 2017 16.30

L’ombra degli abusi sessuali pesa sulla missione francese in Centrafrica

Presentata come un successo dal ministro della difesa francese, la missione militare Sangaris si è ritirata dalla Repubblica Centrafricana lasciando dietro di sé diverse denunce per violenze e abusi sessuali, anche su minori. E mentre le indagini della giustizia francese vanno a rilento, l’elenco delle vittime potrebbe allungarsi. Leggi

  • 31 Dic 2016 12.14

Nella casa dove Herman Melville scrisse Moby Dick

Quando arrivò a Pittsfield, nella parte del Massachusetts più lontana dal mare, Melville aveva pubblicato cinque romanzi. I primi due erano stati best-seller, mentre gli altri tre avevano avuto un successo scemante. Per la sua carriera, il sesto libro sarebbe stato decisivo. A lui sarebbe andata male. A noi no: quel sesto libro sarebbe stato Moby Dick e lo scrisse proprio in questa casa. Leggi

  • 29 Dic 2016 15.04

I migranti filippini tornati a casa realizzano un sogno che parla anche italiano

Angela de Ocampo ha 14 anni ed è figlia di filippini. È in quell’età in cui infanzia e adolescenza si confondono. È nata a Milano dove ha vissuto fino allo scorso luglio quando, finite le scuole medie, ha deciso di trasferirsi dal padre vicino Lipa, nella campagna tropicale della provincia di Batangas, poco meno di cento chilometri a sud di Manila. Leggi

  • 29 Dic 2016 12.43

Piccola guida alle più antiche e belle biblioteche di Roma

Dalla Casanatense agli antichissimi manoscritti della Vaticana, passando per lo spaventoso mascherone di pietra che è l’ingresso di una strana e inaccessibile biblioteca tedesca di Roma. Quella che segue è una piccola guida a questi luoghi frequentati pochissimo e per ovvie ragioni fuori dai grandi circuiti turistici, ma che anche grazie a questo mantengono intatto il valore di ciò che custodiscono. Leggi

pubblicità
  • 26 Dic 2016 10.40

Le piccole utopie contemporanee degli ecovillaggi 

Dopo anni che sento parlare di ecovillaggi senza averne mai visti, ho deciso di andare a visitarne un paio non lontano da dove vivo. Volevo capire come vivono persone che hanno scelto di condividere la casa, a volte lo stipendio, spesso anche le idee e la visione del mondo. Persone che vanno d’accordo e decidono di darsi una mano, in sostanza. Leggi

  • 23 Dic 2016 19.00

Ridiamo valore al cibo per rimettere al centro le persone e il loro lavoro

I produttori di agrumi che abbiamo incontrato vicino a Rosarno, nei campi di clementine non raccolte, e i migranti della tendopoli e dei casolari di campagna hanno una cosa in comune: sanno di non poter scegliere, di poter solo aspettare. L’attesa di lavorare, l’attesa di mangiare: il cibo che nutre o che ti mangia? Leggi

  • 23 Dic 2016 09.57

Le startup a Kiev annunciano qualcosa di nuovo sul fronte orientale

Il denaro rimane in mano a un pugno di uomini a capo di colossi improduttivi che godono dei favori della politica. Accanto a questi mammut si moltiplicano però i giovani imprenditori innovativi che stanno trasformando l’Ucraina in una sorprendente startup nation. Già nel 2015 il settore valeva più di cinque miliardi di euro e contava più di duemila imprese e 20mila ingegneri specializzati in information technology. Leggi

  • 21 Dic 2016 13.02

Il Passante di Bologna

Il Passante di Bologna, terza puntata: pettinare il verde, dipingere l’azzurro

Il racconto del Passante di Bologna si arricchisce di un terzo livello di privatizzazione. Il primo è nel rapporto ombelicale con Autostrade, che condiziona tutte le scelte sulla mobilità; il secondo consiste nella privatizzazione ed esternalizzazione del rapporto tra cittadini e amministratori; quello definitivo, raccontato in questa terza puntata, sta nella privatizzazione della politica ambientale, ridotta a semplice questione di consumi individuali. Leggi

  • 20 Dic 2016 16.42

Piccole storie di resistenza nei campi di Rosarno

Alì gioca a ping pong in un’enorme fabbrica abbandonata alle porte di Rosarno, dove fino a vent’anni fa si lavoravano decine di quintali di clementine, i tempi d’oro dei contributi della politica agricola comunitaria. Se non fosse per il suo italiano perfetto, Alì sembrerebbe un personaggio di fiction, creato come metafora della situazione della piana di Gioia Tauro: grande crisi economica e strutture industriali abbandonate che ospitano migranti in attesa di trovare un po’ di lavoro, sempre più scarso per tutti. Leggi

pubblicità
  • 19 Dic 2016 16.35

Nel paradiso dei turisti i giovani sognano il jihad

“Combattono proprio bene, è vero?”, mi dice il tassista con orgoglio. A Parigi, a Bruxelles, a Tunisi, parli con i musulmani dei jihadisti dello Stato islamico e tutti ti rispondono mortificati: sono fuori di testa. Alle Maldive ti dicono: sono degli eroi. Leggi

  • 18 Dic 2016 10.35

Per Matera capitale della cultura comincia la corsa contro il tempo

Trecentosessantacinque giorni per farlo, mezz’ora per distruggerlo. La storia del carro della Madonna della Bruna di Matera è una metafora perfino troppo perfetta di quello che è successo alla città che è partita con una lunga rincorsa per costruire la sua candidatura a capitale europea della cultura per il 2019, l’ha conquistata e festeggiata e poi l’ha smontata, bocciandola di fatto nel voto amministrativo. Leggi

  • 17 Dic 2016 10.40

Gli sfollati del terremoto tra disagio e voglia di una vita normale

Negli alberghi e nei residence della costa adriatica sono ospitate migliaia di persone che hanno dovuto abbandonare le aree colpite dal terremoto nell’Italia centrale. Reportage da San Benedetto del Tronto e da Porto Sant’Elpidio, nelle Marche, dove si cerca di dare un’accoglienza adeguata a queste persone. Leggi

  • 14 Dic 2016 13.29

A Kiev la rivoluzione ricomincia dai club e dalle startup

Il 21 novembre 2013 un pugno di studenti cominciò a protestare contro la decisione del presidente ucraino Janukovič di non firmare l’accordo di partenariato con l’Unione europea. Le proteste diventarono manifestazioni di massa, ma dieci giorni dopo i poliziotti pestarono a sangue i ragazzi. “Le cose sono cambiate più o meno da allora”, racconta Shamil Khakimzyanov. Un viaggio nei locali dove si vive una piccola rivoluzione culturale, aspettando che riprenda quella politica. Leggi

  • 13 Dic 2016 13.42

In Polonia i gruppi paramilitari attirano i giovani e il governo

Mentre in altre parti d’Europa l’idea di imbracciare le armi volontariamente fa sorridere, in Polonia fare la guerra – vera o finta che sia – non è solo un retaggio del passato, ma una realtà diffusa ancora oggi: negli ultimi due anni il numero d’iscritti alle 120 organizzazioni paramilitari attive nel paese è più che triplicato. Leggi

pubblicità