NUOVE NOTIZIE

REPORTAGE
NUOVE NOTIZIE

  • 03 Dic 2016 10.40

Il Passante di Bologna: una disavventura urbana

Per quattordici anni si è favoleggiato di aggirare Bologna con una nuova autostrada, e si è discusso di quanto a nord costruirla rispetto alla città. Ma tutto sembra concludersi con almeno tre bugie. Smascherarle è l’obiettivo della nostra indagine. È utile conoscerle anche fuori dei confini della città, e non solo perché il nodo autostradale di Bologna è uno dei più nevralgici della penisola. Ecco la prima puntata. Leggi

  • 26 Nov 2016 11.05

A Napoli la politica culturale oscilla tra fallimenti e ricostruzione

Il racconto di Napoli è come imprigionato nella traiettoria di un pendolo tra l’abisso e la redenzione e viceversa. Anche Gaetano Daniele, detto Nino, ricorre a questa immagine per descrivere i suoi tre anni di lavoro come assessore alla cultura e al turismo della città. Nella giunta di Luigi de Magistris è entrato per sostituire Antonella Di Nocera, battagliera animatrice di un’associazione culturale di periferia, poi caduta in disgrazia presso il sindaco. Leggi

pubblicità
  • 20 Nov 2016 10.40

Alcune buone ragioni per amare l’Islanda

Fino a una decina d’anni fa, quando non c’erano i voli low cost e internet non era l’internet di adesso, andare in Islanda richiedeva un certo impegno, bisognava essere motivati, aver passato minuti se non ore, da piccoli, a cerchiarne il perimetro con il pennarello sull’atlante, fantasticando. Leggi

  • 15 Nov 2016 14.01

I giovani di Tunisi cercano un’alternativa all’emigrazione

Nonostante la primavera araba abbia garantito una libertà prima impensabile, in Tunisia il lavoro scarseggia e le istituzioni continuano a essere lontane dai cittadini, soprattutto dai giovani. Un’associazione di Tunisi cerca di convincerli a rimanere. Leggi

  • 12 Nov 2016 10.40

Dopo il terremoto Amatrice prova a ripartire ma si sente abbandonata

Scrivo a cavallo delle scosse di terremoto che il 26 e il 30 ottobre hanno di nuovo colpito il centro Italia. La situazione di Amatrice e del suo comprensorio è comune a ogni altra zona rurale del cratere sismico dove l’economia è legata alla terra e all’allevamento di bestiame. E dove l’economia deve ripartire per resistere al destino svilente a cui vanno incontro i paesi dell’Appenino: lo spopolamento, l’abbandono. Leggi

pubblicità
  • 09 Nov 2016 13.36

L’America vista da un comizio di Donald Trump

Il 1 giugno ho partecipato a un comizio di Donald Trump a Sacramento, in California. Per cinque ore ho parlato con decine di persone e ho ascoltato i loro discorsi, non da giornalista ma come uno spettatore tra tanti – ero in jeans, scarpe da lavoro e cappellino con la visiera – e ho notato che tutti erano cordiali, educati e, con poche interessanti eccezioni, abbastanza ragionevoli. Leggi

  • 08 Nov 2016 16.48

Un infiltrato tra i gay della destra americana

“Hai sentito? Gli omosessuali hanno finalmente raggiunto la vera parità. Ora possiamo esibire il nostro diritto a essere di destra e intolleranti come gli etero. Ma com’è davvero la vita di un gay di destra?”. Un fumetto di Sam Wallman. Leggi

  • 08 Nov 2016 13.46

L’odissea dei migranti dopo lo sgombero di Calais

All’alba di venerdì 4 novembre, quasi 4mila migranti che si erano accampati nell’area della Gare du Nord, a Parigi, sono stati sgomberati. Molti di loro, in base al regolamento di Dublino, potrebbero ritornare in Italia. Con buona pace della moratoria promessa dal ministro dell’immigrazione Bernard Cazeneuve. Leggi

  • 06 Nov 2016 12.30

Ascesa e declino di Elizabeth Holmes, che voleva rivoluzionare la medicina

Il caso Theranos, la startup più giovane, entusiasmante e ricca degli ultimi anni, con tanto di fondatrice guru di cui tutti si innamorano, dimostra che la cultura tecnologica californiana non ha abbastanza anticorpi per difendersi dalle bolle. Leggi

  • 06 Nov 2016 10.40

Lavorare invecchia, soprattutto in Italia

Al contrario di altri paesi europei, in Italia le fasce d’età più avanzate sono le sole nelle quali l’occupazione cresce. È come un esercito senza rimpiazzi. Siamo in testa nella classifica dei paesi più “maturi”, quanto a età della sua forza lavoro. Con giganteschi problemi e contraddizioni. Come quelle che emergono tra opposte rivendicazioni: intere categorie che si battono per avere l’anticipo della pensione, e altre che lottano per non andarci. Leggi

pubblicità
  • 05 Nov 2016 10.40

In Arizona gli ispanici vogliono dare una lezione a Donald Trump

In questo stato al confine con il Messico il messaggio xenofobo di Trump ha risvegliato l’elettorato latino, e ora il dominio della destra non è più così scontato. Un segnale d’allarme per i repubblicani in vista delle elezioni dell’8 novembre, e un’anticipazione di quello che potrebbe succedere in futuro nel resto del paese. Leggi

  • 04 Nov 2016 15.29

In Turchia le carceri sono diventate un’industria redditizia

Negli ultimi dieci anni il numero dei prigionieri in Turchia è aumentato del 340 per cento. Non è solo una conseguenza del tentativo di golpe di luglio, dopo il quale sono stati incarcerati decine di migliaia di oppositori, ma il frutto di precise scelte del governo. Leggi

  • 01 Nov 2016 11.30

Le operaie di Stradella si ribellano a H&M

“Fare dodici ore non è raro. Una volta è capitato per 26 giorni consecutivi, neppure una domenica di riposo. Volevo piangere”, ricorda Simona Carta. “Torni a casa, mangi qualcosa e crolli addormentata. Poi nella notte ti alzi e riparti. E avanti così due, tre, quattro settimane: non è una vita”. Leggi

  • 28 Ott 2016 13.21

Cronache dallo sgombero di Calais

Le prime ruspe cominciano a smantellare tende e baracche. È il 24 ottobre e all’interno dell’accampamento per migranti più grande d’Europa, l’atmosfera è surreale. Al clima di smobilitazione fa da contraltare il gran numero di persone che ancora affollano le strade. Tutto cambierà in poche ore. Dopo la prima scintilla. Leggi

  • 25 Ott 2016 11.46

Dopo l’alluvione le Cinque Terre hanno bisogno di un turismo sostenibile

La via dell’Amore, in una giornata dalle nuvole gonfie di pioggia e con le previsioni meteo che segnano “allerta rossa”, restituisce al visitatore una sorta di meravigliosa tristezza. La vertiginosa vista sul mare e la natura selvaggia contrastano con le briglie e i cavi d’acciaio che imbrigliano le falesie. Leggi

pubblicità
  • 23 Ott 2016 10.38

Poesia e street art riqualificano il rione Fornelle di Salerno

Mai sottovalutare il potere restauratore della poesia, soprattutto quando si fonde con la street art e diventa materia visibile in un rione screditato e degradato come le Fornelle di Salerno. Leggi

  • 21 Ott 2016 10.05

Cartoline da Tripoli

Da Tripoli a Ferrara e ritorno, nonostante la burocrazia

Partecipare al festival di Internazionale a Ferrara è stata una delle esperienze più belle della mia vita. Non è stata una cosa facile, anzi. Ci ho messo due mesi per organizzare il viaggio dalla Libia all’Italia. Leggi

  • 08 Ott 2016 10.40

Cosa succede nelle aziende italiane salvate dagli operai

Dovendo scegliere se lasciare l’azienda fondata da papà Aurelio cinquant’anni fa nelle mani di avventurieri statunitensi e cinesi o provare a riprendersela insieme ai dipendenti, Lorenzo Onofri non ha avuto dubbi. Ha scelto la strada apparentemente più impervia, quella di affidare la fabbrica agli operai, aiutandoli a recuperarla. Leggi

  • 05 Ott 2016 16.42

Storia di un’azienda italiana che cerca di resistere alla globalizzazione

“Le prime ad andarsene sono state le mutande”, ride amaramente Araldo Lunari che, insieme alla moglie Margherita Lazzari e, adesso, ai figli Alice e Nicola, lavora all’azienda tessile di famiglia, che produce i capi di abbigliamento Lazzari. E spiega: “Quando hanno cominciato a spostare all’estero la produzione dell’intimo ho capito che sarebbe cambiato tutto”. Leggi

  • 01 Ott 2016 11.04

Viaggio a Kiruna, la città lappone che aspetta di essere spostata

Quello che gli abitanti di Kiruna vivono in questi anni somiglia a un terremoto al rallentatore: la mattina ti alzi e vai al lavoro, torni a casa, il sabato sera vai a giocare a bowling e anche se non te ne accorgi il posto che hai sempre chiamato casa sta scomparendo sotto i tuoi occhi. Ci sono i progetti per smontare e trasportare i pochi edifici che troveranno posto nel centro della nuova Kiruna. Leggi

pubblicità