NUOVE NOTIZIE

REPORTAGE
NUOVE NOTIZIE

  • 18 Feb 2017 10.40

Diario di uno scavo sotto la perfezione dell’Alto Adige

Salorno è il primo comune altoatesino che incontri venendo da sud. Dall’Italia, come direbbero quelli a cui, da queste parti, piace ripetere che “Südtirol ist nicht Italien”. A pensarci bene, forse, non è nemmeno del tutto “sbagliato” ritrovarsi a pensare che la provincia in cui sono nato sia un’entità separata dal resto del paese. Leggi

  • 12 Feb 2017 10.40

A Nicotera è scoppiata la rivolta dell’acqua

Alle otto del mattino c’è già una discreta folla sulla piazza della Marina di Nicotera, provincia di Vibo Valentia, in Calabria. Donne, uomini, vecchi e giovani. “Siamo stufi di promesse non mantenute”, dicono. “L’acqua è inquinata, il mare è sporco. Viviamo di turismo, ma il mare d’estate è una fogna”. Leggi

pubblicità
  • 11 Feb 2017 10.32

Chi ha voglia di ascoltare le storie di chi vive per strada?

In Italia più di 50mila persone vivono per strada, ma ci si ricorda di loro solo quando muoiono di freddo. Giornali e istituzioni trattano l’inverno come un’emergenza, eppure le storie di queste persone hanno molto altro da dirci. Reportage da Roma. Leggi

  • 08 Feb 2017 11.47

Se l’Italia trasforma in clandestini i migranti che lavorano

Michael è arrivato in Italia dal Ghana da due anni e ancora non sa se gli verranno concessi i documenti per rimanere, anche se da qualche mese lavora e il suo datore di lavoro vorrebbe assumerlo. La sua condizione è comune a centinaia di richiedenti asilo che dopo un percorso d’integrazione vengono spinti nell’illegalità. Leggi

  • 07 Feb 2017 13.29

In Siria gli abusi sui minori sono un’altra arma contro i ribelli

In sei anni di guerra, i siriani hanno subìto crimini di ogni genere: massacri, torture, bombardamenti, armi chimiche. Ma ce n’è uno che resta sotto silenzio: la violenza sessuale sui bambini. Nelle carceri del regime, ai posti di blocco o durante le incursioni, i minori accusati di essere vicini all’opposizione, o parenti di oppositori, subiscono abusi nell’impunità più totale. Leggi

pubblicità
  • 06 Feb 2017 12.23

In cammino tra Israele e Palestina dove il muro sparisce

Dal villaggio palestinese di Battir, in Cigiordania, si può varcare la frontiera con Israele e arrivare a Gerusalemme senza incontrare posti di blocco o controlli. Quando le ho raccontato delle mie camminate, la mia amica Hiba si è stupita: “Hamdulillah! Grazie a Dio, non ti hanno sparato”. Leggi

  • 01 Feb 2017 13.57

La ricca Brescia ha un problema con l’inquinamento industriale

Sul terreno dei giardinetti è vietato giocare. “Zona inquinata soggetta a divieti”, avverte uno dei cartelli disseminati nei giardini pubblici della zona sud di Brescia, in quartieri come Primo Maggio e Chiesanuova. Ricordano che quei terreni sono intrisi di diossine e di pcb, policlorobifenili, altamente tossici e cancerogeni. Un pericolo subdolo, non si vede. È l’eredità di decenni di attività dello stabilimento chimico Caffaro, vecchio impianto situato un paio di chilometri a ovest di piazza della Loggia, il cuore della città. Leggi

  • 28 Gen 2017 10.45

In Abruzzo passa la ferrovia più bella d’Italia

Poche ore dopo il mio rientro dalla gita sulla Transiberiana d’Italia, l’Abruzzo è stato devastato da un ennesimo terremoto. Non ho potuto fare a meno di chiedermi se quell’antica ferrovia che si arrampica su per i monti della Maiella avrebbe sopportato le scosse; ho ripensato con angoscia ai paesini da fiaba sepolti da quella neve perfetta, che per alcuni si è trasformata in una coltre mortale. Leggi

  • 27 Gen 2017 14.10

L’inverno non ferma il viaggio dei minori migranti verso l’Europa

I minori stranieri non accompagnati arrivati in Italia nel 2016 sono stati il doppio rispetto all’anno precedente: 25.800. Molti di loro avevano meno di dieci anni. Nonostante l’inverno e le basse temperature, non si ferma l’arrivo sulle nostre coste di ragazzini soli diretti verso il Nordeuropa. Le storie dei ragazzi di passaggio dal centro notturno A28 di Roma. Leggi

  • 27 Gen 2017 11.06

La rinascita di Odessa e della sua comunità ebraica

Viaggio nello storico cosmopolitismo di Odessa, città dove la Russia si apriva al mondo alla frontiera sud dell’impero, voluta dal principe Potemkin sulla terra dei tatari, fondata dall’ufficiale napoletano Giuseppe de Ribas (qui fu scritto O sole mio e l’italiano fu a lungo lingua semiufficiale), pianificata da un Richelieu e diventata poi il grande porto del mondo ebraico, fucina di idee, commerci e rivoluzioni. Leggi

pubblicità
  • 24 Gen 2017 16.00

L’emergenza del terremoto non deve strapparci anche i ricordi

La prima strada per raggiungere Campotosto è stata aperta solo nel pomeriggio del 20 gennaio, così la mattina dopo insieme al fotografo Antonio Di Cecco ci siamo messi in viaggio. Lui è originario di Mascioni, una frazione di Campotosto, io ho un pezzo d’infanzia legato a quei luoghi simile a uno scatolone riposto in cantina. Leggi

  • 22 Gen 2017 10.47

Tibex, sardex e le altre monete alternative che hanno sempre più successo in Italia

Un ristoratore siciliano, un imprenditore di sistemi antincendio, una consulente d’azienda, un pasticciere, uno che fa formazione professionale, una giovane pubblicitaria, un ottico… metti una sera a cena con persone che mai avrebbero pensato di trovarsi insieme, per piacere o per affari. E che adesso hanno in comune una moneta che non c’è: a Roma si chiama tibex, e cerca di imitare le gesta del più famoso sardex, l’enfant prodige delle monete complementari. Leggi

  • 20 Gen 2017 16.59

In America Latina l’estrazione illegale dell’oro rende più del narcotraffico

L’immagine dominante della criminalità organizzata latinoamericana è stata per decenni quella del cartello della droga. Ma negli ultimi anni, per un numero crescente di gruppi di narcotrafficanti, di milizie paramilitari di destra e di ribelli di sinistra, la principale fonte di guadagno è rappresentata dalle miniere d’oro illegali. Leggi

  • 17 Gen 2017 17.12

I rimpatri dei migranti maliani mettono alla prova gli accordi tra Europa e Africa

Lo scorso 29 dicembre sono atterrati a Bamako più di 150 migranti maliani. Molti avevano chiesto di tornare a casa, ma non tutti rientrano volontariamente. Le espulsioni di migranti africani dai paesi europei sono sempre più frequenti, anche per colpa degli accordi con cui Bruxelles cerca di bloccare i flussi migratori a ogni costo. Leggi

  • 15 Gen 2017 10.45

Dopo l’11 settembre le violenze sessuali sono diventate metodi di tortura

Dopo l’11 settembre l’amministrazione Bush ha approvato il ricorso a “tecniche di interrogatorio rafforzate” per sfiancare i prigionieri della “guerra al terrore”. Come denunciato più volte dai mezzi d’informazione, i detenuti sono stati privati della loro umanità, picchiati, sottoposti a waterboarding. Si è parlato meno, però, di un altro aspetto: le umiliazioni, gli stupri e le aggressioni sessuali a cui sono stati sottoposti in modo sistematico. Leggi

pubblicità
  • 14 Gen 2017 10.45

L’Italia vista dal paese da cui tutti emigrano

Gli italiani hanno ricominciato a emigrare. Quasi cinque milioni sono gli iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero, il 54,9 per cento in più rispetto a dieci anni fa. L’emorragia è evidente nel Mezzogiorno, con comuni che si svuotano di anno in anno. Cosa vuol dire vivere in un paese da cui tutti se ne vanno? Viaggio ad Aragona, che registra uno dei più alti tassi di emigrazione in Italia. Leggi

  • 13 Gen 2017 13.06

La guerra alla droga nelle Filippine raccontata in un centro di riabilitazione

Dal 30 giugno 2016, quando Rodrigo Duterte si è insediato alla presidenza delle Filippine e ha dichiarato “guerra alla droga”, più di un milione persone si è “arreso” autodenunciandosi alle forze dell’ordine e riempiendo carceri e centri di riabilitazione oltre la loro capienza massima. In sei mesi circa seimila filippini hanno perso la vita durante le operazioni di polizia o in quelle che sono chiamate “esecuzioni extragiudiziali”. Leggi

  • 11 Gen 2017 12.47

Cronache dal sottosuolo della geotermia italiana 

Favorevoli e contrari concordano su un unico punto: la geotermia, se va fatta, va fatta bene. Ma grazie al decreto Scajola che nel 2012 ha liberalizzato le trivellazioni, in Italia si incontrano anche progetti falliti o ripresi in modo discutibile. Un viaggio dalle serre abbandonate di Latera all’Amiata e alla nuova frontiera del geotermico: le fumarole dei Campi Flegrei. Leggi

  • 09 Gen 2017 15.40

I rohingya sono fantasmi alla frontiera tra Bangladesh e Birmania

Il fiume Naf per 35 chilometri segna la frontiera tra la Birmania e il Bangladesh, e le barche devono scivolare silenziose e leggere, per confondere quelle di chi scappa con quelle di chi pesca. Reportage da Cox’s Bazar, il distretto bangladese dove cercano riparo i rohingya in fuga dallo stato birmano del Rakhine. Leggi

  • 03 Gen 2017 16.30

L’ombra degli abusi sessuali pesa sulla missione francese in Centrafrica

Presentata come un successo dal ministro della difesa francese, la missione militare Sangaris si è ritirata dalla Repubblica Centrafricana lasciando dietro di sé diverse denunce per violenze e abusi sessuali, anche su minori. E mentre le indagini della giustizia francese vanno a rilento, l’elenco delle vittime potrebbe allungarsi. Leggi

pubblicità