NUOVE NOTIZIE

REPORTAGE
NUOVE NOTIZIE

  • 19 Mar 2017 10.40

A passeggio in Siberia sul lago Baikal tra turisti e inquinamento

La costa è una linea azzurrina, lontana. Intorno c’è solo ghiaccio, una distesa che sembra sconfinata. Siamo sul lago Baikal, Siberia orientale: un mare lungo 620 chilometri, largo tra i 20 e gli 80, profondo circa un chilometro e mezzo, la più grande massa d’acqua dolce del pianeta. D’inverno si copre di uno strato di ghiaccio abbastanza spesso da reggere pulmini e jeep. Così, sul lago qui va inteso alla lettera: siamo sopra al lago e lo attraversiamo a bordo di una jeep. Leggi

  • 18 Mar 2017 10.40

Viaggio nella zona grigia che ha portato all’omicidio di Fermo

Da viale XX settembre, il lungo stradone che costeggia il centro storico di Fermo, è possibile scorgere uno dei panorami più belli dell’Italia centrale. Qui il pomeriggio del 5 luglio del 2016 un ultrà della Fermana, Amedeo Mancini, ha sferrato il pugno che ha ucciso un profugo nigeriano di 36 anni, Emmanuel Chidi Nnamdi. Mancini ha patteggiato quattro anni ai domiciliari, e nella cittadina marchigiana nascono nuove iniziative per l’accoglienza dei profughi. Leggi

pubblicità
  • 13 Mar 2017 14.33

Con le aste online i supermercati rovinano gli agricoltori

“È come giocare alla slot machine”. Seduto di fronte al suo computer, Francesco Franzese batte freneticamente sui tasti simulando il gioco al quale si è trovato a partecipare suo malgrado. Trentasette anni, amministratore delegato del gruppo che produce i pelati e la passata La Fiammante, ha il dente avvelenato contro una prassi che si sta sempre più affermando tra gli operatori della grande distribuzione organizzata (gdo): quella delle aste online al doppio ribasso. Leggi

  • 12 Mar 2017 10.40

I figli delle badanti lasciano l’Italia per costruirsi un futuro in Romania

“Piccola Firenze”, c’è scritto così sull’insegna del negozio di fiori alla fine della strada principale che taglia in due il paese, Nehoiu, circa dodicimila abitanti, centocinquanta chilometri a nordest di Bucarest. Ci avviamo al pub e cominciamo a conoscere i “ragazzi italiani” che sono tornati a casa: Costantin, Bogdan, Gabriel e gli altri sono partiti per l’Italia poco più che maggiorenni, molti di loro hanno ancora la madre che vive e lavora a Firenze come badante. Leggi

  • 11 Mar 2017 10.45

Tra i banchi delle nuove scuole che seguono le tracce di don Milani

Ho deciso di festeggiare i 50 anni della pubblicazione di Lettera a una professoressa andando a visitare alcune scuole. Scuole un po’ strane, né pubbliche né private, scuole senza voti né bocciature, dove s’insegna a tutti, ricchi e poveri, italiani e immigrati, non “un ospedale che cura i sani e rifiuta i malati, per usare le famose parole di don Milani. Leggi

pubblicità
  • 06 Mar 2017 12.26

Come il supermercato è diventato un’industria

La marca del distributore, ovvero il prodotto con il logo del supermercato, è in crescita inarrestabile. Da un alto permette prezzi di vendita più bassi, dall’altro rischia di creare un’omologazione verso il basso, alle lunghe dannosa per l’agricoltura, l’industria e per gli stessi consumatori. Leggi

  • 01 Mar 2017 11.35

La vita sospesa delle donne rinchiuse nel Cie di Ponte Galeria

Marisol è una baby-sitter di origine cubana, una donna sulla sessantina che parla l’italiano con un’inflessione dolce e si disegna le sopracciglia con la matita. Faceva le pulizie e si occupava dei bambini per una famiglia di Milano, senza contratto, per sei euro all’ora. È rinchiusa da due mesi nel Centro di identificazione ed espulsione (Cie) di Ponte Galeria, a Roma. Leggi

  • 28 Feb 2017 13.45

Lo stadio della Roma si farà, ma a quale prezzo?

“Lo stadio Olimpico di Roma è molto bello, ma dalle curve per vedere la porta dal lato opposto ci vuole un buon binocolo”. Da tifoso qual era Giulio Andreotti, che così scriveva sull’Europeo nel 1987, fu uno dei più strenui sostenitori del “nuovo stadio” della Roma. Un sogno antico quello di dare alla squadra giallorossa uno stadio tutto per sé. Il primo che tentò di realizzarlo fu Dino Viola, il senatore andreottiano, presidente della Roma ai tempi dello scudetto e di Nils Liedholm. Leggi

  • 27 Feb 2017 13.13

Supermercati, il grande inganno del sottocosto

La scritta campeggia ben visibile all’entrata del supermercato: “Sottocosto”. Passata di pomodoro a 0,49 euro, pacchi di pasta a 0,39, confezioni di tonno da quattro a 1,99 euro. Il locale è quello di una grande catena, a Roma. La promozione è simile a quelle delle aziende concorrenti in tutta Italia. Leggi

  • 25 Feb 2017 10.40

A Castel Volturno si vive come sopra a una polveriera

Nella cittadina casertana ci sono 25 mila residenti e altrettanti “invisibili” che occupano o affittano a prezzi stracciati 40 mila abitazioni abusive. Nella “little Africa”, già periferia dei Casalesi, i neri lavorano al soldo dei caporali e il sindaco Dimitri Russo denuncia: “Qui si rischia l’esplosione sociale”. Leggi

pubblicità
  • 22 Feb 2017 16.32

L’Onu fatica a punire i suoi dipendenti colpevoli di abusi sessuali

La credibilità delle Nazioni Unite è stata più volte macchiata dalle denunce di abusi sessuali commessi dal suo personale, civile e militare, durante le missioni di pace. Nonostante le promesse di tolleranza zero, il numero delle vittime è in aumento. E le misure per combattere l’impunità continuano a rivelarsi inefficaci. Leggi

  • 18 Feb 2017 10.40

Diario di uno scavo sotto la perfezione dell’Alto Adige

Salorno è il primo comune altoatesino che incontri venendo da sud. Dall’Italia, come direbbero quelli a cui, da queste parti, piace ripetere che “Südtirol ist nicht Italien”. A pensarci bene, forse, non è nemmeno del tutto “sbagliato” ritrovarsi a pensare che la provincia in cui sono nato sia un’entità separata dal resto del paese. Leggi

  • 12 Feb 2017 10.40

A Nicotera è scoppiata la rivolta dell’acqua

Alle otto del mattino c’è già una discreta folla sulla piazza della Marina di Nicotera, provincia di Vibo Valentia, in Calabria. Donne, uomini, vecchi e giovani. “Siamo stufi di promesse non mantenute”, dicono. “L’acqua è inquinata, il mare è sporco. Viviamo di turismo, ma il mare d’estate è una fogna”. Leggi

  • 11 Feb 2017 10.32

Chi ha voglia di ascoltare le storie di chi vive per strada?

In Italia più di 50mila persone vivono per strada, ma ci si ricorda di loro solo quando muoiono di freddo. Giornali e istituzioni trattano l’inverno come un’emergenza, eppure le storie di queste persone hanno molto altro da dirci. Reportage da Roma. Leggi

  • 08 Feb 2017 11.47

Se l’Italia trasforma in clandestini i migranti che lavorano

Michael è arrivato in Italia dal Ghana da due anni e ancora non sa se gli verranno concessi i documenti per rimanere, anche se da qualche mese lavora e il suo datore di lavoro vorrebbe assumerlo. La sua condizione è comune a centinaia di richiedenti asilo che dopo un percorso d’integrazione vengono spinti nell’illegalità. Leggi

pubblicità
  • 07 Feb 2017 13.29

In Siria gli abusi sui minori sono un’altra arma contro i ribelli

In sei anni di guerra, i siriani hanno subìto crimini di ogni genere: massacri, torture, bombardamenti, armi chimiche. Ma ce n’è uno che resta sotto silenzio: la violenza sessuale sui bambini. Nelle carceri del regime, ai posti di blocco o durante le incursioni, i minori accusati di essere vicini all’opposizione, o parenti di oppositori, subiscono abusi nell’impunità più totale. Leggi

  • 06 Feb 2017 12.23

In cammino tra Israele e Palestina dove il muro sparisce

Dal villaggio palestinese di Battir, in Cigiordania, si può varcare la frontiera con Israele e arrivare a Gerusalemme senza incontrare posti di blocco o controlli. Quando le ho raccontato delle mie camminate, la mia amica Hiba si è stupita: “Hamdulillah! Grazie a Dio, non ti hanno sparato”. Leggi

  • 01 Feb 2017 13.57

La ricca Brescia ha un problema con l’inquinamento industriale

Sul terreno dei giardinetti è vietato giocare. “Zona inquinata soggetta a divieti”, avverte uno dei cartelli disseminati nei giardini pubblici della zona sud di Brescia, in quartieri come Primo Maggio e Chiesanuova. Ricordano che quei terreni sono intrisi di diossine e di pcb, policlorobifenili, altamente tossici e cancerogeni. Un pericolo subdolo, non si vede. È l’eredità di decenni di attività dello stabilimento chimico Caffaro, vecchio impianto situato un paio di chilometri a ovest di piazza della Loggia, il cuore della città. Leggi

  • 28 Gen 2017 10.45

In Abruzzo passa la ferrovia più bella d’Italia

Poche ore dopo il mio rientro dalla gita sulla Transiberiana d’Italia, l’Abruzzo è stato devastato da un ennesimo terremoto. Non ho potuto fare a meno di chiedermi se quell’antica ferrovia che si arrampica su per i monti della Maiella avrebbe sopportato le scosse; ho ripensato con angoscia ai paesini da fiaba sepolti da quella neve perfetta, che per alcuni si è trasformata in una coltre mortale. Leggi

  • 27 Gen 2017 14.10

L’inverno non ferma il viaggio dei minori migranti verso l’Europa

I minori stranieri non accompagnati arrivati in Italia nel 2016 sono stati il doppio rispetto all’anno precedente: 25.800. Molti di loro avevano meno di dieci anni. Nonostante l’inverno e le basse temperature, non si ferma l’arrivo sulle nostre coste di ragazzini soli diretti verso il Nordeuropa. Le storie dei ragazzi di passaggio dal centro notturno A28 di Roma. Leggi

pubblicità