NUOVE NOTIZIE

IN DIRETTA
NUOVE NOTIZIE

  • 26 Mar 2015 20.01

L’Italia alle venti

Unioni civili. La commissione giustizia del senato ha approvato il testo base che regolamenta le unioni civili fra persone dello stesso sesso. La commissione ha approvato il testo con 14 sì, 8 no e un astenuto. La relatrice del provvedimento è Monica Cirinnà del Partito democratico, che ha votato a favore con il Movimento 5 stelle e Psi. Hanno votato contro il Nuovo centrodestra, la Lega e Forza Italia.

Inchieste. Silvio Berlusconi verserebbe ogni mese dei “bonifici sistematici” tra i 1.500 e i 2.500 euro a dieci ragazze che non sono indagate nel procedimento Ruby ter, l’inchiesta sulla presunta compravendita di testimonianze sulle feste “a luci rosse” nella residenza di Arcore di Berlusconi. La notizia emerge dagli atti dell’inchiesta, in particolare da una testimonianza del ragioniere contabile Giuseppe Spinelli.

Rapporto Censis. È stata presentata a Roma la dodicesima edizione del rapporto Censis-Ucsi sui consumi mediatici in Italia. Nel 2015 il 70,9 per cento degli italiani si collega a internet, con un aumento del 7,4 per cento rispetto al 2013. Il 50,3 per cento della popolazione è iscritto a Facebook. Le prime cinque fonti usate dagli italiani per informarsi sono i telegiornali (76,5 per cento). Gli italiani che hanno letto almeno un libro nell’ultimo anno sono il 51,4 per cento del totale.

Terrorismo. Il premier Matteo renzi ha chiesto e ottenuto che fosse eliminato l’emendamento al decreto antiterrorismo approvato ieri dalle commissioni difesa e giustizia della camera, che consentiva di entrare nei computer dei cittadini in caso di reati commessi per via digitale.

Editoria. La direttrice del manifesto, Norma Rangeri, ha annunciato la messa in vendita della testata, con una prima fase che si svolgerà entro aprile. La cifra del prezzo di vendita del bando d’asta è di un milione e 757mila euro­. La direttrice ha detto di aver presentato “un’offerta congrua per l’acquisto”.

  • 26 Mar 2015 19.40

Gli Stati Uniti preoccupati per le attività iraniane nello Yemen

La Casa Bianca ha espresso preoccupazione per le “attività iraniane” nello Yemen, dove i ribelli sciiti houthi hanno preso il controllo di diverse città. “Siamo preoccupati per le attività iraniane nello Yemen e per le notizie sui trasferimenti di armi che contribuiscono all’instabilità e alla minaccia nei confronti del governo legittimo”, ha dichiarato il portavoce del consiglio di sicurezza nazionale, Alistair Baskey. Afp

  • 26 Mar 2015 19.05

Il copilota ha fatto precipitare volontariamente l’aereo della Germanwings

D’ora in poi sempre due piloti in cabina sui voli EasyJet

In seguito al disastro del volo Germanwings, la compagnia aerea EasyJet ha annunciato che dal 27 marzo ci saranno obbligatoriamente sempre due persone nella cabina di pilotaggio per tutta la durata del volo. La stessa procedura sarà adottata dalla Fly Norwegian nei prossimi giorni.

Diversamente da molte compagnie aeree statunitensi, non tutte quelle europee richiedono che ci siano sempre due piloti in cabina. Anche la Lufthansa non ha mai implementato questo protocollo, e la compagnia ha dichiarato di non essere a conoscenza di questa procedura da parte di altre compagnie. The Guardian

  • 26 Mar 2015 19.00

Il mondo alle diciannove

Francia. Andreas Lubitz, il copilota del volo Germanwings, ha chiuso volontariamente la porta della cabina e ha azionato il bottone per la perdita di altitudine, con l’intento di distruggere l’aereo. Lo hanno dichiarato gli inquirenti francesi che stanno indagando sulle cause dell’incidente avvenuto il 24 marzo sulle Alpi francesi.

Yemen. La coalizione guidata dall’Arabia Saudita ha lanciato dei nuovi raid aerei nel paese. Nella notte l’Arabia Saudita e una coalizione di alleati regionali, tra cui l’Egitto, hanno lanciato un’operazione militare bombardando la capitale Sanaa, per fermare l’avanzata dei ribelli sciiti houthi.

Iraq. Per la prima volta la Francia ha condotto alcuni raid aerei sulla città di Tikrit, nel nord del paese, che le forze armate provano a riconquistare dal gruppo Stato islamico. I bombardamenti sono avvenuti la sera del 25 marzo e fanno parte delle operazioni militari della coalizione guidata dagli Stati Uniti.

Tunisia. Il ministro dell’interno, Najem Gharsalli, ha annunciato che sono state arrestate 23 persone sospettate di complicità con i responsabili dell’attacco al museo del Bardo di Tunisi del 18 marzo, in cui sono morte 21 persone.

Stati Uniti. Due soldati della Guardia nazionale sono stati arrestati a Chicago con l’accusa di aver aderito al gruppo Stato islamico e di aver pianificato un attentato contro una base militare nell’Illinois. Lo ha dichiarato il dipartimento di giustizia.

  • 26 Mar 2015 18.43

A occhi aperti

“Cosa potremmo sapere, cosa potremmo immaginare, cosa potremmo ricordare dell’invasione sovietica di Praga se non ci fossero, stampate nei nostri occhi, le immagini di un ‘anonimo fotografo praghese’, che si scoprì poi chiamarsi Josef Koudelka?”. Così scrive Mario Calabresi, autore del libro A occhi aperti in cui ha raccolto interviste, testimonianze e riflessioni su dieci fotogiornalisti che hanno raccontato alcuni dei momenti più straordinari della nostra storia recente. Leggi

  • 26 Mar 2015 18.32

Per conoscere meglio la sindrome di Angelman

La sindrome di Angelman è così poco conosciuta che l’università della California a San Diego ha recentemente lanciato uno studio clinico, registrato su ClinicalTrials.gov, per caratterizzare meglio la malattia. Anche in Italia si cerca di fare luce su questa sindrome rara. L’Organizzazione sindrome di Angelman (Orsa) ha organizzato per il 28 marzo una giornata informativa. Leggi

  • 26 Mar 2015 18.31

La coalizione guidata dall’Arabia Saudita ha lanciato dei nuovi raid aerei nello Yemen. Lo annunciano fonti locali. Afp

  • 26 Mar 2015 18.27

L’offensiva dell’Arabia Saudita e degli alleati regionali nello Yemen

Chi sono i protagonisti della crisi nello Yemen

L’offensiva lanciata nello Yemen dall’Arabia Saudita e da altri dieci paesi arabi per fermare l’avanzata dei ribelli houthi rischia di trasformare una crisi politica interna in un conflitto regionale. Ecco chi sono i principali soggetti protagonisti della guerra civile yemenita. Leggi

  • 26 Mar 2015 18.20

Sciopero dei trasporti il 30 marzo

È stato indetto uno sciopero dei trasporti di quattro ore per lunedì 30 marzo, organizzato dai sindacati di base. Gli orari cambieranno da città a città.

  • Milano dalle 18 alle 22
  • Torino dalle 18 alle 22
  • Roma dalle 8.30 alle 12.30
  • Napoli dalle 9 alle 13.30
  • Genova dalle 11.45 alle 15.45
  • Bologna dalle 9.30 alle 13.30
  • Ferrara dalle 9.30 alle 13.30
  • Bari dalle 8.30 alle 12.30
  • 26 Mar 2015 18.13

L’eredità di Anja Niedringhaus

L’International women’s media foundation ha istituito un premio dedicato ad Anja Niedringhaus, per celebrare e valorizzare le fotogiornaliste che lavorano in luoghi pericolosi riuscendo a catturare anche momenti di umanità. Leggi

  • 26 Mar 2015 17.52

Derubati dalla crisi

Cittadini che hanno perso i propri risparmi depositati in banca a causa della crisi economica protestano davanti al parlamento di Nicosia, a Cipro, chiedendo di avere dei rimborsi. Iakovos Hatzistavrou, Afp
  • 26 Mar 2015 17.43

Due militari statunitensi arrestati a Chicago: pianificavano un attentato

Due soldati della Guardia nazionale degli Stati Uniti sono stati arrestati a Chicago con l’accusa di aver aderito al gruppo Stato islamico e di aver pianificato un attentato contro una base militare nell’Illinois. Lo ha dichiarato il dipartimento di giustizia degli Stati Uniti. I due uomini volevano usare le loro uniformi e competenze militari per attaccare la base. Cbs news

  • 26 Mar 2015 17.39

Cosa dice il nuovo rapporto Censis sulla comunicazione in Italia

Oggi a Roma è stata presentata la dodicesima edizione del rapporto Censis-Ucsi sui consumi mediatici in Italia. Nel 2015 gli italiani che si collegano a internet sono il 70,9 per cento della popolazione, per un aumento del 7,4 per cento rispetto al 2013, ma la prima fonte di informazione rimane il telegiornale per il 76,5 per cento dei cittadini. Ecco gli altri dati del rapporto. Leggi

  • 26 Mar 2015 17.38

Cose di tutti e di nessuno

Secondo Yan Thomas – storico del diritto romano dallo sguardo amplissimo scomparso qualche anno fa – l’operazione giuridica consiste nell’astrarre dalle cose e dalle persone tutte le loro caratteristiche individuali e singolari e vedere come agiscono esclusivamente quando detengono o esercitano diritti. Leggi

  • 26 Mar 2015 17.37

Il presidente dello Yemen Abd Rabbo Mansur Hadi è arrivato a Riyadh, in Arabia Saudita. Lo riferisce l’agenzia di stato saudita. Afp

  • 26 Mar 2015 17.11

Ruby ter, da Silvio Berlusconi bonifici ad altre dieci ragazze non indagate

Silvio Berlusconi verserebbe ogni mese dei “bonifici sistematici” tra i 1.500 e i 2.500 euro a dieci ragazze che non sono indagate nel procedimento Ruby ter, l’inchiesta sulla presunta compravendita di testimonianze sulle feste “a luci rosse” nella residenza di Arcore di Berlusconi.

La notizia emerge dagli atti dell’inchiesta, in particolare da una testimonianza del ragioniere contabile Giuseppe Spinelli, la persona che gestiva i pagamenti alle ragazze. Non sarebbero quindi solo le ragazze indagate a ricevere con regolarità soldi dall’ex presidente del consiglio. La Stampa, Ansa

  • 26 Mar 2015 17.04

In Italia il nuovo romanzo di Harper Lee sarà pubblicato da Feltrinelli a Natale

Il nuovo romanzo di Harper Lee, Go set a watchman, che uscirà negli Stati Uniti il 14 luglio 2015, sarà pubblicato in Italia dall’editore Feltrinelli, che aveva già pubblicato nel 1960 Il buio oltre la siepe.

La notizia è stata data dal direttore editoriale della casa editrice, Gianluca Foglia, sull’Huffington Post: “Il 26 marzo si firma infatti il contratto con cui Feltrinelli acquisisce i diritti italiani di Go set a watchman di Harper Lee”.

I lettori italiani, come scrive Foglia, potranno leggere il romanzo a Natale, con la traduzione di Vincenzo Mantovani. L’Huffington Post

  • 26 Mar 2015 16.55

Il miracolo che Facebook promette ai giornali

Un tempo l’idea che un lettore potesse leggere un articolo del New York Times senza mai prendere in mano un giornale sarebbe sembrata ridicola. Oggi gli articoli del quotidiano si trovano ovunque e le sue notizie sono diffuse su carta stampata, sul sito e su varie app. Tra sei mesi, però, potreste leggere un articolo del quotidiano senza mai usare nulla che abbia il suo marchio. Leggi

  • 26 Mar 2015 16.51

Registrato un nuovo caso di ebola in Liberia

La fine di un incubo

Lo smantellamento di un centro di Medici senza frontiere per il trattamento dell’ebola a Monrovia, in Liberia. La scorsa settimana, una donna liberiana malata di ebola è diventata la prima paziente in un mese e non ha contagiato nessuno. Zoom Dosso, Afp
  • 26 Mar 2015 16.40

Crollo di un ponteggio in Vietnam, si cercano i dispersi

Almeno 14 operai sono morti e 30 sono rimasti feriti nel crollo di un’impalcatura nella provincia di Ha Tinh, nel centro del Vietnam. Le ricerche dei dispersi sono in corso. Il video della Reuters. Leggi