Ultim’ora
La corte costituzionale italiana ha fissato per il 24 gennaio l’udienza sulla costituzionalità dell’Italicum
 
  •    

Il mondo adesso

L’Onu denuncia la scomparsa di centinaia di uomini e ragazzi ad Aleppo est. In una conferenza stampa a Ginevra il portavoce delle Nazioni Unite Rupert Colville ha dichiarato che centinaia di uomini sono scomparsi dopo aver lasciato i territori controllati dai ribelli ed essere entrati nei territori controllati dalle forze governative. Circa ottomila persone oggi hanno lasciato le aree della città controllate dai ribelli e si stima che almeno centomila persone si trovino ancora nelle aree contese tra ribelli e governo.
Si è concluso il secondo giorno di consultazioni in Italia per formare il governo. Il presidente della repubblica Sergio Mattarella il 9 dicembre ha incontrato 17 gruppi parlamentari. Giovedì 8 dicembre ha ricevuto le più alte cariche dello stato. Sabato 10 dicembre tocca a Forza Italia, Movimento 5 stelle e Partito democratico. Il ministro degli esteri Paolo Gentiloni ha incontrato due volte Matteo Renzi a palazzo Chigi. Mattarella vorrebbe trovare una soluzione entro lunedì.
Più di mille gli atleti russi avrebbero fatto uso di sostanze dopanti in gare internazionali. È la conclusione della seconda parte del rapporto dell’Agenzia mondiale antidoping. Il documento parla di un vero e proprio “doping di stato”. Il Comitato olimpico internazionale ha annunciato che saranno ripetuti i test sugli atleti russi che hanno partecipato alle Olimpiadi di Londra nel 2012 e a quelle di Sochi nel 2014.
pubblicità
Trenta persone sono morte in un attacco suicida a Madagali, in Nigeria. Due donne si sono fatte esplodere nel mercato della città venerdì 9 dicembre. Nessuno ha ancora rivendicato l’azione, ma le autorità nigeriane sospettano il coinvolgimento del gruppo jihadista Boko haram.
Il deputato olandese Geert Wilders è stato condannato per incitamento all’odio. Il leader politico aveva gridato “meno, meno, meno marocchini nei Paesi Bassi” durante una manifestazione nel 2014. Il Partito per la libertà, guidato da Wilders, è in testa nei sondaggi per le elezioni che si terranno il 17 marzo.
Il parlamento sudcoreano approva la destituzione della presidente Park Geun-hye. La mozione per avviare il processo di destituzione è stata approvata con 234 voti a favore e 56 contrari. Park Geun-hye è coinvolta in uno scandalo di corruzione e nelle ultime settimane migliaia di manifestanti sono scesi in piazza per chiederne le dimissioni. La presidente conserverà la sua carica, ma sarà sospesa per sei mesi, in attesa che la corte costituzionale decida se convalidare la destituzione approvata dal parlamento.
NUOVE NOTIZIE

IN PRIMO PIANO
NUOVE NOTIZIE

  • 09 Dic 2016 19.59

Le foto del giorno

Dalle manifestazioni a Seoul per chiedere le dimissioni della presidente sudcoreana Park Geun-hye alle operazioni di soccorso dopo il terremoto che ha colpito la provincia indonesiana di Aceh: ventiquattr’ore in immagini. Leggi

  • 09 Dic 2016 19.00

L’apocalisse di Natale firmata da Xavier Dolan

Come comportarsi con la propria famiglia quando si è consapevoli di essere giunti all’estremità della vita? Xavier Dolan usa il dilemma di Louis come una metafora della fine del mondo. Leggi

pubblicità
  • 09 Dic 2016 18.31

Danza buddista

Una danza tradizionale di monaci buddisti nel monastero di Sherabling, in India, dedicata al guru Padmasambhava, considerato il primo e più importante diffusore del buddismo in Tibet.
  • 09 Dic 2016 17.56

Robert Mapplethorpe e le altre mostre del weekend

Dalla sesta edizione della Biennale di fotografia ad Arezzo alla grande retrospettiva dedicata a Robert Mapplethorpe in mostra a Torino: gli appuntamenti più interessanti in giro per l’Italia. Leggi

  • 09 Dic 2016 17.39

Conflitti

pubblicità
  • 09 Dic 2016 16.42

Sensi di colpa

Nella mia vita ho consumato quella che ritengo una quantità di pornografia media per un uomo eterosessuale di 44 anni. Non avendo mai pagato per averla, ora mi trovo davanti a un problema di coscienza. Leggi

  • 09 Dic 2016 16.01

Il bibliopatologo risponde

Cosa possiamo imparare dai coatti della cultura

Caro dottore, nutro da sempre un certo interesse per il trash. Sono a caccia di orribili video musicali e film di pessima qualità. Con la letteratura coloniale, tuttavia, ho scoperto che l’Italia ha toccato vertici irraggiungibili di trash dei quali non riesco più a fare a meno. Che mi prende? Leggi

  • 09 Dic 2016 15.50

Vicino a Mosul

Soldati iracheni visitano la chiesa dell’Immacolata concezione a Qaraqosh, vicino a Mosul, distrutta durante i combattimenti contro i jihadisti del gruppo Stato islamico.
  • 09 Dic 2016 15.39

La caduta di Aleppo servirà solo ad alimentare il caos siriano

Ad Aleppo la comunità internazionale ha fallito. La soluzione del conflitto siriano è complessa, ma in questa città la priorità doveva essere proteggere i civili. Leggi

  • 09 Dic 2016 15.12

I dieci migliori album del 2016

Il 2016 è stato un anno luttuoso, dal punto di vista musicale. Sono morti, tra gli altri, David Bowie, Leonard Cohen, Prince e Alan Vega. Ma sono usciti anche tanti album di alto livello, come mai era successo negli ultimi anni. I dieci dischi migliori, da David Bowie a Leonard Cohen. Leggi

pubblicità
  • 09 Dic 2016 14.40

In Austria una nuova generazione di nazionalisti cresce nelle confraternite

Le confraternite universitarie germaniche sono una forza influente nella politica dell’Austria. I confratelli sono la base intellettuale del principale partito di estrema destra e sono leader di movimenti come quello degli Identitari. Il reportage di Costanza Spocci ed Eleonora Vio. Leggi

  • 09 Dic 2016 14.14

Sergio Mattarella vuole un nuovo governo entro lunedì

Il 9 dicembre il presidente della repubblica Sergio Mattarella incontrerà 17 gruppi parlamentari nelle consultazioni per formare un nuovo governo, dopo le dimissioni di Matteo Renzi il 7 dicembre. Le consultazioni sono cominciate l’8 dicembre alle 18, quando il presidente della repubblica ha incontrato le più alte cariche dello stato. Ecco cosa succederà nei prossimi giorni. Leggi

  • 09 Dic 2016 13.48

I due poeti che raccontano la Siria attraverso l’amore e l’esilio

Quest’anno due raccolte di poesia fanno conoscere in Italia i versi di due autori siriani. Nizar Qabbani, le cui poesie sono state la colonna sonora di chissà quante storie d’amore nel mondo arabo. E Faraj Bayrakdar, il poeta che ha passato 14 anni nelle prigioni siriane e ha cantato l’esilio e la lontananza. La loro traduzione arriva in un momento storico difficile per la Siria, distrutta da cinque anni di guerra, e possono aiutare a capire il dramma del suo popolo. Leggi

  • 09 Dic 2016 13.20

Prove tecniche

Che dici, corso preparto sì o corso preparto no? Leggi

  • 09 Dic 2016 13.04

I pirati del Venezuela

Sucre, uno stato sulla costa nordorientale del Venezuela, era una zona con un fiorente mercato ittico. Oggi, il suo pescato annuo corrisponde a un terzo di quello del 2004, che era di 120mila tonnellate. Leggi

pubblicità
  • 09 Dic 2016 12.31

Dietro la notizia

Il futuro di New Delhi è minacciato dall’inquinamento

Dalla fine di ottobre una nebbia grigia e opaca avvolge la capitale indiana. Certe mattine il fumo è così denso che sembra di poterlo toccare. Gli edifici scompaiono e le macchine sbucano all’improvviso da strade invisibili. Leggi

  • 09 Dic 2016 11.29

La Romania verso le elezioni tra corruzione e crescita economica

La Romania sceglierà i suoi futuri dirigenti guardando al passato? L’11 dicembre più di 18 milioni di elettori sono chiamati alle urne per partecipare alle elezioni politiche, che dovrebbero portare al potere un nuovo governo per i prossimi quattro anni. Leggi

  • 09 Dic 2016 10.47

Da Gaza a Roma per fare parkour

“Per me il parkour è un simbolo di libertà, perché sono nato a Gaza che è la più grande prigione del mondo”. Abdullah Ubeid è un ragazzo palestinese che nel 2015 ha lasciato il suo paese. Ora vive a Roma dove fa parkour e lavora come operatore in un centro per migranti. Il video di Valerio Maggio. Leggi

  • 09 Dic 2016 10.21

In molti paesi si riapre la strada verso la tirannia

Nel suo intervento dell’8 dicembre alla conferenza annuale dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, il capo della diplomazia statunitense John Kerry ha denunciato la deriva autoritaria di molti governi e l’emergere dei movimenti di estrema destra. Leggi

  • 09 Dic 2016 10.00

L’aereo precipitato in Pakistan

Le indagini sul luogo in cui il 7 dicembre è precipitato un aereo di linea della Pakistan international airlines, vicino a Abbottabad, nel nord del paese. Secondo le autorità dell’aviazione civile pachistana non ci sono superstiti tra i 48 passeggeri.