Ultim’ora
Precipita elicottero in Colombia, morti 15 poliziotti
 
  •    

Il mondo adesso

Approvata la legge sulla pubblica amministrazione italiana. Il senato ha dato il via libera definitivo al disegno di legge sulla riforma della pubblica amministrazione. I voti favorevoli sono stati 145, i contrari 97, nessun astenuto. Il 17 luglio era arrivato il voto finale della camera al testo che prevede il riordino delle partecipate e dei servizi pubblici locali e l’accorpamento del corpo forestale dello stato ai carabinieri.
Duemila morti nel Mediterraneo nel 2015. Secondo l’Organizzazione mondiale per le migrazioni (Oim), nel 2015 sono morti duemila migranti nel Mediterraneo mentre provavano a raggiungere le sponde europee. Per l’Oim, inoltre, 188mila persone hanno raggiunto l’Europa via mare dal gennaio del 2015.
La camera approva in via definitiva la riforma degli enti locali. Il provvedimento è legge. È passato con 295 sì, 129 no e nessun astenuto.  Il decreto legge, approvato la scorsa settimana in senato sempre con voto di fiducia, recepisce i tagli alla sanità da 2,3 miliardi di euro concordati tra stato e regioni, già previsti dalla legge di stabilità 2015.
pubblicità
Le forze lealiste hanno riconquistato la principale base aerea dello Yemen. La base di Al Anad, a nord della seconda città del paese, era controllata dai ribelli houthi da marzo, ma dopo ventiquattr’ore di assedio è stata ripresa dall’esercito fedele al governo di Abdo Rabu Mansur Hadi, sostenuto dall’Arabia Saudita.
Musulmani rohingya in un rifugio a Sittwe, nello stato di Rakhine, in Birmania. Nel paese è stato dichiarato lo stato di emergenza a causa delle alluvioni in cui sono già morte 27 persone e hanno causato migliaia di sfollati. 
La Cina aumenta i controlli sui pagamenti online. Il governo di Pechino autorizzerà le transazioni sul web fino a un massimo di 5mila yuan (circa 736 euro) al giorno. Secondo alcuni esperti, la misura potrebbe limitare in modo eccessivo un settore economico in espansione e danneggiare aziende come Alibaba, il più grande gruppo cinese di commercio online.
Eletti sette componenti del consiglio d’amministrazione della Rai. Li ha scelti la commissione di vigilanza. I sette nuovi membri del cda sono Rita Borioni, Guelfo Guelfi, Franco Siddi, Paolo Messa, Carlo Freccero, Arturo Diaconale e Giancarlo Mazzuca. L’ex direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli non è stato eletto. Borioni, Guelfi e Siddi erano i candidati del Partito democratico, Diaconale e Mazzucca del centrodestra e Freccero del Movimento 5 stelle.
Il governo tedesco vuole le dimissioni del procuratore che indagava su due giornalisti. La richiesta è arrivata dal ministro della giustizia di Berlino, Heiko Maas. La procura federale aveva aperto un’inchiesta per tradimento nei confronti di Markus Beckedahl e Andre Meister, reporter del sito Netzpolitik.org. I giornalisti avevano pubblicato un articolo sul tentativo dei servizi segreti tedeschi di aumentare le loro attività di sorveglianza online, in particolare sui social network.
Quindici poliziotti morti in Colombia in un incidente. Un elicottero è precipitato nei pressi della città di Carepa, nel nordest del paese. L’incidente è avvenuto durante un’operazione contro il clan Usuga, la più pericolosa organizzazione criminale colombiana. Due agenti sono rimasti feriti in modo grave.
Negli Stati Uniti via libera al primo farmaco creato con una stampante 3D. Si tratta di una pillola per curare l’epilessia chiamata Spritam, che dovrebbe essere messa in commercio all’inizio del 2016. L’ha deciso la Food and drug administration (Fda), l’agenzia statunitense che regola i prodotti alimentari e farmaceutici. L’Fda ha già approvato alcune apparecchiature mediche create con le stampanti 3D, tra cui le protesi.
NUOVE NOTIZIE

IN PRIMO PIANO
NUOVE NOTIZIE

  • 04 Ago 2015 20.58

Le foto del giorno

Dagli incendi che hanno colpito la California ai campionati mondiali di nuoto di Kazan, in Russia: ventiquattr’ore in immagini. Leggi

  • 04 Ago 2015 20.20

Le ricerche tra le macerie a Mumbai

Soccorritori cercano sopravvissuti dopo il crollo di un edificio residenziale nella periferia di Mumbai, in India. Almeno 12 persone sono morte e nove sono rimaste ferite.
pubblicità
  • 04 Ago 2015 19.35

Messi in salvo 374 migranti al largo delle coste italiane

Sono in tutto 374 i migranti messi in salvo ieri in tre operazioni di soccorso coordinate dalla centrale operativa della guardia costiera a Roma.

I migranti si trovavano a bordo di tre gommoni. Due di questi ne trasportavano in tutto 256. Il terzo gommone aveva a bordo 118 persone.

  • 04 Ago 2015 18.33

Celebrato il funerale del fotoreporter ucciso in Messico

Rubén Espinosa aveva 31 anni ed era un fotoreporter. Denunciava da anni le violenze dei narcotrafficanti e la corruzione della polizia nello stato di Veracruz. Dal 2000, 88 giornalisti sono stati uccisi nel paese, uno degli ultimi nella classifica per la libertà di stampa. Leggi

  • 04 Ago 2015 17.46

Acqua per tutti

Un’installazione nel parco sul fiume Han di Seoul, in Corea del Sud, per denunciare la scarsità d’acqua in molti paesi del mondo.
pubblicità
  • 04 Ago 2015 16.55

Siamo più efficienti con la settimana lavorativa corta

La principale ragione per lavorare meno giorni, ovviamente, è che giova alle famiglie, all’amicizia, ai passatempi e allo spirito. Ma l’aspetto più interessante di questi esperimenti, confermato da alcune ricerche accademiche, è che sembra aiutare anche la produttività e la qualità del lavoro. Leggi

  • 04 Ago 2015 16.45

Bloccato di nuovo il tunnel della Manica

I passeggeri che attraversavano il tunnel della Manica hanno subìto ritardi fino a quattro ore stamattina a causa di una nuova ispezione straordinaria dell’Eurotunnel da parte delle forze dell’ordine. Leggi

  • 04 Ago 2015 16.27

La maternità surrogata ha bisogno di più regole e meno polemiche

Gli abusi legati alla gestazione per altri che avvengono in alcuni paesi richiamano l’attenzione della stampa e delle organizzazioni internazionali, ma bisogna stare attenti a non falsare il dibattito. L’informazione parziale sul fenomeno è diventata un’arma per continuare a negare i diritti delle coppie di persone dello stesso sesso. Leggi

  • 04 Ago 2015 15.37

Nella miniera di Leonardo Sciascia

In provincia di Agrigento la parola miniera risuona ancora nei ricordi di molti siciliani e nelle opere di alcuni dei più grandi scrittori del novecento.  Di quella di Racalmuto aveva scritto Leonardo Sciascia. Simone Tramonte l’ha fotografata oggi, per raccontare come la tecnologia ha cambiato la vita di chi ci lavora e il paesaggio lunare che ha fatto da sfondo a tanti racconti.  Leggi

  • 04 Ago 2015 15.12

Cosa prevede la riforma della pubblica amministrazione approvata dal senato

Il senato italiano stamattina ha approvato in via definitiva il disegno di legge sulla pubblica amministrazione con 145 voti favorevoli, 97 contrari e nessun astenuto. Ecco i punti principali della riforma:

Più facile licenziare i dirigenti pubblici. Gli incarichi dei dirigenti pubblici sono assegnati in base al merito e possono durare fino a quattro anni (con una proroga di due, ma solo per una volta). I dirigenti potranno essere licenziati, se riceveranno una valutazione negativa. Sarà introdotto il ruolo unico (uno per lo stato, uno per le regioni e uno per gli enti locali) che supererà il sistema attuale a due fasce per tutti i dirigenti delle pubbliche amministrazioni tranne quelli medici e quelli scolastici.

Cambiano le forze armate. Il corpo forestale dello stato sarà accorpato a un’altra forza (probabilmente i carabinieri). Il personale antincendio del corpo forestale passerà sotto i vigili del fuoco.

Numero unico per le emergenze. Il 112 varrà in tutto il territorio nazionale per ogni tipo di intervento, prendendo il posto di tutti quelli attivi finora: il 118, il 113 e il 115.

Riordino delle partecipate e dei servizi pubblici locali. Si prevede la possibilità di commissariamento nel caso in cui le partecipate abbiano i conti in rosso. I decreti delegati dovranno fissare limiti agli stipendi e introdurre criteri di valutazione dei dipendenti. Per gli amministratori delle partecipate il compenso economico sarà legato ai risultati.

Tagli alle amministrazioni. Previsto un taglio netto alle prefetture, alle camere di commercio (da 105 a 60) e una razionalizzazione dei costi per capitanerie di porto e alle authority che controllano il funzionamento di società e servizi pubblici.

Più controlli sull’assenteismo dei dipendenti pubblici. Passano dalle Asl all’Inps le funzioni di controllo sulle malattie.

Più poteri di controllo al presidente del consiglio. Saranno rafforzati i poteri di controllo sulle agenzie fiscali e sulle nomine dei manager pubblici, che dovranno per forza avere l’approvazione del consiglio dei ministri.

Semplificazione delle pratiche per la costruzione delle grandi opere. Il governo prevede un dimezzamento dei tempi. Le amministrazioni che si occupano di tutela ambientale, di beni culturali e di salute pubblica avranno 90 giorni di tempo per rispondere alle istanze presentate da cittadini e imprese, prima che scatti il cosiddetto “silenzio assenso” per dare il via ai cantieri.

Libretto unico per le automobili. È previsto il trasferimento del Pubblico registro automobilistico (Pra), gestito dall’Aci, al ministero delle infrastrutture e trasporti, a cui fa capo la motorizzazione. Si va verso un’unica banca dati per la circolazione e la proprietà, con un solo libretto.

Abolito il voto minimo di laurea. Per entrare nella pubblica amministrazione servirà sempre vincere un concorso pubblico, ma verrà abolito il requisito del voto minimo di laurea per partecipare.

Digitalizzazione. Nell’articolo 1 del disegno di legge, il governo si impegna a garantire il diritto di accesso dei cittadini e delle aziende ai dati e ai servizi in formato digitale. L’articolo 1 include la Carta di cittadinanza digitale, che stabilisce dei livelli minimi di qualità dei servizi della pubblica amministrazione online.

pubblicità
  • 04 Ago 2015 14.25

L’impero degli animali

Il 1 agosto 2015 le immagini del leone Cecil e di altri 160 animali tra cui leopardi e aquile calve, sono state proiettate su una facciata dell’Empire state building, a New York.

L’evento è stato organizzato per ricordare che sono ancora troppo numerose le specie in via d’estinzione. Il progetto è stato ideato e realizzato dal regista Louie Psihoyos che nel 2010 ha vinto l’Oscar con il documentario The cove sulla caccia ai delfini in Giappone.

Il leone Cecil è stato ucciso il 1 luglio da un turista statunitense durante una battuta di caccia nello Zimbabwe. Il turista avrebbe pagato 50mila dollari per abbattere l’animale, che aveva 13 anni.

L’immagine del leone Cecil proiettata sull’Empire state building.
  • 04 Ago 2015 11.54

Una notte sulla Terra, vista dallo spazio

Com’è la Terra vista dallo spazio, di notte? L’astronauta Alexander Gerst ha girato un video del pianeta a bordo della Stazione spaziale internazionale, a quattrocento chilometri di altitudine. Leggi

  • 04 Ago 2015 10.48

La riunificazione di Cipro è vicina?

I due governi rivali dell’isola hanno presentato domanda congiunta all’Unione europea per far ottenere all’halloumi/hellim lo statuto di “denominazione di origine protetta”, come per lo champagne francese o la feta greca, in modo che nessun altro produttore possa usare il nome. È stato un piccolo miracolo. Leggi

  • 04 Ago 2015 09.47

Tra gli incendi della California

Vigili del fuoco vicino a Lower Lake, in California, dove gli incendi si sono diffusi su oltre 20mila ettari di terreno. Nello stato sono impegnati circa novemila vigili del fuoco.
  • 04 Ago 2015 09.11

I fatti previsti per oggi

  • La camera vota la legge sugli enti locali su cui il governo ha messo la fiducia
  • Audizione di Adr sull’aeroporto di Fiumicino in commissione trasporti
  • Designazione dei componenti parlamentari per il cda della Rai
  • Continua il viaggio del presidente del consiglio italiano in Giappone
  • Il ministro degli esteri Paolo Gentiloni e la ministra dello sviluppo Federica Guidi sono in visita ufficiale a Teheran, in Iran
  • In Kuwait comincia il processo contro le 29 persone accusate dell’attentato contro una moschea sciita avvenuto a giugno
  • Ad Atene i creditori internazionali incontrano il ministro delle finanze greco Euclides Tsakalotos e il ministro dell’economia Giorgos Stathakis per discutere della ricapitalizzazione degli istituti di credito
pubblicità
  • 04 Ago 2015 08.59

I titoli dei quotidiani di oggi

  • Corriere della Sera: “La frenata sulla concorrenza”
  • La Repubblica: “Svolta di Orlando: rivedere l’immunità dei parlamentari”
  • La Stampa: “Oggi la Rai di Renzi. ‘Voglio meno ansia e più tv di servizio’”
  • Il Sole 24 Ore: “Atene, la borsa riapre e cade. Le banche perdono il 30 per cento”
  • Il Messaggero: “Atene riparte, Borsa a picco”
  • Il Fatto Quotidiano: “Messina Denaro è protetto ad altissimi livelli del potere”
  • Il Giornale: “Renzi-Sud, la guerra incivile”
  • Libero: “Renzi fa il ministero allo spreco”
  • Il Manifesto: “Il bagaglio umano”
  • L’Unità: “Via col vento”
  • 04 Ago 2015 08.57

La voce arrabbiata dell’America nera

Negli Stati Uniti c’è un libro di cui tutti stanno parlando. Toni Morrison l’ha definita una “lettura fondamentale” e il suo autore è stato paragonato al grande scrittore afroamericano James Baldwin. Il libro s’intitola Between the world and me, l’ha scritto Ta-Nehisi Coates, giornalista che negli ultimi anni si è affermato come la voce più potente e originale sui temi delle discriminazioni e del razzismo. Leggi

  • 03 Ago 2015 20.56

Le foto del giorno

Dalle alluvioni che hanno colpito la Birmania alle proteste dopo la morte del fotogiornalista Rubén Espinosa a Città del Messico: ventiquattr’ore in immagini. Leggi

  • 03 Ago 2015 20.28

Tramonto a Kabul

Una donna trasporta dell’acqua nella periferia di Kabul, in Afghanistan.
  • 03 Ago 2015 20.04

La Catalogna convoca le elezioni regionali il 27 settembre

Il presidente della Catalogna, Artur Mas, firmerà entro stasera il decreto che convoca le elezioni nella regione spagnola per il 27 settembre. È la seconda volta consecutiva che Mas anticipa le elezioni, che si sarebbero dovute tenere l’anno prossimo, in un clima di profonda incertezza legato soprattutto al tema dell’autonomia catalana. Leggi