Ultim’ora
Si dimette il ministro degli esteri francese Laurent Fabius
 
  •    

Il mondo adesso

È morto Antonin Scalia, giudice della corte suprema degli Stati Uniti. Aveva 79 anni. È stato trovato morto in un ranch in Texas. Il decesso sarebbe avvenuto per cause naturali. Scalia era stato nominato nel 1986 da Ronald Reagan. I giudici della corte suprema sono nove e sono nominati dal presidente, ma la nomina dev’essere ratificata dal senato, attualmente controllato dai repubblicani.
Giulio Regeni sarebbe stato arrestato da agenti di sicurezza egiziani. Lo proverebbe il video di una telecamera di sicurezza girato la sera del 25 gennaio, giorno della sparizione del ricercatore italiano. La notizia è stata pubblicata dal New York Times.
Accordo per un cessate il fuoco in Siria. Le grandi potenze coinvolte nella guerra in Siria, riunite a Monaco di Baviera, hanno raggiunto un accordo per una tregua, che dovrebbe cominciare entro una settimana. A Ginevra l’Onu ha presentato un piano di interventi umanitari. In un’intervista alla France-Presse il presidente siriano Bashar al Assad ha dichiarato che l’esercito siriano riprenderà il controllo su tutto il territorio e non ha escluso che le truppe saudite e turche possano essere coinvolte nel conflitto di terra.
pubblicità
Jocelerme Privert eletto presidente provvisorio di Haiti. Al secondo scrutinio il parlamento haitiano ha eletto presidente provvisorio della repubblica Jocelerme Privert, 62 anni. Privert precedentemente era presidente del senato e succede a Michel Martelly che ha terminato il suo mandato il 7 febbraio senza indicare successori.
Quattro palestinesi uccisi in Cisgiordania in tre diversi episodi. Nel nord della Cisgiordania due ragazzi di 15 anni hanno sparato contro dei soldati israeliani che hanno risposto al fuoco, uccidendoli. In un altro episodio, tra Gerusalemme e Betlemme, un diciassettenne armato di coltello ha provato ad aggredire un poliziotto israeliano che gli ha sparato uccidendolo. Infine, a Hebron la polizia israeliana ha ucciso una ragazza palestinese che aveva minacciato un agente con un coltello.
Il Brasile ricorre all’esercito per contrastare il diffondersi del virus zika. Ducentomila militari sono stati dispiegati sul territorio con il compito di informare la popolazione sui rischi legati al virus zika. Per ora il loro compito è di andare porta a porta a diffondere dei volantini informativi.
Anche per le strade di Londra si festeggia il capodanno cinese.
Cinque britannici muoiono in un incidente d’auto in Svezia. Cinque cittadini britannici, verosimilmente i componenti del gruppo indie pop Viola Beach e il loro manager, sono morti nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 febbraio. L’auto su cui viaggiavano è transitata su un ponte mobile a Södertälje, a sud di Stoccolma, quando non si era ancora richiuso precipitando nel canale sottostante.
La grande scommessa e Il caso Spotlight vincono i premi principali assegnati dalla Writers guild of America (Wga). Il premio per la miglior sceneggiatura non originale è andato a Charles Randolph e Adam McKay, autori della Grande scommessa. Mentre il premio per la migliore sceneggiatura originale è stato assegnato a Josh Singer e Tom McCarthy per Il caso Spotlight. Le due migliori serie dell’anno, secondo la Wga, sono state Veep e Mad men.
Gli Stadio vincono il festival di Sanremo. Con la canzone Un giorno mi dirai il gruppo bolognese ha vinto la sessantaseiesima edizione del festival. Al secondo posto si è classificata Francesca Michielin con Nessun grado di separazione, terzi Giovanni Caccamo e Deborah Iurato con Via da qui.
NUOVE NOTIZIE

IN PRIMO PIANO
NUOVE NOTIZIE

  • 14 Feb 2016 17.28

Le cellule che spingono a vincere l’isolamento

Si cominciano a capire le basi neuroscientifiche della tendenza di molti animali sociali a cercare compagnia. Secondo Gillian Matthews alcune cellule nervose spingono i topi ad avere contatti sociali con i loro simili. I neuroni sensibili all’isolamento sociale si trovano nel nucleo dorsale del rafe, un’area del tronco cerebrale. Leggi

  • 14 Feb 2016 16.35

Dal mattatoio al fast food

Forte come Carne di Ruth Ozeki, che trascurava però il “punto di vista” delle bestie nel cui opaco sguardo il protagonista specchia la propria disperazione, questo è il quarto romanzo di una giovane scrittrice brasiliana, breve e impressionante, non per lettori delicati. Leggi

pubblicità
  • 14 Feb 2016 13.40

Nelle scuole italiane che resistono e innovano

Quando sono andata all’Open day della scuola di mia figlia (quella specie di visita guidata che gli istituti organizzano per far sì che i genitori valutino bene la scuola in cui rinchiuderanno i loro pargoli per cinque anni) ho pensato a Natalia Ginzburg e alle sue Piccole virtù (1962), a proposito del successo e dell’insuccesso scolastico dei nostri bambini. In fondo siamo noi genitori a scegliere la scuola che ci piace di più, e a volte è una scelta puramente estetica. Leggi

  • 14 Feb 2016 11.23

Un programma radiofonico può riaprire un caso d’omicidio?

Di solito i giornalisti raccontano le notizie, non le fanno. All’inizio di febbraio, però, il pluripremiato podcast Serial, un programma radiofonico condotto da Sarah Koenig, ha svolto un ruolo decisivo nel convocare una nuova udienza che potrebbe offrire a una persona condannata per omicidio l’opportunità di provare la sua innocenza. Leggi

  • 14 Feb 2016 10.12

I titoli dei quotidiani di oggi

  • Corriere della Sera: “‘Regeni preso e torturato per i contatti sul cellulare’”
  • La Repubblica: “Siria, ultimatum degli Usa ad Assad. Mosca: rischio nuova guerra fredda”
  • La Stampa: “Ogni anno 100 bimbi italiani nascono dall’utero in affitto”
  • Il Messaggero: “Crescita lenta, verso nuovi tagli”
  • Il Fatto Quotidiano: “Banche e Ue, la grande rapina. 16 miliardi da ridare ai clienti”
  • Il Giornale: “In arrivo un attentato in Europa”
  • Libero: “Renzi ha svenduto il nostro mare ai francesi”
  • Il manifesto: “Che la forza sia”
  • La Nuova Ferrara: “Scoperti i furbetti del terremoto”
pubblicità
  • 13 Feb 2016 17.36

Quattro miliardi di persone in cerca d’acqua

Una ricerca pubblicata su Science Advances mostra che per almeno un mese all’anno un’ampia parte della popolazione ha questo problema. Finora si pensava che le persone colpite fossero tra 1,7 e 3,1 miliardi. Leggi

  • 13 Feb 2016 16.41

Piccoli stati, grandi ambizioni

Una micronazione è uno stato territoriale, in genere molto piccolo, spesso creato da una singola persona, che pretende, senza successo, di veder riconosciuta ufficialmente la propria esistenza e la propria indipendenza dagli altri stati della comunità internazionale. Leggi

  • 13 Feb 2016 15.04

Il gioco delle parti delle due Coree

Le due Coree sono ai ferri corti, in un gioco delle parti che segue un copione ormai trito e i cui toni, però, sembrano più aspri del solito. Il polo industriale di Kaesong, l’ultimo baluardo della cooperazione interncoreana, è stato chiuso. Ma c’è anche una buona notizia. Leggi

  • 13 Feb 2016 11.34

Idea minima per sopravvivere agli amori finiti e agli affetti scomparsi

La tecnologia, il cortile e la letteratura mi hanno insegnato che è difficile raddrizzare il legno che si è storto dopo aver chiuso una storia d’amore o aver perso qualcuno, che non c’è un modo giusto per affrontare un lutto o lasciarsi, ma anche che c’è un modo per sopravvivere e tenersi. Leggi

  • 13 Feb 2016 10.51

Due uomini per la presidenza di Bangui

I due candidati che il 14 febbraio si contenderanno la presidenza della Repubblica Centrafricana hanno più di un punto in comune. Cinquantottenni entrambi, Anicet Georges Dologuélé e Faustin Archange Touadéra condividono un’esperienza da primo ministro e una fama di lavoratori piuttosto discreti. Leggi

pubblicità
  • 13 Feb 2016 09.58

I titoli dei quotidiani di oggi

  • Corriere della Sera: “Banche, sfida nel governo”
  • La Repubblica: “L’Italia frena, il Pil del 2015 fermo allo 0,7”
  • La Stampa: “Il Papa abbraccia Kirill. ‘Finalmente, fratello’”
  • Il Sole 24 Ore: “Balzo di Borse e petrolio. Lo spread torna a 137”
  • Il Foglio: “Il Lodo Weidmann. Può quest’uomo sfiduciare la moneta unica? Le contromosse possibili di Mario Draghi”
  • Il Fatto Quotidiano: “I partiti in festa, arriva una marea di soldi occulti”
  • Il Giornale: “Svelata la manovra per sostituire Renzi”
  • Libero: “Renzi caccia i fannulloni ma solo se finiscono in tv”
  • L’Unità: “Non era Francesco”
  • Il manifesto: “Un addio di pace”
  • Il Secolo XIX: “L’Italia va con il freno tirato”
  • 12 Feb 2016 21.03

Le foto del giorno

Dal viaggio di papa Francesco a Cuba per incontrare il patriarca Kirill alle proteste degli agricoltori contro la riforma delle pensioni ad Atene, in Grecia: ventiquattr’ore in immagini. Leggi

  • 12 Feb 2016 20.29

Letizia Battaglia e le altre mostre del weekend

In mostra diciotto ritratti in bianco e nero che Letizia Battaglia ha scattato quando Pier Paolo Pasolini fu invitato al Circolo Turati di Milano, nel 1972. Da Battaglia a Lise Sarfati: gli appuntamenti più interessanti in giro per l’Italia. Leggi

  • 12 Feb 2016 19.05

Il corpo nero cantato da Cecile a Sanremo è una rivoluzione mancata

Insieme alla nazionale di calcio, Sanremo è un tassello importante della nostra italianità. Proprio per questo la partecipazione di Cecile, una black italian, per di più con una canzone dal titolo N.E.G.R.A., ha suscitato grande curiosità. Soprattutto tra noi afroitaliani. Leggi

  • 12 Feb 2016 18.51

Ombre giapponesi

Una strada di Tokyo, in Giappone.
pubblicità
  • 12 Feb 2016 18.33

Zoolander 2 e gli altri film del weekend

L’uscita poco dopo l’11 settembre ha pesato sul relativo successo del film al box office, e sulla sua distribuzione. Ma poi, nel tempo, Zoolander ha recuperato fan, diventando un piccolo culto. Ma il film più interessante del fine settimana è L’ultima parola di Jay Roach. Leggi

  • 12 Feb 2016 17.59

I custodi di Oxford

Custodians è il lavoro con cui la fotografa Joanna Vestey ha voluto raccontare la relazione tra i prestigiosi palazzi della città di Oxford e le persone che ci lavorano: una celebrazione degli spazi e dei loro custodi. Ma le sue foto servono anche a riflettere sull’immagine “turistica” dell’essere inglese. Leggi

  • 12 Feb 2016 16.54

La mancanza di sonno fa dire il falso

La mancanza di sonno aumenta la probabilità di confessare una colpa non commessa. È il risultato di uno studio condotto negli Stati Uniti, dove si stima che il 15-25 per cento delle condanne di innocenti sia dovuto a confessioni false. Leggi

  • 12 Feb 2016 16.31

La paura gonfia la crisi delle borse asiatiche

L’inizio del 2016 non è stato affatto felice per le borse. Questa settimana una delle più colpite è stata quella di Tokyo. Ma le cose vanno male anche negli Stati Uniti, dove molti temono che la ripresa sia già a rischio, e in Europa, dove destano forti preoccupazioni le banche. Leggi

  • 12 Feb 2016 16.12

Gocce di neve

Durante una forte nevicata a Srinagar, nel Kashmir indiano. A causa del maltempo molte autostrade della regione sono state chiuse.