Ultim’ora
Sono 278 i morti causati dal terremoto nell’Italia centrale
 
  •    

Il mondo adesso

La commissione europea condanna la Apple a pagare una multa da 13 miliardi di euro. La commissione ha deciso che l’azienda di Cupertino dovrà restituire all’Irlanda 13 miliardi in tasse perché avrebbe beneficiato di aiuti di stato illegali sotto forma di sconti fiscali in cambio della creazione di posti di lavoro. La commissione stava esaminando il caso della Apple da tre anni. L’accordo, secondo l’accusa, ha permesso all’azienda di pagare tasse molto basse sui profitti registrati in Europa. La Apple e l’Irlanda, che sfrutta questo generi di accordi fiscali per attirare le aziende straniere, hanno dichiarato che faranno ricorso.
Il voto del senato brasiliano sulla destituzione di Dilma Rousseff slitta al 31 agosto. Il giudice della corte suprema brasiliana Ricardo Lewandowksi, che presiede la sessione straordinaria del senato, vuole separare le dichiarazioni dei senatori, che andranno avanti per tutta la giornata di martedì 30 agosto, e le operazioni della votazione sulla destituzione di Dilma Rousseff. I senatori iscritti a parlare sono una sessantina e gli interventi possono durare fino a dieci minuti. È probabile quindi che si andrà avanti fino a notte fonda.
Ad Amatrice si sono svolti i funerali di stato delle vittime del terremoto del 24 agosto. La funzione si è aperta con la lettura dei nomi delle 242 vittime della provincia di Rieti (241 di Amatrice, undici di Accumuli), 38 invece le bare sotto il tendone allestito nel centro del paese. Erano presenti il presidente della repubblica Sergio Mattarella, il primo ministro Matteo Renzi e i presidenti di camera e senato. Il numero totale delle vittime è arrivato a 292 morti, 2.900 gli sfollati.
pubblicità
Si è dimesso il ministro dell’economia francese Emmanuel Macron. La conferma è arrivata dall’Eliseo dove Macron ha incontrato il presidente François Hollande. Michel Sapin è il nuovo ministro dell’economia. Le dimissioni di Macron erano attese da quando, all’inizio di luglio, l’ex ministro ha praticamente lanciato la sua candidatura alle elezioni presidenziali francesi che si terranno ad aprile del 2017.
Un’autobomba è esplosa vicino a un hotel a Mogadiscio, in Somalia. Nell’attacco suicida, oltre all’attentatore, sono morti cinque soldati dell’esercito somalo. La stazione radio legata ad Al Shabaab ha detto che dietro l’attentato c’è proprio il gruppo jihadista. Recentemente Al Shabaab ha compiuto diversi attacchi nella capitale somala, compreso quello del 26 agosto in cui sono morte dieci persone.
Trovate 72 fosse comuni del gruppo Stato islamico tra Siria e Iraq. L’Associated Press ha documentato e mappato 72 fosse comuni, alcune delle quali contenevano i resti di più di un centinaio di persone. Mentre i jihadisti si stanno ritirando dai territori che avevano occupato, si teme che possano essere scoperti i siti di altri massacri.
Una foresta nel comune di Bernbeuren, in Germania. 
Aumentano i casi di persone affette da virus zika a Singapore. Le autorità sanitarie dell’isola hanno confermato finora 81 casi di persone affette da virus zika. Si pensa che il contagio sia avvenuto localmente, indicando che il virus circola nel paese. Quasi tutte le persone coinvolte sono lavoratori stranieri, occupati nello stesso cantiere di costruzione, che è stato chiuso per le operazioni di disinfestazione. La lotta alla zanzara Aedes è stata estesa alle aree vicine. Il virus zika provoca in genere sintomi leggeri, ma è stata collegata a malformazioni nei neonati.
Barack Obama sarà il guest editor dell’uscita di novembre di Wired. Il presidente degli Stati Uniti ha accettato di dirigere il mensile statunitense per un numero speciale, che uscirà a novembre, dedicato al tema delle frontiere, da intendere nel modo più ampio possibile. Nel corso degli anni Wired ha avuto diversi guest editor illustri, come Bill Gates, J.J. Abrams o Serena Williams. Ma è la prima volta in assoluto che un presidente in carica accetta un simile incarico.
Gene Wilder è morto a 83 anni. Wilder, il cui vero nome era Jerome Silberman, era un attore, sceneggiatore e scrittore statunitense. È stato il protagonista di commedie memorabili come Frankenstein junior, diretto da Mel Brooks. Alla fine degli anni novanta, dopo il ritiro dalle scene si è dedicato alla scrittura. È morto il 29 agosto a Stamford, nel Connecticut. Aveva 83 anni.
NUOVE NOTIZIE

IN PRIMO PIANO
NUOVE NOTIZIE

  • 30 Ago 2016 19.59

Le foto del giorno

Dall’esplosione di un’autobomba vicino a un hotel a Mogadiscio, in Somalia, alle proteste a Srinagar, nel Kashmir indiano: ventiquattr’ore in immagini. Leggi

  • 30 Ago 2016 19.19
pubblicità
  • 30 Ago 2016 18.25

La protesta dei bambini

Il pomeriggio di lunedì 22 agosto la piccola strada che collega le due principali arterie di Betlemme era intasata in direzione ovest. Le macchine erano ferme. Qualcuno, compreso l’autista di un autobus, cercava di fare inversione. Leggi

  • 30 Ago 2016 17.34

Gli occhi della rivoluzione industriale

La fotografia è uno dei prodotti nati durante la rivoluzione industriale. Una mostra a Manchester racconta l’evoluzione del rapporto tra le immagini e il mondo del lavoro operaio tra il diciottesimo e il ventunesimo secolo. Leggi

  • 30 Ago 2016 17.01

Una verità straziante

I benpensanti hanno già dimenticato il bambino di Aleppo, i malpensanti vi accennano ancora soltanto per dire che i bambini ammazzati da Obama sono molto più numerosi di quelli ammazzati da Putin e Assad. Leggi

pubblicità
  • 30 Ago 2016 16.44

Il lavoro va sempre pagato senza spacciarlo per volontariato

Quali siano i diritti minimi di cui un essere umano può godere in quanto migrante, e quale sia la contropartita, rimane un tema che divide sia la politica sia l’opinione pubblica. Come nel caso della proposta del prefetto Marco Morcone che dalle pagine del Corriere della Sera suggerisce di usare il volontariato come strumento per favorire l’integrazione. Leggi

  • 30 Ago 2016 15.51

Ore decisive per Dilma Rousseff

Nelle prossime ore il senato del Brasile vota per la destituzione della presidente Dilma Rousseff, sospesa dalla sue funzioni con l’accusa di aver falsificato il bilancio del 2014. Per la destituzione definitiva del capo dello stato è necessario il voto favorevole di due terzi dei senatori. Il video dell’Afp. Leggi

  • 30 Ago 2016 14.49

Un’inchiesta sulle fosse comuni lasciate in Siria e in Iraq dal gruppo Stato islamico

Nei territori di Siria e Iraq strappati al controllo del gruppo Stato islamico (Is) sono state scoperte 72 fosse comuni. E mentre i jihadisti battono in ritirata si teme che nelle aree liberate possano essere trovati i siti di altri massacri. Leggi

  • 30 Ago 2016 14.20

Budda tra la folla

La folla circonda una statua di Budda durante la festa di Pancha Dan, a Kathmandu, in Nepal. Pancha Dan è detto anche “la festa dei doni estivi”, perché in questo giorno i fedeli donano cinque beni essenziali nella vita quotidiana, come sale, riso e soldi.
  • 30 Ago 2016 13.52

Kamasi Washington libera il jazz da ogni limite

Kamasi Washington ormai è una star della musica internazionale. Da diversi anni un album jazz non raccoglieva un consenso così ampio e trasversale come il suo The epic. L’intervista al musicista di Los Angeles, poche ore prima del suo concerto a Milano. Leggi

pubblicità
  • 30 Ago 2016 13.18

Anatomia di una scena

Cristian Mungiu racconta una scena di Un padre, una figlia

“Questa scena presenta un tema molto importante del film, il fatto che siamo tutti il risultato delle decisioni che abbiamo preso nella nostra vita”, dice Cristian Mungiu regista di Un padre, una figlia. “Il film è incentrato sul suo tentativo di crescere sua figlia per evitare che commetta i suoi stessi errori. È un’illusione che hanno tutti i genitori”. Leggi

  • 30 Ago 2016 12.36

L’Italia s’inchina all’imperatore di Facebook

A Roma Mark Zuckerberg è stato ricevuto come una specie di capo di stato, ha avuto udienza dal papa, un colloquio privato con il presidente del consiglio Matteo Renzi, e ha voluto incontrare la “comunità italiana”, come l’ha definita – ossia i circa trenta milioni di italiani iscritti a Facebook. Leggi

  • 30 Ago 2016 11.52

Sentite il bisogno di fare ordine? Lasciate perdere

Uno dei misteri dell’era digitale è che siamo in grado di costruire macchine che si guidano da sole e di far twittare gli astronauti dallo spazio, ma non abbiamo ancora trovato un modo decente per organizzare le foto nel nostro smartphone. In realtà, non è proprio un mistero: è che ne abbiamo semplicemente troppe. Leggi

  • 30 Ago 2016 11.18

Salvataggio nel mar Mediterraneo

Il 29 agosto circa 6.500 migranti che cercavano di raggiungere l’Italia sono stati salvati nel mar Mediterraneo, nel corso di una delle più grandi missioni di soccorso della guardia costiera. Leggi

pubblicità
  • 30 Ago 2016 10.55

Cinque film di Gene Wilder

Gene Wilder è morto a 83 anni. La notizia è stata diffusa dalla sua famiglia il 29 agosto. Attore, sceneggiatore e scrittore statunitense, è stato protagonista di film come Frankenstein junior e Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato. Leggi

  • 30 Ago 2016 09.54

Alle presidenziali in Gabon si sfidano cambiamento e continuità 

Tre giorni dopo le presidenziali del 27 agosto e a poche ore dalla proclamazione dei risultati, in Gabon due candidati si proclamano vincitori: il candidato del cambiamento ha 72 anni mentre quello della continuità ne ha quindici di meno. Leggi

  • 30 Ago 2016 09.17

Nuvole su Bangkok

Un temporale si avvicina a Bangkok, in Thailandia.
  • 30 Ago 2016 08.10

I titoli dei quotidiani di oggi

  • Corriere della Sera: “I certificati falsi su caserme e chiese”
  • La Repubblica: “Sisma, lo scandalo dei soldi deviati. Amatrice: ‘Vogliamo qui i nostri morti’”
  • La Stampa: “Caccia alla truffa degli appalti”
  • Il Messaggero: “Lo scandalo dei falsi collaudi”
  • Il Sole 24 Ore: “Borse europee in calo. Spinta-Fed sul dollaro”
  • Il Fatto Quotidiano: “Piano Case, mancano i soldi”
  • Libero: “Lite anche sui funerali”
  • Il Giornale: “Lite sui funerali e i morti tornano a casa”
  • Il Foglio: “L’Europa senza mercato è morta”
  • il manifesto: “La scommessa”
  • 29 Ago 2016 20.07

Le foto del giorno

Dall’entrata in vigore dell’accordo di pace tra il governo colombiano e la guerriglia delle Farc alle alluvioni ad Allahabad, in India: ventiquattr’ore in immagini. Leggi