Gulliver

È il blog dell’Economist che si occupa di viaggi.

Le compagnie aeree coinvolte dal divieto su computer e portatili provano a reagire

Le compagnie aeree colpite dal divieto di portare computer e tablet a bordo degli aerei nelle tratte tra alcuni paesi del Medio Oriente e gli Stati Uniti hanno cercato di reagire con l’ironia, le poesie o i social network. Ma i loro tentativi sono poco convincenti per chi è in viaggio per affari. Leggi

Il riconoscimento facciale è sempre più usato negli aeroporti

Chi viaggia spesso farebbe qualunque cosa pur di velocizzare il processo del check-in. Leggi

pubblicità
Dubai testerà alcuni droni per il trasporto passeggeri

Dubai, che a volte sembra vivere cinque anni avanti rispetto alle altre città, sta sperimentando una novità nel settore dei trasporti. La metropoli degli Emirati Arabi Uniti ha annunciato che a luglio testerà nei suoi cieli alcuni droni per il trasporto passeggeri. Leggi

Nelle camere d’albergo è in corso una guerra fredda con i termostati

I comandi per regolare la temperatura all’interno delle stanze d’albergo sono spesso dei placebo: i gradi sono decisi dalla direzione per regolare i consumi. Ma ora alcuni ospiti si ribellano. Leggi

Viaggiare su aerei di plastica ci farà sentire meno stanchi

Un collega buontempone della rubrica Gulliver ha cominciato il nuovo anno spiegando perché il 2017 potrebbe essere, per chi viaggia per affari, perfino peggiore dell’anno che ci siamo lasciati alle spalle. I motivi sono perlopiù di origine geopolitica, ma esiste una tendenza che potrebbe avere effetti positivi sui viaggi, rendendo il volo più confortevole. Leggi

pubblicità
In aereo la realtà virtuale è il futuro dell’intrattenimento

Agli albori dei voli commerciali le persone si vestivano di tutto punto prima di salire in aereo, meravigliandosi del fatto di poter volare, nonostante appartenessero a una specie che sembrava destinata a vivere sulla terraferma. Oggi la pensiamo in modo opposto: facciamo tutto il possibile per fingere che non stiamo affatto volando. Leggi

In aereo il posto accanto al finestrino è per chi ama l’avventura

Mi sono reso conto che più invecchio, più preferisco sedermi sul lato corridoio. E questo pensiero mi fa rattristare. Il posto lato corridoio è per le persone che danno importanza alla praticità. È il posto nel quale è più facile allungare le gambe oppure alzarsi e andare in bagno. Leggi

Dubai è pronta a testare un treno che va più veloce di un aereo

Per anni l’imprenditore di origini sudafricane Elon Musk ha detto che il futuro dei viaggi era l’hyperloop, il treno superveloce. Dubai potrebbe essere sul punto di mettere alla prova la sua immaginazione. Leggi

Presto i bagagli smarriti potrebbero diventare un lontano ricordo 

Non capita spesso che i bagagli vengano spediti a una destinazione sbagliata dopo un volo, ma quando succede è una cosa che fa davvero arrabbiare. Grazie ai dispositivi di identificazione a radiofrequenza questo problema potrebbe diventare sempre più raro. Leggi

Prenotare un posto in aereo lontano dai bambini costa molto ed è inutile

A settembre il vettore indiano IndiGo ha annunciato che le file dalla 1 alla 4 e dalla 11 alla 14 (che comprendono anche la fila dell’uscita di emergenza) saranno “zone silenziose”, lontane da bambini di età inferiore ai 12 anni. Inutile dirlo costano di più, e probabilmente non servono a isolarci come vorremmo. Leggi

pubblicità
Perché non paghiamo i nostri viaggi con il telefono

Di sicuro non è una rivelazione il fatto che gli smartphone stanno cambiando il modo in cui viaggiamo. Li usiamo sempre più spesso per organizzare i nostri spostamenti, per orientarci nelle città e persino per entrare in contatto con degli sconosciuti durante il viaggio. Leggi

L’industria turistica segue la moda di Pokémon Go

Il gioco per smartphone, che sovrappone la realtà aumentata a luoghi nel mondo reale, è stato scaricato milioni di volte. E gli operatori turistici hanno drizzato le orecchie. Leggi

In caso di evacuazione di un aereo lasciamo perdere i bagagli

È stato pubblicato un filmato che mostra l’interno dell’aeroplano della Emirates che il 3 agosto si è schiantato durante l’atterraggio all’aeroporto di Dubai. È impressionante il numero di persone che bloccavano i corridoi per prendere i bagagli prima di scappare. Leggi

Perché in aereo preferiamo piloti con voci familiari

C’è qualcosa di immediatamente riconoscibile nella voce calma e autorevole di un pilota, che è al tempo stesso rassicurante e melliflua. Questo è importante. Infatti, i passeggeri nervosi hanno bisogno di pensare che la persona nella cabina di pilotaggio abbia il pieno controllo su di sé e sul suo aereo. Leggi

Ora i viaggiatori possono recensire anche le compagnie aeree 

TripAdvisor è un’utile innovazione per chiunque voglia prenotare un albergo. Con 350 milioni di recensioni su 6,5 milioni di strutture, ha offerto ai clienti una modalità innovativa per giudicare i servizi di un hotel rispetto al prezzo richiesto. Adesso l’azienda sta cercando di scuotere il settore dell’aviazione civile lanciando le recensioni delle linee aeree. Leggi

pubblicità
A Londra si potrà viaggiare in metropolitana tutta la notte

Il nuovo sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha annunciato che il tanto atteso servizio notturno della metropolitana sarà attivo a partire dal mese di agosto, inizialmente solo su due linee il venerdì e il sabato. La capitale britannica andrebbe così a raggiungere le altre città in cui il servizio funziona ventiquattro ore su ventiquattro, tra cui New York, Berlino e Sydney. Leggi

Come si cura la paura di volare

Nei paesi sviluppati, tra il 2 per cento e il 3 per cento delle persone soffrono di aerofobia, un’intensa e irrazionale paura di volare. Tra i sintomi ci sono un aumento della pressione sanguigna, iperventilazione, disturbi gastrici e attacchi di panico. Leggi

I droni in volo sono un pericolo per gli aerei?

L’uso dei droni a scopo ricreativo è decollato l’anno scorso. Nel 2015, in tutto il mondo un milione circa di robot senza equipaggio ha spiccato il volo. Perciò non è stata una sorpresa la notizia che il 17 aprile un aereo di British Airways è stato colpito da quello che era probabilmente un drone mentre stava atterrando all’aeroporto di Heathrow, a Londra. Leggi

Come vincere il jet lag mentre si è ancora in volo

Dopo la scoperta di una possibile cura per il jet lag attraverso l’esposizione a lampi di luce, alcune compagnie aeree si sono attrezzate. In cinque hanno inserito nella loro flotta apparecchi in grado di imitare gli effetti dell’esposizione alla luce in diverse ore del giorno. Leggi

Quanto si possono aumentare le misure di sicurezza in aeroporto?

Molti indicano come modello il sistema in uso in Israele. Lì gli aeroporti hanno almeno cinque livelli di sicurezza, a partire dal momento in cui agenti armati fino ai denti interrogano gli aspiranti viaggiatori quando sono ancora nelle loro auto. Ma questo modello pone vari problemi. Leggi

pubblicità