Un orso bruno nel parco nazionale Katmai, in Alaska, Stati Uniti. (Paul Souders, Getty Images)

Le notizie di scienza della settimana

Un orso bruno nel parco nazionale Katmai, in Alaska, Stati Uniti. (Paul Souders, Getty Images)
01 dicembre 2019 10:11
  • La concentrazione di anidride carbonica nell’atmosfera ha toccato il livello record di 407,8 parti per milione, pari al 147 per cento del valore preindustriale. Secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale, i combustibili fossili hanno avuto un ruolo determinante nell’incremento recente.
  • Il cuore della balenottera azzurra rallenta quando l’animale si tuffa in profondità, fino a battere due volte al minuto.
  • L’anestetico ketamina potrebbe aiutare a ridurre il consumo di alcool nelle persone che bevono molto.
  • Le fibre ottiche posate sui fondali marini potrebbero monitorare l’attività sismica in luoghi remoti.
  • Secondo un’analisi dei testi effettuata con strumenti informatici, le opere di Molière sono state scritte con tutta probabilità da Molière stesso.
  • I neandertaliani potrebbero essersi estinti per alcune caratteristiche della popolazione, non per l’arrivo delle popolazioni umane moderne.
  • In un nuovo catalogo il 36,5 per cento di tutte le piante del mondo è classificato come raro.
  • Un buco nero della Via Lattea ha una massa pari a 68 volte quella solare. La sua grandezza è difficile da spiegare con i modelli attuali.
  • Sono state studiate le sequenze di dna che regolano il letargo negli animali e che potrebbero essere utili a combattere l’obesità.
  • Il tursiope, un tipo di delfino, è quasi sempre destro, mentre i mancini sono rarissimi.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La stampa britannica dà le sue indicazioni di voto
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.