Shanghai, Cina (rainews)

Un video in cui un anziano ospite di una casa di cura di Shanghai, creduto morto, viene chiuso in un sacco mortuario è circolato on­line provocando rabbia e indignazione tra i cittadini, provati dal lockdown. Quattro funzionari locali sono indagati, scrive Caixin.

Questo articolo è uscito sul numero 1459 di Internazionale, a pagina 36. Compra questo numero | Abbonati