La sera del 20 novembre Anderson Lee Aldrich, un uomo di 22 anni, ha aperto il fuoco in un locale gay di Colorando Springs, in Colorado, uccidendo cinque persone e ferendone almeno diciannove. Secondo le ricostruzioni della polizia, la sparatoria è durata pochi minuti perché alcuni clienti del locale sono riusciti a fermare Aldrich. “Gli inquirenti stanno cercando di capire se l’uomo era mosso dall’odio nei confronti degli omosessuali”, scrive il Denver Post. Aldrich era già stato arrestato nel giugno 2021, quando si era barricato nella casa della madre sostenendo di avere una bomba. Il 22 novembre c’è stata un’altra strage in un supermercato di Chesapeake, in Virginia. Intorno alle dieci di sera un uomo ha aperto il fuoco, uccidendo almeno sei persone, poi si è suicidato. ◆

Questo articolo è uscito sul numero 1488 di Internazionale, a pagina 31. Compra questo numero | Abbonati