11 aprile 2015 10:59

Un gruppo di uomini armati ha ucciso venti operai che lavoravano a un sito per la costruzione di una diga nella provincia del Belucistan, nel sudovest del Pakistan. Lo annunciano fonti della sicurezza pachistana.

Nessun gruppo ha ancora rivendicato l’attacco, avvenuto in una zona dove operano i ribelli secessionisti. Nel Belucistan, ricco di idrocarburi, al confine con l’Iran e l’Afghanistan, da circa un decennio i separatisti combattono contro le forze armate pachistane.