Cosa sono le prove Invalsi

12 maggio 2015 13:20

Sono in corso da questa mattina le prove Invalsi (cioè i test elaborati dall’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione) per la seconda classe della scuola superiore.

Secondo un sondaggio di Skuola.net, quest’anno uno studente su quattro non le sostiene: o perché non si è presentato a scuola o perché il suo professore partecipa al boicottaggio annunciato dagli insegnanti. Molti professori hanno infatti annunciato l’adesione allo sciopero indetto da Cobas scuola, per il quale c’è anche la possibilità di presentarsi in aula rifiutandosi di consegnare le prove Invalsi agli studenti.

Ecco come funzionano e chi deve sostenere i test, che una volta valutati partecipano alla determinazione del voto finale dell’anno scolastico.

Seconda classe della scuola primaria

  • 6 e 7 maggio 2015
  • Prova preliminare di lettura La prova serve per testare la capacità di lettura “strumentale” (decodifica) raggiunta dall’alunno (2 minuti, prova a cronometro).
  • Prova di italiano Prova di comprensione di un testo narrativo con domande a scelta multipla semplice o complessa e a risposta aperta, integrata da due esercizi (45 minuti).
  • Prova di matematica Consiste in un insieme di domande aperte e a scelta multipla relative alle seguenti aree: a) numero, b) spazio e figure, c) dati e previsioni (45 minuti).

Quinta classe della scuola primaria

  • 6 e 7 maggio 2015
  • Prova di italiano È costituita da due parti: comprensione della lettura di un testo, e domande di grammatica a scelta multipla e a risposta aperta univoca o articolata (75 minuti).
  • Prova di matematica È formata da un insieme di domande a scelta multipla e a risposta aperta univoca o articolata relative alle seguenti aree: a) numero, b) spazio e figure, c) relazioni e funzioni, d) dati e previsioni (75 minuti).
  • Questionario studente È costituito da una serie di domande per raccogliere informazioni sulle caratteristiche degli alunni, sul loro contesto familiare, sulle attività che svolgono dentro e fuori la scuola (30 minuti).

Terza classe della scuola secondaria di primo grado

  • 19 giugno 2015 (nell’ambito della prova nazionale)
  • Prova di italiano È composta da due prove: una prova di comprensione della lettura di due brani più dieci domande di grammatica (60 minuti).
  • Prova di matematica Bisogna rispondere a 20-25 domande su numeri, geometria, relazioni e funzioni, dati, misure e previsioni (60 minuti).

Seconda classe della scuola secondaria di secondo grado

  • 12 maggio 2015
  • Prova di italiano È composta da una prova di comprensione della lettura di tre brani (circa 20 domande su quello che è stato letto) e dalla riflessione sulla lingua (circa 5 domande di grammatica) (90 minuti).
  • Prova di matematica Bisogna rispondere a 30 domande su aritmetica e algebra, geometria, relazioni e funzioni, dati e previsioni (90 minuti).
  • Questionario studente Serve per raccogliere informazioni sulle caratteristiche degli alunni, sul loro contesto familiare, sulle attività che svolgono dentro e fuori la scuola (30 minuti).
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

C’era una volta in Italia
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.