02 luglio 2015 12:35

La tv pubblica britannica Bbc ha annunciato che taglierà mille posti di lavoro, a causa delle perdite registrate nelle vendite degli spazi pubblicitari. Tony Hall, direttore generale della Bbc, ha annunciato la decisione e ha spiegato che i tagli al personale sono dovuti ai mancati introiti previsti per l’anno 2016/2017, che corrispondono a 150 milioni di sterline. Le perdite sono dovute a una migrazione più veloce del previsto del pubblico dalla tv generalista alla tv online. Hall ha annunciato che l’azienda si vuole concentrare di più sui contenuti digitali e prediligere gli investimenti in questo settore.