Il Benin vota per eleggere il presidente

06 marzo 2016 13:30

Oggi si tengono le elezioni presidenziali in Benin. I candidati sono ben 33. Tra loro spicca Lionel Zinsou, che ha lasciato in giugno la guida di un importante fondo di investimento francese per diventare premier e poi candidato del partito del presidente uscente Boni Yayi. In corsa ci sono anche due influenti uomini d’affari: Sébastien Ajavon, che ha fatto fortuna nell’agroalimentare, e Patrice Talon, grande imprenditore del cotone.

Previsto inizialmente per il 28 febbraio, il primo turno delle elezioni è stato rinviato a oggi per i ritardi nella distribuzione delle schede ai 4,7 milioni di elettori del piccolo paese dell’Africa occidentale.

Una scrutinatrice prepara le schede durante le elezioni presidenziali, in un seggio di Cotonou, in Benin, il 6 marzo 2016. (Akintunde Akinleye, Reuters/Contrasto)
Un funzionario della commissione elettorale indipendente controlla l’elenco degli elttori per fare votare la donna arrivata al seggio, a Cotonou, in Benin, 6 marzo 2016. (Pius Utomi Ekpei, Afp)
Una donna deposita il suo voto nell’urna, durante le elezioni presidenziali. Cotonou, in Benin, 6 marzo 2016. (Akintunde Akinleye, Reuters/Contrasto)
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Sicurezza a tutti i costi
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.