Scontri tra i ribelli e le forze governative provocano 26 morti in Yemen.

14 gennaio 2017 15:21

Scontri tra i ribelli e le forze governative provocano 26 morti in Yemen. Almeno ventisei combattenti, di cui ventuno ribelli houthi, sono morti il 14 gennaio in una serie di scontri nel distretto di Bab al Mandeb. Gli scontri arrivano dopo una settimana di offensive da parte delle forze lealiste sostenute dall’aviazione e dalla marina della coalizione araba a guida saudita. L’obiettivo era riconquistare dai ribelli un tratto di costa di circa 450 chilometri sul Mar rosso, dove si trovano le città di Mokha, Hodeida e Midi.

pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti