L’Australia è stata colpita da un potente ciclone.

28 marzo 2017 15:57

L’Australia è stata colpita da un potente ciclone. Il ciclone di categoria 4, chiamato Debbie, trasporta venti fino ai 263 chilometri orari. Ha causato almeno un morto e ha lasciato circa 45mila abitazioni senza elettricità. La zona più colpita è quella del Queensland settentrionale. Diverse case sono state gravemente danneggiate. Il premier Malcom Turnbull ha attivato lo stato d’emergenza. Il ciclone si sta spostando verso l’interno dell’Australia, anche se ha perso potenza ed è sceso alla categoria 2.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le elezioni commentate dalla stampa europea
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.