Le autorità australiane ordinano l’evacuazione di numerose città sulla costa orientale.

30 marzo 2017 09:17

Le autorità australiane ordinano l’evacuazione di numerose città sulla costa orientale. Secondo il servizio meteorologico, infatti, anche se il ciclone Debbie si è ridotto di potenza a tempesta tropicale, le forti piogge rischiano di causare gravi inondazioni nello stato del New South Wales. I responsabili dell’emergenza hanno spiegato che si tratta di un ordine, non di un consiglio. Intanto rimarranno chiuse fino a lunedì tutte le scuole del Queensland meridionale, da due giorni colpito dal maltempo.

pubblicità

Articolo successivo

Peterloo di Mike Leigh è un film che riguarda tutti noi
Francesco Boille