05 novembre 2021 10:42

Portogallo
Il 4 novembre il presidente conservatore Marcelo Rebelo de Sousa ha sciolto il parlamento e indetto le elezioni legislative anticipate per il 30 gennaio 2022, dopo che il Blocco di sinistra e il Partito comunista hanno ritirato il loro sostegno al governo socialista guidato da António Costa. Il 27 ottobre il parlamento aveva bocciato il progetto di legge di bilancio presentato dal governo.

Svezia
La ministra delle finanze Magdalena Andersson è stata eletta il 4 novembre leader del Partito socialdemocratico nel corso del congresso a Göteborg. Andersson dovrebbe diventare la prima donna a capo dell’esecutivo nella storia del paese, al posto del dimissionario Stefan Löfven, e poi guiderà il partito nelle elezioni legislative del settembre 2022.

Niger
Il 4 novembre il governo ha annunciato che almeno 69 civili, membri di una milizia di autodifesa, sono morti il 3 novembre in un’imboscata nella regione di Tillabéri, nell’ovest del paese, vicino al confine con il Mali. Tra le vittime c’è anche il sindaco del villaggio di Banibangou. L’attacco è stato attribuito a un commando armato jihadista.

Sudan
Il 4 novembre Abdel Fattah al Burhan, capo della giunta militare al potere dal colpo di stato di fine ottobre, ha ordinato la scarcerazione di quattro ministri. Il premier deposto Abdallah Hamdok si trova invece ancora agli arresti domiciliari. Lo stesso giorno il segretario di stato statunitense Antony Blinken ha invitato Al Burhan, nel corso di un colloquio telefonico, a restituire immediatamente il potere ai civili.

Sudafrica
L’African national congress (Anc), il partito al potere dalla fine dell’apartheid, è sceso per la prima volta sotto il 50 per cento dei voti nelle elezioni amministrative del 1 novembre, fermandosi al 46,04 per cento. I risultati ufficiali sono stati annunciati dalla commissione elettorale il 4 novembre.

Malawi
Il 4 novembre Overstone Kendowe, vincitore a ottobre di un’elezione suppletiva, è diventato il primo deputato con albinismo nella storia del paese. Kendowe è un attivista della causa delle persone con albinismo che sono spesso vittime di attacchi e discriminazioni. L’albinismo è un’anomalia genetica ereditaria che porta a una carenza di pigmentazione.

Giappone
Il 4 novembre due detenuti che si trovano nel braccio della morte hanno fatto causa allo stato contro la pratica delle esecuzioni senza preavviso. Secondo il loro avvocato Yutaka Ueda, che ha presentato la denuncia a Osaka, la pratica di notificare le esecuzioni solo poche ore prima è “disumana”.