16 agosto 2023 11:46

Russia-Ucraina
Gli attacchi aerei russi durante la notte tra il 15 e il 16 agosto hanno danneggiato silos e magazzini di grano in uno dei porti fluviali del Danubio, una struttura chiave per le esportazioni di grano. Lo ha dichiarato il governatore della regione di Odessa. Non ci sono state vittime.

Stati Uniti
Sono più di cento i morti a Maui, nelle isole Hawaii, a causa degli incendi. Il governatore Josh Green ha detto che il bilancio finale potrebbe ancora aumentare fino a un numero che potrebbe essere due o tre volte quello attuale. Si tratta dell’incendio più mortale negli Stati Uniti da oltre un secolo.

Libia
Ventisette persone sono state uccise e altre cento ferite in violenti scontri scoppiati tra due gruppi armati a partire dal 14 agosto nella periferia sudorientale di Tripoli. Secondo il Center for emergency medicine, sono state trasferite 234 famiglie e diverse decine di medici e infermieri stranieri, bloccati dalla notte del 14 agosto nelle zone dei combattimenti. Tre ospedali da campo e circa sessanta ambulanze sono stati attivati per soccorrere i feriti e mettere in salvo i civili.

Canada
Migliaia di residenti sono stati tratti in salvo dagli aerei militari nel nordovest del paese a causa degli incendi nel paese. Nella regione stato dichiarato lo stato di emergenza, perché sono attivi più di 230 incendi ed è stato trasferito il 15 per cento della popolazione, cioè più di seimila persone.

Lettonia
La ministra della difesa ha ordinato all’esercito di aiutare a proteggere il confine del paese con la Bielorussia per contrastare l’attraversamento di migranti, che sono stati definiti “minacce ibride”. Secondo quanto riferito, sono stati fatti 96 tentativi di attraversare il confine in 24 ore. Gli ufficiali della guardia di frontiera lettone sono stati richiamati dalle vacanze per aiutare a pattugliare il confine.

Polonia
Varsavia ha allestito una grande parata militare per celebrare il centotreesimo anniversario della vittoria contro l’avanzata dell’armata rossa nel 1920. Hanno partecipato anche duemila truppe dell’Alleanza atlantica e si è trattato della più vasta parata militare degli ultimi decenni, in una dimostrazione mentre aumentano le tensioni al confine con la Bielorussia, principale alleato di Mosca nella guerra in Ucraina.

Internazionale pubblica ogni settimana una pagina di lettere. Ci piacerebbe sapere cosa pensi di questo articolo. Scrivici a: posta@internazionale.it