16 febbraio 2022 16:40

Avvertenza. Il linguaggio di questa rubrica è diretto ed esplicito.

Sono un maschio cisgender di una trentina d’anni con un grande appetito sessuale. Tre anni fa ho conosciuto una donna che mi ha travolto. Ha otto anni più di me, è estremamente bella, intelligente e divertente. Mi sono fatto avanti presto e lei mi ha detto subito di essere asessuale. Le piace baciare, fare le coccole e masturbarsi da sola, ma nulla più. Mi ha detto che la penetrazione non le dice niente. In passato, per mantenere vive delle relazioni, accettava di eseguire quei movimenti, ma non le interessa più e per questo sono passato oltre. Da allora abbiamo potuto conoscerci meglio e mi sono innamorato di lei. Ieri sera siamo andati a cena insieme e abbiamo cominciato a pensare ad alta voce a come far funzionare la nostra relazione. Ho suggerito che potrei guardarla mentre si masturba e magari potremmo avere una relazione aperta. Mi ha detto che era fuori discussione. Ha ammesso che quando mi ha conosciuto le sono piaciuto, ma adesso le piaccio solo come amico. Dice che non c’è alcuna possibilità che la cosa funzioni, e che dovremmo mantenere un rapporto platonico. Non vuole nemmeno baciarmi o farmi le coccole, perché ha paura che potrei “eccitarmi” e lei dovrebbe rifiutarmi. Abbiamo cominciato a litigare e lei si è arrabbiata con me. Voglio trascorrere ogni minuto della mia vita con lei. Credo davvero che la cosa potrebbe funzionare. Posso convincerla?

– Sexual Man Into Loving Ecstasy

Hai già la tua risposta, SMILE, e quella risposta – la sua risposta – è no.

***

Sono un maschio bisessuale divorziato e arrapato. Puoi aiutarmi a trovare delle donne che facciano regolarmente sesso telefonico? Mi masturbo ogni notte e mi piace molto di può se sento una voce dolce all’altro capo del telefono. Vivo in North Carolina e solitamente sono fresco di doccia, nudo e in erezione tra le undici di sera e mezzanotte. Predispongo i miei orgasmi perché avvengano appunto a mezzanotte. Ti prego aiutami, a trovare una donna con cui avere una discussione erotica.

– Jerking About Conversations Kept Sensuous

“Gentile signore, grazie di aver contattato la catena di negozi Wendy’s…”. Per essere chiari: no, non è Wendy’s che vi scrive. Questa è una rubrica di consigli sessuali, JACKS e gli autori di rubriche di consigli sessuali non sono intermediari d’incontri. Dovrai quindi trovarti e/o assumere un fornitore di sesso telefonico da solo.

Illustrazione di Francesca Ghermandi

Non vado a letto con il marito del mio migliore amico, ma insieme facciamo qualcosa su cui il mio miglior amico avrebbe probabilmente da ridire: permetto a suo marito di bere il mio piscio. La prima volta è successo quasi per caso. Siamo in grado di razionalizzare quel che stiamo facendo – il mio amico non è interessato al piscio e, in questa pratica, io sono una persona “sicura” con cui farlo perché non gli chiederò altro. Resta il fatto che perché questo accada devo mettere il mio cazzo nella bocca del marito del mio migliore amico. Sono stato il testimone del loro matrimonio e la cosa mi fa sentire in colpa. Anche io sono sposato, ma mio marito e io abbiamo un accordo sui giochetti esterni alla coppia. Forse ho solo bisogno che tu mi dica di smettere.

– Gay Urinal Is Lying To Spouse

Per prima cosa la risposta più ovvia: smettila.

Poi, l’ovvia domanda che segue: com’è potuto succedere, GUILTS? A meno che il marito del tuo migliore amico indossasse un costume da orinatoio particolarmente convincente durante la festa di Halloween, e che tu fossi sotto funghetto, non può essere semplicemente successo per caso. Sei tu che l’hai fatto succedere. Anche se lui era in un convincente costume da orinatoio e tu hai ingerito tutti i funghetti che avevi a disposizione, tu hai fatto in modo che accadesse. Non potrai smettere di farlo se non troverai l’onestà di ammettere come hai cominciato a farlo.

***

Un mio amico ha cominciato a uscire con una ragazza otto anni fa, all’università, e ha rotto con lei un anno dopo. Oggi non hanno alcun rapporto. Non parlano neppure. Sono innamorato della ragazza in questione dal primo giorno che l’ho conosciuta. Stavo per chiederle di uscire alcuni anni fa, ma prima di riuscirci lei ha cominciato a uscire con il mio amico. Ultimamente le ho chiesto d’uscire e adesso abbiamo una relazione, ma nessuno dei nostri amici di allora ne è al corrente. Voglio trascorrere il resto della mia vita con lei. Mi fa vibrare come nessun’altra. Pensi che sia giusto che io stia con lei? O sto facendo un torto al mio amico?

– The Bad Friend

Il tuo amico si è lasciato con questa donna – la stessa con cui vuoi trascorrere il resto della tua vita – sette anni fa. Non la possiede, non ha una prelazione eterna e se non riesce a essere felice per te, non è un tuo amico. E se ti senti un cattivo amico, forse leggere qualche riga più in alto la lettera di GUILTS ti farà sentire meglio.

***

Con il mio partner ventennale abbiamo deciso di recente di rendere aperta la nostra relazione. Ho un conoscente per cui ho una cotta dai tempi della scuola superiore. Non conosco la sua situazione – se è in coppia, se è monogamo o che altro – ma siamo di nuovo in contatto e ho il permesso di avvicinarlo. Ma sono nervosa all’idea che mi dica di no e che le mie fantasie di divertimento – fantasie su di lui che ho coltivato per tutta la mia vita adulta – si macchino d’imbarazzo. La ricompensa sarebbe meravigliosa, ma il rischio è enorme. La possibilità di un incontro nella vita reale ha alimentato il mio desiderio – e di questo ha tratto beneficio il mio partner – e detesterei dovervi rinunciare. Che ne pensi?

– Reliable Orgasms At Risk

Le fantasie sessuali sono perfette, il sesso nella realtà può essere un casino. E quindi, anche se la persona per cui ti sei presa una cotta alle superiori è disponibile e interessata, ROAR, non è possibile che fare sesso nella vita reale sia all’altezza delle tue fantasie. Ma provarci con lui (rischioso) e/o farci delle cose (potrebbe comunque essere favoloso) creerà un po’ di spazio nella tua immaginazione erotica per altre fantasie. Fantasie di cui potrai approfittare durante le tue masturbazioni solitarie, e che continueranno ad alimentare il tuo desiderio di fare sesso con tuo marito o quando sarai a letto con lui.

***

Durante un recente episodio di Sack Lunch hai parlato di una “zona d’autonomia erotica” a cui tutti abbiamo diritto, anche le persone con un partner. Credo che dovrebbe essere un’espressione riconosciuta: ZOEA. È già una parola accettata in Scarabeo, come certamente già sai, e penso che sarebbe altrettanto utile di DTMFA (Dump that motherfucker already!) o GGG (good, giving and game). Ecco un esempio di come potrebbe essere usato in una frase. Marito: “Pensi a me quando ti masturbi?”. Moglie: “Tu pensa alla tua ZOEA”.

– Neologism Now Needed

Zoea è già una parola – e in quanto tale usabile a Scarabeo – “stadio larvale dei crostacei decapodi, caratterizzato dalla presenza di appendici natatorie” – ma le parole possono avere più di un significato, e penso che zoea sia una piacevole aggiunta alla mia collezione di acronimi.

***

Sono una lesbica che ha fatto coming out tardi, e lo stesso vale per mia sorella. Viviamo nella stessa città di medie dimensioni del nordovest degli Stati Uniti. Entrambe siamo attualmente sul mercato degli incontri sentimentali. Il mio problema è che attualmente che il bacino di donne da cui attingere nella nostra città è piccolo e le possibilità di uscire con la stessa persona appare probabile, un fatto che trovo nauseante. Sono perfino risultata compatibile con mia sorella su una app d’incontri! Quell’esperienza mi ha spinto a prendermi una pausa dagli incontri, il tempo di elaborare una strategia migliore. Ho cominciato a esplorare comunità queer su scala più nazionale e voglio partecipare al Dinah in autunno per incontrare altre womxn che vengano da aree diverse dalla mia. Non voglio limitarmi ma essere troppo vicina alla vita sessuale di mia sorella mi sembra semplicemente schifoso. Qualche indicazione?

– Looking Everywhere Since Bursting Out

Fattene una ragione, LESBO. Il mondo è piccolo, quello lesbico ancora di più e anche se ti limiti alle relazioni a distanza, è probabile che tu finisca a un certo punto con l’uscire con una persona con cui, in passato, è stata anche tua sorella. Accidenti! Le tue possibilità d’incontrare al Dinah una donna con cui tua sorella è già uscita sono più o meno le stesse d’incontrarne una su una app d’incontri. Riconosci l’imbarazzo, ma non lasciare che ti paralizzare. E bloccatevi a vicenda sulle app d’incontri.

***

Sono un trentenne etero. Vivo con la ragazza con cui sto da tre anni, ci amiamo e rispettiamo a vicenda e abbiamo un’ottima intesa a letto. Sfortunatamente, il sesso è molto soddisfacente per me fino al momento in cui comincio ad avere un orgasmo. I miei orgasmi cominciano bene ma perdono forza verso la fine, lasciandomi deluso, perché ne ho sempre di migliori quando mi masturbo. Ho una spiegazione plausibile: quando ho un orgasmo, divento molto sensibile e non riesco a ridurre la stimolazione a comando durante i rapporti sessuali. Ho provato a muovermi con meno foga, a venire fuori, a respirare per mantenermi rilassato, con e senza preservativi, e così via. Ma il risultato finale è sempre lo stesso. Continuo ad apprezzare la mia vita sessuale ma mi piacerebbe riuscire ad avere i miei orgasmi migliori quando sono con la mia ragazza. Hai qualche consiglio per me?

– Climaxes Underwhelming My Senses

Smetti di masturbarti per un po’ e vedi se migliora il sesso in coppia. Ma se questo non accade, CUMS, forse potresti voler includere la masturbazione nelle tue normali sessioni di sesso con la tua ragazza: non la masturbazione come preliminare, non la masturbazione reciproca, ma proprio masturbarti da solo mentre lei si masturba da sola, guardandovi a vicenda. Raggiungere alcuni dei tuoi “migliori” orgasmi quando sei con lei, anche se non la tocchi, potrebbe aiutarti a ritrovarti in una situazione in cui riuscirai a raggiungere quegli stessi orgasmi dentro di lei.

(Traduzione di Federico Ferrone)

Savage love è una rubrica di consigli sessuali e di coppia pubblicata su The Stranger.