Sommario

748 (13/19 giugno 2008)

Il mondo visto da Obama

Come cambierà la politica estera degli Stati Uniti se Barack Obama diventerà il nuovo presidente. Parlano David Rieff e i giornalisti di sette paesi

748 (13/19 giugno 2008)

Visti dagli altri

L’Italia di Berlusconi tra mafia e politica

Uomini politici legati alla criminalità organizzata, leggi che indeboliscono la magistratura, impunità diffusa. Nessuno ne parla, ma sono gli aspetti più gravi della crisi del paese. E hanno conseguenze pesanti, soprattutto al sud

Nepal

La repubblica dei maoisti

Il Nepal ha un’assemblea costituente controllata dagli ex guerriglieri maoisti. Merito del loro populismo e delle intimidazioni, secondo la scrittrice nepalese Manjushree Thapa

pubblicità

Mediasaurus

“Quasi tutto quello che in tv viene presentato come ‘informazione’ sono mezzibusti e battibecchi. La maggior parte degli articoli che escono sui giornali sono comunicati stampa e fax riscritti. Invece un sacco di gente pagherebbe per avere un buon giornale. Oggi quello che ci viene spacciato per informazione è ripetitivo, semplicistico e insultante”. Nel 1993 lo scrittore americano Michael Crichton, quello di Jurassic Park, scrisse per Wired un articolo sull’estinzione dei mass media intitolato Mediasaurus. Quindici anni dopo, intervistato da Slate, rincara la dose. “La democrazia ha bisogno di un buon sistema dell’informazione. Nell’economia globale, una società che cambia rapidamente ed è altamente tecnologizzata ha bisogno di un buon sistema dell’informazione. Ma non c’è. Non abbiamo nulla che ci si avvicini. Al contrario, abbiamo un’informazione sempre più compressa e controllata da soggetti sempre più faziosi, a scapito della società”. Sembra l’Italia, ma è l’America. Magra consolazione. Leggi

In copertina

Il mondo visto da Obama

Barack Obama è sempre stato contrario alla guerra in Iraq. Ma sulla politica estera degli Stati Uniti i democratici la pensano come George W. Bush

Asia e Pacifico

La mucca pazza mette in crisi Seoul

pubblicità

Opinioni

Quel maggio a Parigi

Opinioni

Agrotorre

Europa

La Cecenia di Kadyrov è ancora divisa

Idee

Oltre i confini

Di cosa parliamo quando diciamo buono o cattivo, giusto o sbagliato? Alcuni valori sono universali, altri dipendono dalla latitudine

Cultura

La magia ritrovata

Negli ultimi tempi la Disney è tornata agli antichi fasti. Il merito è soprattutto della maggiore collaborazione tra i diversi mezzi di comunicazione della società

pubblicità

Cultura

Cinema, libri, musica, tv

La convenzione di Ramsar

I turisti potranno godersi le bellezze dei canyon e delle foreste pluviali navigando sul fiume. Leggi

Ritratti

Alexandre Romanès. Il cielo sotto un tendone

Poeta e saltimbanco, discendente di una stirpe di gitani che andavano in giro con un orso, quindici anni fa ha fondato un circo che porta il suo nome. Arriva per la prima volta in Italia uno degli ultimi difensori di una cultura in via di estinzione

Portfolio

Mozzarella senza frontiere

Le foto di Simone Casetta

Opinioni

Una gabbia da incubo

pubblicità

Opinioni

Alienazione femminile

Opinioni

Accordo o bombe

Società

Rock in ritardo

Huey Lewis è un cantante pop americano. Negli anni ottanta era una megastar. Oggi i suoi fan più scatenati sono i disabili mentali

Economia e lavoro

Come investire alla borsa di Baghdad

Blog

Ascoltate i discorsi delle città

pubblicità

Americhe

Allarme siccità in California

Opinioni

Disko Klandestini

Confronti

I dilemmi dei carnivori

Qualcuno pensa che la mucca sia solo la versione precedente della bistecca. Altri, invece, vogliono applicare il biblico “non uccidere” anche agli animali. Parlano due scrittori

Graphic journalism

Cartoline dalla Locombia

Un fumetto di Marco Corona

Scienza

L’ultima sigaretta

L’imprenditore Bennett LeBow ha deciso di usare del tabacco transgenico per produrre sigarette senza nicotina. L’industria del tabacco era quasi riuscita a impedirglielo. Ma LeBow ha trovato degli alleati: gli agricoltori amish della Pennsylvania

Opinioni

0,5

Scienza e tecnologia

Cosa si nasconde sotto il trucco

Scienza

Guerrieri pacifici

Gli esseri umani possono vivere in pace nonostante l’aggressività innata? Secondo Robert Sapolsky gli studi sui primati fanno sperare in un mondo senza violenza

Africa e Medio Oriente

Nel nord Uganda la pace si allontana

Opinioni

La musica di Mazen

Viaggi

Percorso d’altura

Dieci giorni nel nord dell’Argentina, sulla cordigliera della Quebrada. Tra montagne colorate a tremila metri sul livello del mare

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.